Marking Products

Coppa Attilio Bettega: vittoria per Ferruccio e Carlo Nessi su Mini Cooper

FONTE: COPPA ATTILIO BETTEGA, ROBERTO CRISTIANO BAGGIO Ferruccio e Carlo Nessi hanno vinto la gara di regolarità a media scattata da Bassano con una Morris Mini Cooper S 1000. Partono per ultimi ma superano tutti nella Coppa Bettega
Beati gli ultimi e viva la precisione elvetica. Gli svizzeri Ferruccio e Carlo Nessi, scattati in coda nella 7^ edizione della Coppa Bettega, hanno vinto la prestigiosa gara invernale mettendo in riga, con la piccola Morris Mini Cooper S1000, tutti i 137 avversari iscritti avversari, confermandosi specialisti nelle competizioni di regolarità a media. I due portacolori della Brescia Corse hanno sfruttato l’agilità della macchina inglese (dominatrice negli anni Sessanta del Rally di Montecarlo) sulla neve e sul ghiaccio delle dieci zone di rilevamento tracciate tra Monte Grappa, Prealpi Feltrine e passi dolomitici. Ma non è stata una passeggiata e la lotta per vittoria s’è decisa solo all’ultimo chilometro rendendo quanto mai emozionante la manifestazione.
Maurizio Verini, ex professionista del volante, il più bravo nelle due prove di apertura, e poi il loro connazionale Daniel Perfetti (Lancia Stratos, riuscito a superarli in classifica ad una prova dalla fine) li hanno marcati stretti , tenendo sempre in bilico l’esito della corsa.
Decisivi sono stati i 25 chilometri finali del Valles, nel cuore delle Dolomiti, con 17 rilevamenti, dove i Nessi hanno sfoderato, ormai piena notte, tutta la loro abilità, mettendo definitivamente le mani sulla Coppa Bettega grazie anche a due passaggi a “zero” che hanno stupito tutti per la precisione.
Perfetti forse ha esagerato con l’acceleratore nelle ultime battute anche se tenere a freno la cavalleria della Stratos è sempre molto difficile. Ha comunque conquistato l’argento mentre l’ex campione europeo ha fatto suo il bronzo, staccati rispettivamente di 145 e 273 punti. Ben più pesante il ritardo di De Sanctis (Lancia Stratos con 813 penalità in più), sufficiente però per tenere alle spalle Tosetti-Bernardelli e Kamata-Zini, entrambi su Porsche 911. Settimi i sorprendenti friulani Rigo-Puhali (Lancia Fulva HF 1.6) sostenuti a distanza da Ariella Mannucci, davanti a Seno-Arena (Opel Kadett Gte).
Alexia Giugni (Porsche 356 A), in coppia con Cristina Biagi, è riuscita a superare il marito Marco Leva sul filo di lana, assicurandosi la nona piazza mentre il figlio Riccardo (Fiat 127), debuttante alla guida, trovatosi a poco più di meta corsa davanti ai genitori, ha concluso 14° assoluto.
Mai entrati nel cuore della manifestazione Alessandro Molgora (Triumph Tr2), non ancoras a proprio agio con la specialità a media, e Gianmaria Aghem (Fulvia coupé 1.2) incolpevolmente penalizzato da un contrattempo cronometrico, già vincitori della Coppa Bettega, e Peter Zanchi (Fulvia HF) scattato col numero uno sulle portiere.
La gara partita dall’imbocco del Ponte degli Alpini di Bassano s’è conclusa a Fiera di Primiero.
Nel Primo raggruppamento s’è imposta la coppia Giugni-Biagi (Porsche 356) davanti Schreiber-Ravera (Porsche 356 A) e a Bonnet-Solomatina (Alfa Romeo Giulietta TI).
Nel Secondo raggruppamento successo di Nessi-Nessi (Morris Cooper) suAghem-Cumino (Fulvia coupé 1.2) e Canteri-Grassi (Lotus Elan).
Nel Terzo raggruppamento si sono imposti Rigo.Puhali su Leva Casaleggio (Fulvia HF 1.6) e Gandino-Merenda (Saab 96 V4).
Nel Quarto raggruppamento vittoria di Perfetti-Colombo (Lancia Stratos) davanti a Verini-Keller (Audi Quattro 2.2 Turbo) e De Sanctis-De Sanctis (Lancia Stratros).
Quinto Raggruppameto: primi Vellano-Molina (Audi 80 4) su Gallo-Paccagnella (Suzuki Swift Gti) e Concari-Androvandi (Lancia Delta).
La Scuderia del Grifone s’è assicurata la speciale classifica riservata ai team.

Classifica finale
1 Nessi-Nessi Morris Mini Cooper S 1000 –
2 Perfetti-Colombo L. Stratos a 145 punti
3 Verini-Keller Audi Quattro 2.2 Turbo a 273 punti
4 De Sanctis-De Sanctis L. Stratos a 813
5 Tosetti-Bernardelli Porsche 911 St a 936
6 Kamata-Zini Porsche 911 T 2.4 a 936 punti
7 Rigo-Puhali Lancia Fulvia HF 1.6 a 1062 punti
8 Seno-Arena Opel Kadett Gte a 1247 punti
9 Giugni-Biagi Porsche 356 A a 1292
10 Leva M. – Casaleggio L. Fulvia Hf 1600 a 1347 punti

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Coppa Regolarità Sport Pro Energy Comunicato post Varese

FONTE: COPPA REGOLARITÀ SPORT, ANGELO SENECI – Successo di Luca Monti e Roberta Ballerio su …

Rovereto e Varese le gare del week end Grifone

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA DEL GRIFONE, NICOLA MANZINI – Si è appena conclusa la 28° …

Gran Premio Nuvolari 31ª Edizione dal 16 al 19 Settembre 2021

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Sono aperte le iscrizioni per la manifestazione di regolarità dedicata …