memoryfornaca2024

Esperienza positiva a Como per la “Bracco” che ora si prepara al “Valli Biellesi”

FONTE: COMUNICAZIONE SCUDERIA GIOVANNI BRACCO, MASSIMO GIOGGIAAl Trofeo Lago di Como la “Giovanni Bracco” è seconda fra le scuderie. Vigna: “al Valli Biellesi saremo al via con ben diciotto equipaggi!”
Trofeo Lago di Como Classic
Ancora un’esperienza positiva per la Scuderia Giovanni Bracco di Biella che quest’ultimo fine settimana (sabato 6 maggio 2023) ha partecipato con sei equipaggi al 2° Trofeo Lago di Como Classic, gara di Regolarità Classica per Auto Storiche e Auto Moderne organizzata dall’Automobile Club di Como e valida per il Trofeo Nazionale Regolarità (TNR) e la Coppa Italia della specialità.
Il miglior risultato è stato ottenuto da Mauro Todeschini e Fiorenza Boggio, al via con la loro Autobianchi A 112 Abarth 58 HP del 1974. Hanno concluso la gara al 12° posto assoluto, quarti nella classifica del sesto raggruppamento.
Davide Callegher, secondo nella classifica dei “Driver B”, ha invece terminato al 22° posto assoluto, ottavo nella classifica del sesto raggruppamento. Ha gareggiato con Giancarlo Brondolin su di una Innocenti Mini MK3 del 1972.
A seguire, Giorgio Delpiano e Andrea Vigna, al via con una Porsche 365 AT2 Coupé del 1959, hanno chiuso al 26° posto assoluto, quinti nella classifica del terzo raggruppamento; Andrea Bagatello e Jessica Tasinato, questa volta in gara con un Volkswagen Maggiolone del 1972, hanno terminato al 32° posto assoluto, undicesimi nella classifica del sesto raggruppamento; Luigi Vigna e Filippo Vigna, con la loro Porsche 911 T del 1969, hanno raggiunto il traguardo al 33° posto assoluto, settimi nella classifica del quinto raggruppamento; mentre Daniele Rotella e Vittorio Rotella, al via con un’Alfa Romeo GT 1300 Junior del 1969, hanno concluso al 43° posto assoluto, undicesimi nella classifica del quinto raggruppamento.
Va ancora ricordato che, in virtù dei risultati degli equipaggi Callagher-Brondolin, Bagatello-Tasinato e Vigna-Vigna, la “Giovanni Bracco” si è piazzata al secondo posto assoluto nella classifica delle Scuderie.
Giro delle Valli Biellesi
“Questo fine settimana, più che mai motivati e decisi a ben figurare, saremo al via del 10° Giro delle Valli Biellesi, con nove equipaggi nella Regolarità Classica e altri nove nella Regolarità Turistica” racconta il Presidente della Scuderia, Filippo Vigna.
Va ricordato che la gara sarà anche la prima prova della stagione del Challenge Regolarità di ACI Biella, che comprende anche le “Turistiche” Occhieppo – Graglia e Biella Classic.
Nella Regolarità Classica per la “Giovanni Bracco” gareggeranno i seguenti equipaggi:
Giuseppe Barazza e Pietro Barazza, con una Porsche 911 SC del 1981; Davide Callegher e Giancarlo Brondolin su Innocenti Mini del 1972; Alberto Dellavedova e Carola Uecher, su Fiat 1100/103 E del 1957; Giorgio Delpiano e Andrea Vigna su Porsche 365 AT2 Coupé del 1959; Roberto Perino e Paolo Ciscato, su Triumph Spitfire 1500 del 1980; Daniele Rotella e e Vittorio Rotella, su Alfa Romeo GT Junior del 1969; Mauro Todeschini e Fiorenza Boggio su Autobianchi A 112 Abarth del 1974; Luigi Vigna e Filippo Vigna su Lancia Aurelia B20 GT del 1954; e ancora Ferdinando Zaniboni e Maria Giuseppina Barbanotti su Ford Mustang Convertible del 1965.
Nella Turistica ci saranno invece:
Andrea Bagatello e Jessica Tasinato, su Lancia Fulvia HF del 1971; Mattia Botto Steglia e Lucrezia Botto Steglia su Opel GT 1900 del 1969; Roberto Danasino e Giuliana Ceria su MG B 1.8 del 1963; Simone Gonzino e Giusy Esposito su Porsche 911 SC del 1983; Gero Palmeri e Guido Oleari su Porsche 912 del 1966; Giuseppe Pivano e Giacomo Pivano su Alfa Romeo Spider del 1985; Paolo Protta e Niccolò Ciancia, su Alpine Renault A 110 1.3 del 1976; Alberto Ritegno e Marco Barbera, su Triumph TR3 del 1961; più Fabrizio Roman ed Elisa Basone che, con la loro Renault Clio 16 V del 1996, gareggeranno fra le vetture moderne.
Dopo le operazioni preliminari di venerdì 12, la gara si correrà sabato 13 maggio lungo un percorso di complessivi 185,39 chilometri. Per quanto riguarda la Regolarità Classica ci saranno 65 rilievi cronometrici, mentre quelli della Regolarità Turistica saranno 35.
Le verifiche sportive si terranno all’Agorà Palace Hotel di Biella nel pomeriggio di venerdì 12 maggio e sabato mattina prima della partenza; le verifiche tecniche saranno invece nell’adiacente via Aldo Moro. La partenza verrà data alle 9,30 di sabato dalla Piazza Martiri di Biella, dove la gara si concluderà (dopo la “Power Stage” di Piazza Vittorio Veneto) a fine pomeriggio.

Massimo Gioggia

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Millecurve, la prima vittoria assoluta nel CIREAS

FONTE: UFFICIO STAMPA ROVIGO CORSE, FABRIZIO HANDEL – Gli Indelicato portano Rovigo Corse sul gradino …

Podio di 4° Raggruppamento per Riolo al Sestriere

FONTE: UFFICIO STAMPA TARGA RACING CLUB, AGENZIA ERREGIMEDIA – Al portacolori della Squadra piloti Senesi …

Stefano Peroni conquista la 42^ Cesana – Sestriere

FONTE: UFFICIO STAMPA CIVSA, ROSARIO GIORDANO – Il fiorentino della Bologna Squadra Corse su Martini …