In evidenza
Marking Products 2

Doppio successo rodigino alla Coppa dei Castelli

FONTE: PER RALLY CLUB TEAM, ANDREA ZANOVELLO Tra le auto storiche è Giacomo Turri in coppia Cristian Garavello a vincere con la Fiat 128 mentre tra le moderne svetta la VW Polo di Verza e Mattiello.
Isola Vicentina (VI), 12 ottobre 2021 – È stata una Coppa dei Castelli 2021 nel segno dei conduttori rodigini, viste le classifiche finali delle due gare di regolarità turistica che si sono disputate domenica scorsa a Montecchio Maggiore (VI) con validità per il Trofeo Tre Regioni organizzato, come la manifestazione stessa, dal Rally Club Team di Renzo De Tomasi.
Oltre una cinquantina le vetture in gara, gran parte delle quali nella categoria Auto Storiche costruite fino al 1990 al termine della quale a prevalere è stata la Fiat 128 di Giacomo Turri e Cristian Garavello che hanno così portato un nuovo alloro nel già prestigioso palmarès del Progetto M.I.T.E.
Il duo ha avuto la meglio, per 7 penalità, sulla MG Midget di Antonio Faccin e Silvia Dal Santo e a completare il podio è un’altra Fiat: la Uno 45 di Luca Fichera e Martina Bonvecchio autori di un ottimo exploit. Quarta posizione per Ennio Demarin e Roberto Ruzzier su Lancia Fulvia Coupè che con questo risultato si portano al comando del Tre Regioni con un solo punto di vantaggio su Gianluca Zago che chiude solamente al decimo posto con la Volkswagen Golf Gti condivisa con Marco Serafini. Enzo Scapin ed Ivan Morandi contano le medesime penalità di Demarin, ma è la discriminante a portarli sul quinto gradino della generale e sono ancora due vetture di casa Fiat alla sesta e settima posizione: la 127 Sport di Alessandro Timacchi e Michel Aoun seguita dalla 1100/103 di Alberto Ferrara con Daniela Camporese che precedono l’Innocenti Mini Cooper di Stefano Rosso e Pamela Salmaso, ottavi. Detto di Zago in decima posizione, la top ten viene completata dalla Mercedes 190 E di Giorgio Dal Ben e Giorgio Scaravetto. Monica Cadan e Michela Cestari su Fiat Uno festeggiano la vittoria della classifica femminile, mentre tra le scuderie è il Rally Club Team ad avere la meglio sull’AC Verona Historic.
Rovigo sugli scudi anche tra le auto moderne grazie alla vittoria firmata da Diego Verza e Luca Mattiello su Volkswagen Polo, ottenuta con 20 punti di scarto sui secondi classificati Jacopo Scoscini ed Edoardo Cipriani autori di una convincente prova con la BMW 320 Xd Coupè, e 25 sugli attuali leader di Trofeo, Ivano Ceci e Barbara Botti, terzi assoluti in gara con la Fiat 500 Abarth. Alle loro spalle Tomas Sartore e Sonia Cipriani su Chrysler 300C e a completare la top five, sono Gianluigi Scarpari e Alda Tonon su Fiat barchetta. In chiusura, il Progetto M.I.T.E. aggiunge alla vittoria assoluta tra le auto storiche anche il successo tra le scuderie auto moderne

Immagine:Videofotomax

Rally Club Isola Vicentina Team
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Con la Targa Florio Classica tre giorni nei tesori di Sicilia

FONTE: UFFICIO STAMPA TARGA FLORIO CLASSICA, ROSARIO GIORDANO – Dal 14 al 17 ottobre la …

Un nuovo titolo italiano in casa RO racing

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI -Un altro fine settimana esaltante, quello appena …

La 4^ Coppa Faro è di Filippo Caliceti su Osella

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Il pilota della Bologna Squadra Corse sulla PA 9/90 BMW …