Marking Products

Island Motorsport in trionfo al Rally del Piemonte

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – NELL’ALTA LANGA, AGEVOLE VITTORIA PER DOMENICO GUAGLIARDO (PORSCHE 911 SC RS) IN COPPIA, PER L’OCCASIONE, CON MARINA FRASSON. NEL COSENTINO, INVECE, RITIRO PER IL GENTLEMAN DRIVER SALVATORE PATAMIA (PORSCHE 911 SC), IMPEGNATO ALLA “LUZZI-SAMBUCINA”
Dogliani (Cn), 30 ottobre 2016 – Svettando in quattro prove speciali delle sei disputate, il palermitano Domenico Guagliardo, portacolori della scuderia Island Motorsport, si è agevolmente imposto nella prima edizione del Rally del Piemonte Storico, inaugurando l’albo d’oro della gara andata in scena sugli impegnativi asfalti del Cuneese.
Il noto pilota-preparatore siciliano, al volante della sua potente Porsche 911 Sc Rs di Gruppo B, ha condiviso il trionfo con la navigatrice Marina Frasson, già al suo fianco in occasione della vittoria centrata al Rally Piancavallo Storico, ai primi di agosto. Un primato mai in discussione per l’equipaggio siculo-lombardo che, passato al comando sin dalla prima frazione cronometrata, ha mantenuto e difeso la leadership sino alla bandiera a scacchi.
«Come già anticipato alla vigilia, la trasferta in Piemonte era stata decisa, principalmente, per testare nuove soluzioni sulla vettura – ha spiegato un soddisfatto Guagliardo – Andando alla gara tout court, abbiamo forzato il ritmo in apertura, anche per capire quanto efficaci fossero gli interventi apportati sul mezzo. Dopodiché, una volta acquisito un buon margine di vantaggio nei confronti degli inseguitori, nel finale ci siamo limitati a gestire. Volevo, infine, fare un plauso agli organizzatori tanto per la scelta di un percorso di qualità quanto per l’ottima gestione dei concorrenti tutti. Noi iscritti tra le auto storiche, infatti, non abbiam sofferto minimamente l’abbinamento con le ‘moderne’».
C’era attesa, sempre tra le vetture d’antan, anche per il rientro del gentleman driver Salvatore Patamia, impegnato alla 21ª Cronoscalata Luzzi-Sambucina, atto conclusivo del Trofeo italiano Velocità Montagna (TIVM) girone Sud, andata in scena nel Cosentino.
Eppure, l’esperto conduttore reggino, alla guida della Porsche 911 Sc di 3° Raggruppamento preparata dal team SPM, è stato costretto al ritiro (problemi al motore) nel corso della prima delle due manche ufficiali.
Classifica finale 1° Rally del Piemonte Storico
1. Guagliardo-Frasson (Porsche 911 Sc Rs) in 26’56”6; 2. Mano-Barbero (Toyota Celica) a 18”5; 3. Giombini-Cirillo (Lancia Rally 037) a 18”7; 4. Bertinotti-Ferraris (Porsche 911 Sc) a 42”6; 5. Boroli-Vercelli (Ford Escort Rs) a 1’32”2; 6. Rimoldi-Casagrande (Porsche 911 Sc) a 1’40”5; 7. Astesana-Santini (Ford Escort Rs) a 2’54”9; 8. Beccherle-Beccherle (A/112 Abarth) a 4’23”8; 9. Formosa-Gazzo (Porsche 911 Sc) a 4’35”; 10. Cheney-Piano (A/112 Abarth) a 4’35”.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Il 2° Rally Valle del Tevere all’insegna della “sostenibilità”

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY DEL TEVERE, ALESSANDRO BUGELLI – Valtiberina Motorsport ha il piacere di …

Gli appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra Storico 2022

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Attesa la serie tricolore rally tutta su fondi sterrati dove …

Trofeo Rally ACI Vicenza: l’edizione 2022 si presenta

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO – Passano da cinque a sei …