In evidenza
marking products nwrc

Rally degli Abeti Storico 2016

FONTE: ABETI RACING, PIERGIORGIO BARSANTI – Il percorso si sviluppa su 250 km con 7 Prove Speciali, pari a 83 Km .Il Rally Abeti Storico anche se in concomitanza con il Rally moderno, vedrà i suoi concorrenti prendere il via prima delle auto moderne.
Questa scelta è dettata dal desiderio di lanciare e valorizzare al massimo la nuova gara “Storica”in un contesto dove le storiche erano sempre state al seguito, interpretando certamente un desiderio comune di tutti i concorrenti.
Il Rally Abeti Storico prenderà il via alle ore 17 del sabato 4 Giugno prossimo. La prima prova speciale che affronteranno i piloti è la ormai super attesa “Prova Spettacolo”: si tratta di un tratto di strada di 3.610 mt che per 1.680 viene ripetuto, creando uno sviluppo totale di 5.290 e soprattutto la possibilità di assistere a sorpassi tra concorrenti. Non si tratta di un percorso ricavato in aree spaziose bensì un normale percorso montano che comprende sia salita che discesa che falso piano con tornanti , bivi spettacolari e notevole difficoltà tecnica, dove ad ogni edizione si registra sempre un eccezionale affluenza di pubblico.
Dopo il riordino notturno la prima auto prenderà il via alle ore 7.31 della domenica 5 Giugno e dopo il Parco Assistenza affronterà la seconda prova speciale la Classica “le Torri” di km 12.240 percorso estremamente competitivo, molto tecnico e di notevole difficoltà, che negli anni ha sempre fatto la differenza tantè che nelle 34 edizioni svoltesi è l’unica prova sempre effettuata, anche per la sua morfologia territoriale di grande sicurezza.
La terza prova speciale è un’altra classica del rally degli Abeti Storico: “Lizzano” 14.790 Km di pura adrenalina, con tratti veloci che si alternano a strette discese ed impegnative salite per finire in un tratto molto tecnico e veloce con bivi spettacolari e tornanti.
La quarta Prova è quella del “Melo” 10.390 km che parte appena fuori del paese di Cutigliano. Si affrontano tutti di un fiato i primi 4 km circa di salita veloce ,guidata ed abbastanza larga per poi buttarsi in una discesa stretta e veloce fino all’abitato di Rivoreta e risalire poi in un altro tratto veloce e molto guidato a Piano a Sinatico.E’ una prova molto insidiosa e impegnativa dove il cambio di ritmo frequente è la prima difficoltà.
Le prove 2/3/4 si ripeteranno e l’arrivo è previsto per le ore 16.45 nella piazza Matteotti di San Marcello Pistoiese.
Per la prima giornata di Sabato sono previste alcune manifestazioni di contorno al Rally degli Abeti Storico,tra cui Test Suv&Jeep 4×4 ed uno Show del noto comico televisivo e non solo ,Paolo Ruffini.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

A Marsura su Porsche 911 l’Adriatic Champions Race

FONTE: UFFICIO STAMPA ACR, NICCOLÒ BUDOIA – Nella gara storica a trionfare è stato Bernardino …

Trofeo A112 Abarth Yokohama: La Grande Corsa premia Fiora e Cavagnetto

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO A112 ABARTH YOKOHAMA, ANDREA ZANOVELLO – Secondo successo stagionale su due …

Trionfo a “La Grande Corsa” per il pilota Biella Corse Davide Negri

FONTE: COMUNICAZIONE BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – Grande giornata per la Scuderia che, oltre al …