In evidenza
Marking Products
Home / News / Team Guagliardo: a Monza è “Super Superti”

Team Guagliardo: a Monza è “Super Superti”

DA UFFICIO STAMPA TEAM GUAGLIARDO, GIUSEPPE NATOLI – Il team siculo-lombardo a Monza schiera otto Porsche e raccoglie allori e successi. Superti vince il secondo raggruppamento e il Master Show, podio per Tenchini. Palermo, 29 novembre 2015 – Altro fine settimana da incorniciare per il il Team Guagliardo, al Monza Rally Show per chiudere in bellezza una stagione ricca di successi.
Il team siculo-lombardo si è presentato tra i cordoli brianzoli con ben otto Porsche, quattro nel secondo raggruppamento, tre nel terzo e una nel quarto.
Tra le auto storiche, vittoria nel secondo gruppo per la Porsche Carrera Rs di Marco Superti e il suo codriver Marco Dell’Acqua, autori di una gara magistrale rallentata solo da un birillo, causa della penalità di 5 secondi che gli ha tolto la, seppur virtuale, vittoria assoluta.
Superti non ha sbagliato invece durante l’odierno Master Show, condotto senza alcuna sbavatura e concluso sul gradino più alto del podio dopo una tiratissima finale con il compagno di team Matteo Musti.
Per Musti la piazza d’onore al Master Show è stata solo una piccola consolazione dopo un week end difficile che, a causa di un problema ai freni anteriori, l’ha visto alla fine in coda alla top five insieme al navigatore Franco Granata e alla Porsche 911 Sc di secondo raggruppamento.
Alle sue spalle in sesta posizione la Porsche Carrera Rs di Paolo Corbellini e Michele Boccardo, soddisfatti dopo il loro debutto tra i cordoli brianzoli.
Dopo una lunga pausa, Roberto Lumini si è scrollato dalla ruggine insieme a Claudio Quarantani, piazzando la sua Porsche 911 Rsr in settima posizione.
Festa anche nel terzo raggruppamento, dove l’esperto Giampaolo Tenchini (alla sua 15ª partecipazione al Rally di Monza) e il suo navigatore Matteo Ferraglio hanno portato in seconda posizione la loro Porsche 911 Sc. A metà classifica invece le auto gemelle guidate da Andrea Tonoli (al debuttto con il Team Guagliardo) e dall’esperto Filippo Musti (padre di Matteo), rispettivamente sesto con Giada Bresciani e nono con Beniamino Lo Presti.
Sfortunata la Porsche 911 Scrs di quarto raggruppamento, per l’occasione affidata a Luigi Zampaglione e Roberto Consiglio, ferma a bordo pista durante la “piesse” 5 per un innocuo malessere al pilota.

“Ammetto che oggi pomeriggio ero stanco dopo l’impegnativo week end e la frenetica vigilia – ha esclamato Mimmo Guagliardo – ma per fortuna i risultati arrivati prima durante il rally e successivamente dopo il Master Show hanno fatto svanire tutto, lasciando spazio alla gioia e all’orgoglio di avere al fianco un team impeccabile. Monza per noi è una vetrina molto importante e i risultati conseguiti hanno reso ancora più speciale una stagione difficile da dimenticare”

Ulteriori informazioni, video e foto possono essere consultate sul rinnovato sito ufficiale www.guagliardo911.com oppure attraverso i social network Facebook e Twitter.

Giuseppe Natoli

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Annullata la Mitropa Rally Cup

FONTE: SITO MITROPA RALLY CUP – Anche la Serie internazionale si ferma e rimanda le …

Nel settore rally riammessi i secondi conduttori

FONTE: SITO ACI SPORT – 18 maggio 2020 – Alcune importanti novità, per quanto riguarda …

Rinviato il 10° Rally Lana Storico

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY LANA STORICO, ANDREA ZANOVELLO – Anche gli organizzatori della manifestazione biellese, …