In evidenza
Marking Products

La Marca Classica: vincono Malucelli e Bernuzzi

FONTE: UFFICIO STAMPA LA MARCA CLASSICA, ANDREA ZANOVELLO Il duo della Franciacorta Motori porta la Fiat Duna alla vittoria e si
aggiudica il primo dei due prestigiosi orologi TAG Heuer.  Vittoria per Tonarelli e Casini nella gara del TNR, mentre per le turistiche si festeggiano Pozzan e Di Pol tra le storiche e Minussi – Bygate tra le moderne
Treviso, 3 giugno 2019 – Si è conclusa dopo due giornate intense e piacevoli, la seconda edizione della Marca Classica, gara di regolarità classica e turistica organizzata con successo dall’Automobile Club di Treviso nel centenario dalla sua fondazione.
Una triplice manifestazione che ha visto in lizza quarantadue equipaggi: ventiquattro con la formula della “classica” e diciotto con la “turistica”.
Partita nel pomeriggio di sabato 1 giugno dalla stupenda ambientazione dell’Asolo Golf Club, la prima tappa ha portato gli equipaggi verso la bella Castelfranco Veneto seguendo un percorso breve ma impegnativo, con trenta prove di precisione al termine delle quali Malucelli e Bernuzzi con la Fiat Duna mettevano in chiaro le proprie intenzioni, precedendo l’Innocenti Mini Cooper di Rimondi e Fava e la Fiat 1100/103 di Salvetti e Spozio.
A chiudere la prima giornata, una riuscita ed apprezzata cena di gala – sempre presso l’Asolo Golf Club – alla quale erano presenti personalità e rappresentanti delle aziende che con entusiasmo sostengono la manifestazione.
Alle 9 di domenica, la ripartenza della gara con la seconda tappa che comprendeva anche quegli equipaggi giunti nella Marca per proseguire la marcia nella rincorsa al Trofeo Nazionale Regolarità del quale La Marca Classica era il terzo degli otto appuntamenti a calendario. A questi, infine, si sono accodati i diciotto partecipanti alla gara con la formula della regolarità turistica.
Al termine di un percorso molto apprezzato sia per il piacere della guida, quanto per le bellezze paesaggistiche, un apprezzato buffet ha accolto i partecipanti all’Asolo Golf Club mentre si completava l’elaborazione delle classifiche, che una volta ufficializzate hanno sancito Andrea Malucelli e Monica Bernuzzi vincitori assoluti della gara di regolarità classica e del primo dei due prestigiosi, ed ambìti, orologi TAG Heuer; il podio ha visto al secondo posto la Renault 5 Alpine di Barbara Zazzeri e Cristiano Androvandi bravi a risalire dopo la prima tappa e al terzo posto la conferma di Paolo Gino Salvetti e Bruno Spozio con la Fiat 1100/103. A Gabriella Scarioni e Camilla Rigono la vittoria tra gli equipaggi femminili e alla colorata e allegra squadra della Nettuno Bologna, il successo tra le scuderie.
I festeggiamenti si sono poi ripetuti con la classifica della gara valevole per il TNR che ha premiato, oltre che con le eleganti targhe in vetro col secondo orologio TAG Heuer, Gabriele Tonarelli e Riccardo Casini vincitori su Autobianchi A112 Elegant i quali hanno preceduto Giorgio e Marco Bossi su Lancia Fulvia Coupè e, su analoga vettura, Marco Angrisani e Mario Perri.
Terza tornata di premiazioni per la “turistica”, molto apprezzata anche questa – seppur su percorso ridotto come previsto dai regolamenti – dai partecipanti sia con le auto storiche, quanto con le moderne. Tra le vetture “ante 1991” si sono imposti Maurizio Pozzan e Diego Di Pol con la Porsche 914 i quali hanno avuto la meglio su Matteo ed Anna Buso su Fiat 124 Spider e Francesco Bragantini con Maurizio Farsura su Lancia Fulvia Coupè. Tra le moderne successo per Corrado Minussi e Roberta Bygate su BMW 330, i più precisi rispetto a Jacopo Scoscini ed Edoardo Cipriani secondi su BMW 320 Coupè e Diego Verza con Renzo Raimondi sulla Volkswagen Polo.
Terminata la ricca cerimonia delle premiazioni, è calato il sipario su una apprezzata e riuscita seconda edizione della manifestazione fortemente voluta dall’Automobile Club Treviso che ha offerto, grazie anche al lavoro di un’efficiente e collaudata squadra, una gara che ha saputo amalgamare le belle auto e gli stupendi panorami, allo stile e all’eleganza di un evento di alto livello.

Ulteriori informazioni e i documenti di gara al sito web www.treviso.aci.it

Immagine: Roberto Deias

Ufficio Stampa La Marca Classica
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Biella 4 Racing al via della North West Regularity Cup con Luca Maielli e Giovanni Gambino

FONTE: SCUDERIA BIELLA 4 RACING – Il Sodalizio Laniero pronto a lanciare la sfida nella …

Nuovi risultati importanti per i piloti della scuderia RO racing

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – Vittorie su più campi di gara …

La “Coppa Liburna” è di Gandino – Scarcella (Fiat Ritmo 130)

FONTE: UFFICIO STAMPA COPPA LIBURNA, ALESSANDRO BUGELLLI – Il campione italiano in carica in gara …