In evidenza
Marking Products
Home / Auto Storiche Comunicati e News / Germanetti e Mao pronti per il Panda Raid

Germanetti e Mao pronti per il Panda Raid

FONTE: EQUPAGGIO GERMANETTI – MAO – Si correrà in Marocco dall’8 al 16 marzo il Panda raid, un curioso evento concepito da appassionati spagnoli secondo la formula del rally raid, basato su orientamento e navigazione, e riservato esclusivamente alle inossidabili Panda (o Marbella) costruite entro il 2003. Sfidando territori impervi che mettono a dura prova le proprie capacità fisiche e mentali, ogni equipaggio dovrà percorrere le 6 tappe che compongono il percorso, per un totale di km 2.500. Le prime due si snodano sulle montagne dell’Atlante lungo difficoltose pietraie, le altre attraverso dune e piste del Sahara. Supportati soltanto da bussola e road-book, gli equipaggi devono giungere il 16 marzo a Marrakesh, impresa non scontata.
Partecipano al raid 370 equipaggi provenienti da tutta Europa, di cui ben 6 da Torino ( 5 di questi, patrocinati dall’ACI).
Per l’occasione torna in campo la storica coppia Giancarlo Germanetti – Marco Mao della scuderia Rododendri Historic Rally su una replica fedele della Panda Totip con cui Alex Fiorio iniziò la sua carriera; per la medesima scuderia corre anche l’equipaggio composto da Fiorenzo e Federico Gaita.
Sempre presenti i veterani Piero Fiorio e Mario Tenani, mentre Roberto Grosa e Marco Maero, Alessio Tacchino e Domenico Petralia sono, come gli equipaggi della Rododendri h.r., alla prima esperienza nei raid.
Senza i colori dell’ACI, ma con una livrea di sponsorizzazioni diverse, ci saranno anche gli esperti Walter e Daniele Bottallo, che l’anno scorso hanno sfiorato l’assoluto.
La gara sarà sicuramente molto impegnativa per auto ed equipaggi; oltre alle difficoltà di navigazione, ad ogni tappa dovranno montare e smontare tende e bagagli, fare rifornimento e mettere l’auto in condizione di ripartire il giorno seguente.
Per contro, il fascino del deserto, l’emozione dell’avventura e gli stupendi paesaggi visti attraverso il parabrezza di una fedele vecchia Panda, compenseranno ogni fatica.
A tutti, un grande “in bocca al lupo”.

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Memorial Nora Sciplino: vincono Mauro Bonfante e Cinzia Bruno

FONTE: MEMORIAL NORA SCIPLINO, ROBERTO GOITRE – Con una Fiat 1100/103 del 1956 Mauro Bonfante …

Il Colli Isolani 2019 è di Turri e Frascaroli

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY CLUB TEAM, ANDREA ZANOVELLO – Cinquanta equipaggi hanno animato la prima …

Coppa Regolarità Sport, primeggia Seneci e Russo al Coppa Lago di Garda

FONTE: UFFICIO STAMPA COPPA REGOLARITA’ SPORT, FRANCO OLIVIERI – VERONA. E’ stata un gara veramente …