Marking Products 2

Team Guagliardo trionfa al Rally del Piemonte

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM GUAGLIARDO, GIUSEPPE NATOLI – Il team siculo-lombardo vince il 1° Rally Storico del Piemonte con Mimmo Guagliardo sulla Gruppo B. Rimoldi conquista il 3° Raggruppamento.
Palermo, 31 ottobre – Ennesimo successo per il Team Guagliardo, impegnato lo scorso fine settimana in Piemonte per l’omonimo rally dedicato alle auto storiche.
La 911 SC RS di 4° raggruppamento, condotta dal patron Mimmo Guagliardo, è stata la più veloce nei 38,30 chilometri cronometrati tra gli asfalti del Cuneese.
Mimmo e la sua navigatrice Marina Frasson hanno frustato a dovere tutti i cavalli della propria Porsche, un primato mai in discussione per l’equipaggio siculo-lombardo che, passato al comando sin dalla prima frazione cronometrata, ha mantenuto e difeso la leadership sino alla bandiera a scacchi.

“Come già anticipato alla vigilia, la trasferta in Piemonte era stata decisa, principalmente, per testare nuove soluzioni sulla vettura – ha spiegato un soddisfatto Guagliardo – Andando alla gara, abbiamo forzato il ritmo in apertura, anche per capire quanto efficaci fossero gli interventi apportati sul mezzo. Dopodiché, una volta acquisito un buon margine di vantaggio nei confronti degli inseguitori, nel finale ci siamo limitati a gestire. Volevo, infine, fare un plauso agli organizzatori tanto per la scelta di un percorso di qualità quanto per l’ottima gestione dei concorrenti tutti. Noi iscritti tra le auto storiche, infatti, non abbiam sofferto minimamente l’abbinamento con le moderne”

Anche su 911 SC, ma di terzo raggruppamento, il biellese Roberto Rimoldi insieme alla moglie Loretta Casagrande hanno conquistato un difficile terzo raggruppamento, salendo sul gradino più alto del podio dopo una gara difficile, condotta con saggezza.
Ulteriori informazioni, video e foto possono essere consultate sul sito ufficiale www.guagliardo911.com oppure attraverso i social network Facebook e Twitter.

Classifica finale 1° Rally del Piemonte Storico
1. Guagliardo-Frasson (Porsche 911 Sc Rs) in 26’56”6; 2. Mano-Barbero (Toyota Celica) a 18”5; 3. Giombini-Cirillo (Lancia Rally 037) a 18”7; 4. Bertinotti-Ferraris (Porsche 911 Sc) a 42”6; 5. Boroli-Vercelli (Ford Escort Rs) a 1’32”2; 6. Rimoldi-Casagrande (Porsche 911 Sc) a 1’40”5; 7. Astesana-Santini (Ford Escort Rs) a 2’54”9; 8. Beccherle-Beccherle (A/112 Abarth) a 4’23”8; 9. Formosa-Gazzo (Porsche 911 Sc) a 4’35”; 10. Cheney-Piano (A/112 Abarth) a 4’35”.

Giuseppe Natoli

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Obbligo di Green Pass ‘rafforzato’ (cd ‘Super Green Pass’) per tutte le competizioni sportive

FONTE: SITO ACI SPORT – A seguito dell’entrata in vigore del decreto-legge 24 dicembre 2021, …

A marzo il Rally Cefalù Città Turistica

FONTE: UFFICIO STAMPA TEMPO SPORT – Saranno il nuovo rally Cefalù Città Turistica con l’abbinato …

Aprono le iscrizioni al Lessinia 2022: si correrà solo con il Super Green Pass

UFFICIO STAMPA RALLY CLUB VALPANTENA, MATTEO BELLAMOLI – Il Lessinia Rally Historic e il LessiniaSport …