Marking Products

Biella 4 Racing, partecipazione in forze al 1° Rallye della Lana Revival

FONTE: SCUDERIA BIELLA 4 RACINGGrande presenza alla manifestazione Biellese
Biella: Mancano sempre meno giorni a quello che sarà uno degli eventi cardine dell’annata motoristica Biellese 2023, ovvero la prima edizione del Rallye della Lana Revival, manifestazione dedicata alla celebrazione dei cinquant’anni dalla disputa della prima edizione del Rally della Lana.
Una manifestazione che sa di evento, con molte iniziative collaterali ad arricchire quella che sarà una festa delle quattro ruote, con un percorso di circa 120 chilometri a ricalcare fedelmente quello che era il tracciato di gara della Corsa Laniera disputatasi nel lontano 1973, che verrà ripetuto due volte, e, come allora, di notte, con partenza sabato 22 aprile alle ore 22.30 (orario prima vettura), con la conclusione domenica 23 aprile alle ore 8.00.
Centro nevralgico dell’evento targato Veglio 4×4 e riservato ad auto di serie, saranno Piazza Duomo e Piazza Martiri della Libertà, che ospiteranno partenza ed arrivo, oltre a mostre ed incontri con coloro che hanno reso famosa la competizione Laniera con le loro gesta. Lungo il percorso i pressostati ad attendere i partecipanti, per dare un tocco un po’ più “competitivo” al tutto.
“Sarà sicuramente un fine settimana di grande festa”, commentano i rappresentanti Biella 4 Racing, “e vogliamo fare i complimenti fin d’ora agli Organizzatori per aver ideato questo Revival. Dal canto nostro ci siamo impegnati fin da subito con loro ad aderire in modo massiccio all’evento e i nostri Soci hanno risposto presente in massa, potendo così contare su una decina di vetture direttamente targate B4R o di amici di Scuderia. Ciò ci fa molto piacere e ci dimostra ancora una volta lo spirito del nostro Sodalizio.
Il divertimento e le risate non mancheranno di certo, così come un po’ di spirito di competizione fra i nostri rappresentanti, giusto per gli sfottò del giovedì sera ai nostri ritrovi settimanali”.
Partecipazione massiccia dunque, che vedrà infatti al via Andrea Florio ed Arianna Fior, che portano al debutto ufficiale la loro Ford Fiesta Mk1, e sempre fra le storiche, Max ed Andrea Ozino, sulla loro Autobianchi A112 Abarth. Su di una Lancia Fulvia sarà di scena anche il navigatore Roberto Tosi, che leggerà la strada a Maurizio Crapa (A.P.V. Classic). Fra le vetture moderne troveremo Roberto Barbera ed Andrea Rosso, questa volta a sedili invertiti sulla Peugeot 106. Continuando con le vetture più recenti, Enrico Alessandra e Consuelo Bracco al via sulla loro Lancia Delta Evo, così come l’immancabile Paolo Canova, che torna a condividere l’abitacolo della Subaru Impreza WRX con Silvia Gandini. Saranno della partita anche Luca Colongo e Cristian Lisato, anche loro a sedili invertiti rispetto alla tradizione, sulla Suzuki Swift Sport, e Giovanni Vanacore con Enrico Zurzolo, su Abarth Grande Punto. Ad essi si aggiungeranno gli equipaggi “amici”, a rendere il tutto ancora più avvincente ed allo stesso tempo goliardico.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Lorenzo e Mario Turelli su Lancia Aprilia del ‘37 vincono la 31^ Coppa Città della Pace

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – I bresciani precedono di 22,20 penalità Guido Barcella e Ombretta …

Oltre 90 iscritti alla Coppa Città della Pace. Percorso modificato a causa di una frana

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Il maltempo che nelle scorse settimane ha flagellato il territorio, …

Coppa Città della Pace, febbraio incandescente

FONTE: UFFICIO STAMPA ROVIGO CORSE, FABRIZIO HANDEL – Inizio di tricolore senza tregua per Rovigo …