In evidenza
Marking Products

Record di iscrittti alla Coppa Bettega

FONTE: COPPA ATTILIO BETTEGA, ROBERTO CRISTIANO BAGGIO – La gara di regolarità a media scatterà sabato dall’imbocco del Ponte Vecchio a Bassano
Tra le vetture iscritte anche quattro Lancia Stratos, tre Alpine Renault e una quindicina di Lancia Fulvia HF
Record di iscritti alla Coppa Bettega, in calendario sabato 20 febbraio con partenza da Bassano e arrivo a Fiera di Primiero. Trasformata da gara di regolarità classica a gara a media, le adesioni sono fioccate copiose come le nevicate che hanno imbiancato il percorso trasformandolo in un tracciato da favola. Mai come quest’anno l’appellativo di “Montecarlo italiano” calza a pennello alla Coppa Bettega, istituita sette anni fa per ricordare il famoso pilota trentino scomparso tragicamente durante il Tour de Corse del 1985 e riprendere il filo della Coppa Mario Dalla Favera della quale è l’ideale e naturale prosecuzione.
Ben 120 gli equipaggi al via, con in prima fila i più titolati campioni delle gare di velocità a media nelle quali, oltre all’occhio sul cronometro, occorre avere anche “piede” da rallysti e senso del ritmo da… musicisti.
Le dieci prove, in gergo zone di regolarità, disseminate tra Monte Grappa, Prealpi Feltrine, Trentine e i passi dolomitici più suggestivi e famosi, dovranno essere percorse ad una media oraria costante, misurata tramite rilevazioni elettroniche con transponder, in almeno quattro o cinque punti differenti.
Tre le medie a scelta dei concorrenti – alta, media e bassa – in base alle caratteristiche delle vetture, all’abilità al volante, alle condizioni delle strade.
La neve è presente ovunque e il rischio ghiaccio non è da sottovalutare. Le vetture dovranno montare gomme chiodate e avere le catene, obbligatorie, a bordo.
Tra i partecipanti ci sono tre vincitori recenti del rally di Montecarlo Historique, vale a dire il milanese Peter Zanchi (2015 con Golf Gti), lo svizzero Daniel Perfetti (2016 con Alpine Renault A 110 1600) e il piemontese Gianmaria Aghem, già vincitore della Coppa Bettega quattro anni fa, (2018 con una Fulvia coupè 1200).
Ricco e prestigioso il parco auto.
Ben quattro Lancia Stratos al via, con la prima affidata a Massimo Gasparotto e Dino Tolfo, che farà da apripista assieme alla Subaru di Alessandro Bettega, il figlio di Attilio, ottimo pilota nei moderni. Le altre tre saranno guidate da Manuele Sciccardi, Daniel Perfetti e Giustino De Santis.
Una quindicina le Fulvia HF, rese immortali dall’impresa di Sandro Munari e Mario Mannucci al Montecarlo del 1972 quando batterono gli squadroni ufficiali della Alpine Renault e della Porsche.
Con una Audi Quattro ci sarà anche l’ex pilota ufficiale della Fiat e già campione europeo negli anni Settanta, Maurizio Verini. Lancia Delta, invece, per Miki Biasion, ospite d’onore della manifestazione. Poi Opel Kadett Gte e Ascona, Fiat 124 Abarth, Triumph Tr2 e 3, tra le quali quella del bresciano Alessandro Molgora, vincitore di ben due edizioni della Coppa Bettega. E ancora Alfa Romeo Giulia, Fiat X 1/9, Ritmo 130, Mini Cooper tali e quali quelle che dominarono il Montecarlo negli anni Sessanta, Alpine Renault e Porsche 356 e 911. Tra i piloti locali presenti Andrea Giacoppo, top driver e protagonista anche alla Mille Miglia, con una Fulvia HF fanalone ed Enzo Scapin, secondo assoluto nel 2016, con la sua Beta coupè. In campo femminile occhio alla milanese Alexia Giugni (Porsche 356), a proprio agio sulla neve.
Su Ascona gruppo 2, invece, il presidente del Circolo veneto automoto d’epoca Stefano Chiminelli.
Nove gli equipaggi stranieri.
Il via sarà dato alle 13.30 dall’imbocco del Ponte Vecchio e traguardo alle 23.30 a Fiera di Primiero, dopo 350 chilometri e i passaggi sul Grappa, sul Perer, e sui passi Giau, Valles, Rolle, Cereda. Verifiche tecnico-sportive alla Birreria Trenti di Pove, sabato mattina.

Immagine fornita da Scuderia del Grifone

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Biella 4 Racing al via della North West Regularity Cup con Luca Maielli e Giovanni Gambino

FONTE: SCUDERIA BIELLA 4 RACING – Il Sodalizio Laniero pronto a lanciare la sfida nella …

Nuovi risultati importanti per i piloti della scuderia RO racing

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – Vittorie su più campi di gara …

La “Coppa Liburna” è di Gandino – Scarcella (Fiat Ritmo 130)

FONTE: UFFICIO STAMPA COPPA LIBURNA, ALESSANDRO BUGELLLI – Il campione italiano in carica in gara …