Marking Products 2

Numeri da record per la 14ª edizione del Franciacorta Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA FRANCIACORTA HISTORIC – Il 14° Franciacorta Historic, in programma nel weekend a Corte Franca (BS), si preannuncia come un’edizione da ricordare sia per l’altissimo numero delle adesioni ricevute, rigorosamente registrate online dai Concorrenti entro le ore 24.00 di sabato 3 aprile, sia per l’elevata qualità delle vetture iscritte.
Superati tutti i precedenti primati di iscritti fatti registrare nell’edizione 2011 (quando furono 124 gli equipagggi) e in quella del 2019 (117). Ma i numeri da record non finiscono qui: saranno ben 39 le vetture anteguerra di cui 20 appartenenti al Raggruppamento 1 (auto costruite fino al 1930) oltre ai 24 Top Driver (e 21 Driver A) che daranno battaglia fino all’ultima prova con l’obiettivo di succedere nell’Albo d’Oro ai giovani Edoardo Bellini e Roberto Tiberti, che difenderanno il titolo a bordo della medesima Fiat 508 C del 1937 con cui, lo scorso gennaio, si sono imposti alla Winter Marathon.
Non mancherà la qualità delle vetture, con un parterre degno di nota e auto da sogno tra cui 4 Alfa Romeo 6C 1750, 2 Aston Martin Le Mans, 3 BMW 328, 4 Bugatti (Type 35, 37 e 40), 6 Fiat sportive (508 S, 509 S, 514 “Mille Miglia” e “Coppa delle Alpi”), 2 OM 665 Superba, 2 Rally ABC e 2 Salmson a cui vanno aggiunti modelli altrettanto rari come la Alfa Romeo 1900 C Super Sprint carrozzata Zagato, la Amilcar CGSS, una Bandini Sport, una Bentley 3.5 Litre Tourer, una Fiat Francis Lombardi 850 Grand Prix, una Healy Silverstone, una Lancia Appia Sport Zagato e una Lambda Casaro, una Riley Brooklands e una Siata Daina Gran Sport, a far da contorno alle tante Porsche 356, Triumph TR2 e TR3, Alfa Romeo Giulia e Giulietta, Austin Healey, Mini, Fiat, Jaguar, Lancia, Mercedes-Benz, MG e Volkswagen, per un totale di 26 marchi automobilistici rappresentati.
L’appuntamento è per le ore 16.00 di venerdì 9 aprile all’Agriturismo Solive per la prima sessione di accrediti degli equipaggi e di verifiche tecniche – con termine alle 20.00 – prima di ritrovarsi la mattina di sabato 10 aprile, a partire dalle ore 8.00 con la seconda sessione che anticiperà la consegna del Road Book a fasce orarie in base al numero di gara assegnato (come previsto dal regolamento) dalle ore 9.30. La prima auto prenderà il ‘via’ dall’Agriturismo alle ore 11.00 per farvi ritorno alle 16.00 dopo oltre 120 km di gara, 46 prove cronometrate e 1 controllo timbro e la pausa pranzo al Relais i Due Roccoli con vista panoramica sul Lago d’Iseo.
L’intero evento sarà organizzato nel rispetto del “Protocollo Generale ACI Sport per il contenimento della diffusione del COVID-19 nel motorsport” e con la consegna di box personalizzati per la colazione, il pranzo e il rinfresco conclusivo con omaggio finale di una bottiglia di “Franciacorta” Solive, unicamente per coloro che in fase di iscrizione hanno optato per la quota comprensiva di ospitalità.
Per tutti gli aggiornamenti sul Covid-19 è attiva la sezione dedicata “2021 > COVID-19” al cui interno sono pubblicate le autodichiarazioni necessarie sia per lo spostamento tra regioni sia quelle necessarie per l’accredito.
Per rimanere aggiornati sulle novità della 14ª edizione è inoltre possibile consultare i profili social di Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

La firma di Caliceti e l’Osella sulla 55^ Coppa della Consuma

FONTE: UFFICIO STAMPA COPPA DELLA CONSUMA, ALESSANDRO BUGELLI – Per il pilota bolognese sulla PA …

Ro Racing: Rally Vallate Aretine e Coppa della Consuma

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – Un fine settimana intenso, quello che …

La 55^ Coppa della Consuma al via: la sfida sarà “a tre cifre”

FONTE: UFFICIO STAMPA COPPA DELLA CONSUMA, ALESSANDRO BUGELLI – Successo di adesioni per la gara …