In evidenza
marking products nwrc

La serie Tricolore di ACI Sport fa tappa al Campagnolo

FONTE: UFFICIO STAMPA CIR AUTOSTORICHE, ENZO BRANDA – La gara organizzata da Rally Club Team inizia con la cerimonia di partenza di Vicenza, venerdi 26 e con il prologo serale della frazione “Torreselle”. Sabato 27, la competizione si svilupperà sulle restanti otto prove speciali, 113 sono i chilometri cronometrati e 395 i chilometri complessivi, con arrivo ad Isola Vicentina alle ore 19.30
24 maggio 2017 – Torna in scena il Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Torna con una delle gare più seguite, ambite e partecipate della stagione: il Rally Storico Campagnolo. Terzo round della serie Tricolore, che si presenta con tanti campioni e piloti esordienti ad animare la corsa per i titoli, che sta entrando nel vivo della stagione.
Sono centodieci gli equipaggi annunciati alla prova nazionale organizzata da Rally Club Team, a sfidarsi per i punti del Campionato Italiano Rally Autostoriche, del Trofeo A112 Abarth, della Michelin Historic Cup, del Memory Fornaca e per il Trofeo di Zona.
Il “Campagnolo” propone una sfida ad altissimo livello con Lucky” e Fabrizia Pons, leader della serie che con Lancia Delta Integrale dovrà vedersela con Alberto Salvini e Davide Tagliaferri con la Porsche 911 RSR Gruppo 4: il toscano, dopo quattro secondi posti tenta una volta di più l’assalto alla vetta nella sua undicesima partecipazione consecutiva al Campagnolo. Sarà il piacentino Elia Bossalini, a sfidarli sulle strade vicentine sulle quali potrebbe dimostrare tutto il suo potenziale e della Porsche 911 SC/RS Gruppo B che dividerà con Franco Granata. Nella sfida si lanciano anche il sammarinese Marco Bianchini e la sua Lancia Rally 037 Gruppo B, con l’astigiano Riccardo Imerito a dettargli le note ed il vincitore dell’edizione 2014, Davide Negri che si presenta con una Porsche 911 RSR in coppia con Roberto Coppa.
Tra quelli che potrebbero dir la loro con vetture da assoluto, c’è il vicentino Paolo Nodari che sulla BMW M3 Gruppo A sarà navigato dal figlio Giulio, e Adriano Lovisetto che torna al volante di una Lancia Delta Integrale Gruppo A navigato da Christian Cracco, da tenere d’occhio sarà anche quell’Andrea Biasotto con la sua BMW M3 Gruppo A con la quale negli anni scorsi correva nei rally per auto moderne e che dividerà con Paolo Lizzi.
Sono numerose le Porsche 911 che cercheranno di entrare nei giochi per le posizioni che contano e tra queste gli esemplari dei locali Nereo Sbalchiero ed Elia Molon, Marco Superti e Giacomo Giannone, Roberto Rimoldi ed Alberto Galli, Giampaolo Basso e Francesco Zannoni, Marco Bertinotti e Andrea Rondi recenti vincitori del Memorial Conrero, di Voltolini e Morelli; tutti costoro dovranno però fare i conti con la Subaru Legacy di Antonio Manfrinato e Simona Mantovani, l’altra 037 di Paolo Baggio e Corrado Ughetti o la Toyota Celica di Nicola Patuzzo e Alberto Martini, senza dimenticare la Lancia Stratos di Giorgio Costenaro e Sergio Marchi a caccia di punti per il TRZ, o la Ford Sierra 4×4 dei locali Riccardo Bianco e Franco Celi pronti a riscattarsi dopo il ritiro lampo del Valsugana.
Promette scintille anche la sfida per la supremazia in 1° Raggruppamento tra le Porsche 911 di Parisi e Dell’Acqua navigati rispettivamente da D’angelo e Paganoni e le BMW 2002 Ti di Savioli e Failla con l’Alpine Renault A110 di Capsoni e Zambiasi pronta ad inserirsi nel gioco per la vittoria.
Numerose le “2 litri” al via, con i lariani Enrico Volpato e Samuele Sordelli, con la Ford Escort MK II e le Gruppo A di Luise e Ferro su Fiat Ritmo 130 TC, Zandonà e Stoppa con la Renault 5 Gt Turbo e le tante Gruppo 2 che promettono battaglia, specie in casa Opel, tra le Kadett Gt/e dei Nerobutto padre e figlia e l’Ascona di Zanetti navigato da Barbieri, le Ford Escort di Pettinato padre e figlio con la MK II e Cesarini e Gabrielli e Righi con Iacolutti sulle MK I del 2° Raggruppamento senza dimenticare la Fiat 124 Abarth di Finati e Codotto.
Con una Fiat 131 Abarth esordirà Alberto Battistolli, navigato dall’esperto Luigi Cazzaro, che per seguire le orme del padre Luigi utilizzerà come quella della vittoria nella Mitropa Cup
Tra le 1600, con le Volkswagen Golf Gti Gruppo 2 dei vari Vezzù e Orietti, Giudicelli e Caberlon e la Gruppo 4 di Pierucci e Buonamano contrapposte alla Fiat Ritmo 75 di Dalle Coste e Regis Milano o all’Alfa Romeo di Fantei e Nannetti. In classe 1300, opposte nei Raggruppamenti, le sole Peugeot 205 Rallye di Rubini e Guarnieri e la Lancia Fulvia 1.3 HF di Giuliani e Sora, mentre nella vivace 1150 spicca la sfida in famiglia tra le Fiat 127 Sport dei Chivelli padre e figlia e i fratelli Benetton.
A giocarsi la classifica femminile concorreranno le sole Fiorenza Soave e Elsa Dal Dosso con la Fiat Ritmo 130 Tc Gruppo A. Sette gli equipaggi stranieri: tre dalla Svizzera, altrettanti da San Marino e uno dalla Germania.
Ulteriore motivo d’interesse lo offre il Trofeo A112 Abarth che propone ben ventidue sfidanti per un pronostico aperto e difficile da azzardare per il terzo round stagionale.

Classifiche Cir Auto Storiche (Ufficiose)
Titolo Nazionale 1. Raggruppamento: 1. Dell’acqua Marco punti 27; 2. Giuliani Massimo 24; 3. Savioli Marco 16. 2. Raggruppamento: 1. Salvini Alberto punti 33; 2. Finati Maurizio 26; 3. Da Zanche Lucio 17. 3. Raggruppamento: 1. Volpato Enrico punti 28; 2. Rimoldi Roberto 25; 3. Ambrosoli Luca 21. 4. Raggruppamento: 1. “Lucky” punti 38; 2. Patuzzo Nicola 28; 3. Rossi Maurizio 15. Trofeo Nazionale Conduttori: 1. “Lucky” punti 38; 2. Salvini Alberto 33; 3. Patuzzo Nicola e Volpato Enrico 28. Trofeo Nazionale Scuderie: 1. Rally Club Team punti 30; 2. Team Bassano 27; 3. Scuderia Rododendri Historic Rally 18. Trofeo Nazionale Conduttrici: 1. Soave Fiorenza punti 9. Coppa Under 30: 1. Delle Coste Luca punti 16; 2. Aivano Flavio 10; 3. Salin Nicola 2. Coppa Over 60: 1. ‘Lucky” punti 38; 2. Barsanti Pier Giorgio, Costenaro Giorgio e Savioli Marco 16.

Calendario 2017: 11 marzo Historic Rally Vallate Aretine; 1 aprile Sanremo Rally Storico; 23 aprile Targa Florio Historic; 27 maggio Rally Campagnolo; 25 giugno Rally Lana Storico; 27 agosto Rally Alpi Orientali Hitsoric; 23 settembre Rally Elba Storico; 15 ottobre Rally Due Valli Historic
Albo D’Oro. 2016 1. Raggruppamento Antonio Parisi; 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 3. Raggruppamento Maurizio Rossi; 4. “Lucky”. 2015: 1. Raggruppamento Roberto Rimoldi; 2. Raggruppamento Nicholas Montini; 3. Raggruppamento Erik Comas; 4. Raggruppamento Paolo Baggio. 2014 Nicholas Montini (Porsche 911 RS); 2013Matteo Musti (Porsche 911 Sc); 2012 Lucio Da Zanche (Porsche 911Rsr); 2011 Lucio Da Zanche (Porsche 911 Rsr); 2010 Marco Savioli (Porsche 911 Rsr); 2009 Salvatore Riolo (Porsche 911 Rsr); 2008 Luisa Zumelli(Porsche 911); 2007 Andrea Polli (Lotus Elan); 2006 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo SV); 2005 Maurizio Elia (Porsche 911); 2004 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo 1900 Ti)

Tutti i risultati in diretta, le informazioni e le classifiche complete su www.acisportitalia.it

Enzo Branda
Ufficio Stampa

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

A Marsura su Porsche 911 l’Adriatic Champions Race

FONTE: UFFICIO STAMPA ACR, NICCOLÒ BUDOIA – Nella gara storica a trionfare è stato Bernardino …

Trofeo A112 Abarth Yokohama: La Grande Corsa premia Fiora e Cavagnetto

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO A112 ABARTH YOKOHAMA, ANDREA ZANOVELLO – Secondo successo stagionale su due …

Trionfo a “La Grande Corsa” per il pilota Biella Corse Davide Negri

FONTE: COMUNICAZIONE BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – Grande giornata per la Scuderia che, oltre al …