Marking Products

Bergamaschi e Caprotti di nuovo in pista con l’Alfa GT

FONTE: ALBERTO BERGAMASCHI -Il week end dopo la Pasqua riprendono a pieno ritmo le attività di automobilismo sportivo con l’appuntamento di apertura delle gare organizzate dal Gruppo Peroni Race. Il circuito del Mugello sarà teatro di interessanti sfide tra vetture turismo e granturismo da competizione moderne e d’epoca, trofei monomarca, prototipi e monoposto storiche di formula 1. Nell’ambito delle auto d’epoca prende il via il Campionato Italiano Velocità Autostoriche, una serie che ha sempre segnato numeri interessanti quanto a partecipazioni.
Alberto Bergamaschi e Stefano Caprotti, inseparabili compagni di abitacolo, saranno ancora una volta al via tra i protagonisti del 2° Raggruppamento al volante della loro Alfa Romeo 2000 GT Veloce marrone-gialla in allestimento Turismo di Serie (ex gruppo 1). Vincitori del titolo di classe T2000 del Periodo H1 per due anni consecutivi nel 2019 e 2020, Bergamaschi e Caprotti concorreranno ancora per i colori della Scuderia del Portello, sempre assistiti in gara dai tecnici del Team Covir. L’obiettivo di questa stagione è quello di siglare il tris nella caccia al titolo di classe, puntando nel contempo ad una buona affermazione assoluta nell’ambito del raggruppamento.
Gli appuntamenti del Campionato Italiano Velocità Autostoriche sono otto, da Aprile a Novembre, e constano di sei gare Mini-Endurance di un’ora, di una gara Endurance di 300 chilometri e di una Endurance di due ore.

Monza, 31 Marzo 2021

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

A Gianluca e Filippo Zago la Coppa dei Colli Berici

FONTE: RALLY CLUB TEAM, ANDREA ZANOVELLO – Il duo, padre e figlio, con la Golf …

Salita Monti Iblei: vittoria di Piazza su Lucchini

FONTE: UFFICIO STAMPA SALITA MONTI IBLEI, ROSARIO GIORDANO – Antonio Piazza sulla Lucchini Alfa Romeo …

Nuova data per la cronoscalata Trofeo Scarfiotti / Sarnano-Sassotetto: 21-23 maggio 2021

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO SCARFIOTTI, GIUSEPPE SALUZZI – A causa dei problemi legati alla pandemia …