Marking Products 2

Il 18° Revival Rally Club Valpantena si adatta alle normative in vigore per l’emergenza Covid-19

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY CLUB VALPANTENA, MATTEO BELLAMOLI – Grezzana, 05.08.2020 – Si disputerà in una sola giornata sabato 14 novembre con 8 PCT. Partenza e arrivo da Grezzana, ridimensionati pranzi e cene per rispettare le norme sanitarie. 170 il numero massimo di vetture ammesse. Sarà un ritorno alle origini con la parte sportiva protagonista.Il 18° Revival Rally Club Valpantena cambia i propri connotati per rispettare le normative di contenimento dell’emergenza Covid-19 attualmente in vigore in Italia. Il Rally Club Valpantena, comitato organizzatore della popolare regolarità sport che negli anni è diventata un riferimento della specialità a livello internazionale, ha così preso la decisione di non rinviare la manifestazione, ma di ridisegnarla profondamente per renderla di più facile gestione.
Ecco quindi che la diciottesima edizione dell’evento si svolgerà su una sola giornata di gara, sabato 14 novembre, con le il controllo documenti al venerdì sera in location che ancora sono in fase di studio, ma sicuramente su prenotazione a fasce orarie. La manifestazione prenderà il via sabato 14 novembre da Grezzana nelle prime ore della mattina per disputare 8 prove cronometrate a tempo in parte riprese dal percorso 2019 in parte ripescate dalle vecchie edizioni. Non ci saranno i consueti buffet e la cena in Villa Arvedi, ma si tratterà di un evento prettamente sportivo un po’ come fu nelle primissime edizioni. L’arrivo sarà sempre a Grezzana nella serata di sabato.
Proprio per questo ridisegno logistico, l’evento potrà accettare un massimo di 170 vetture al via. Sono in fase di studio e redazione i protocolli Covid-19 ai quali la manifestazione dovrà attenersi e relativi prima di tutto alla gestione del personale di servizio, dei concorrenti e dei team, secondo quanto disposto dalla Federazione Sportiva ACI Sport. Attualmente le normative non prevedono la presenza di pubblico e quindi questa sarà la direzione di lavoro dello staff operativo. Qualora dovessero esserci dei cambiamenti o degli aggiornamenti normativi di possibile attuazione saranno ovviamente prese tutte le decisioni conseguenti.
“La nostra volontà – hanno commentato al Rally Club Valpantena il Presidente Roberto “Bob” Brunelli insieme a Gian Urbano Bellamoli, Sergio Brunelli, Paolo Saletti ed Alberto Zanchi, – era quella di svolgere comunque la manifestazione anche in un momento così particolare. Riceviamo ogni giorno mail e telefonate di piloti che sperano di poter partecipare e questo ci ha dato la spinta per trovare una soluzione e cercare di correre anche quest’anno. Sarà chiaramente un Revival Rally Club Valpantena molto diverso rispetto a quello al quale siamo abituati, ma la nostra intenzione era quella di dare continuità all’evento ed è quello che stiamo cercando di fare in queste settimane lavorando senza sosta per confermare anche tutte le questioni attualmente ancora in fase di studio”.

Rally Club Valpantena | La nostra storia
Il Rally Club Valpantena nasce ufficialmente il 28 agosto del 1983 come primo club rallystico in Italia, dall’idea di un gruppo di amici appassionati di rally che già seguivano le manifestazioni da parecchi anni, abituati alle notti insonni lungo le speciali che un tempo si correvano esclusivamente di notte: dal veronese Rally 2 Valli fino ai vari trofei veneti che nei primi anni Ottanta sgomitavano per guadagnare titolazioni di spicco.
La sede storica e attuale è la Pizzeria Miravalle, che guarda caso sorge proprio nel primo tratto di salita di quella che negli anni Cinquanta e Sessanta fu la leggendaria cronoscalata Stallavena-Bosco Chiesanuova.
All’inizio sono dieci i soci fondatori: Roberto Brunelli, Sergio Brunelli, Alberto Zanchi, Paolo Saletti, Gian Urbano Bellamoli, Luciano Veronesi, Adelino Brunelli, Maurizio Todeschini, Luigi e Paolo Iseppi che si sono subito contraddistinti creando un singolare quanto unico punto di riferimento per tutti i piloti e navigatori praticanti, ma soprattutto per i semplici appassionati dell’ambiente rallistico nazionale.
Da quell’epica data, pagine e pagine di storia sono state scritte e hanno visto la presenza del Club in alcuni degli appuntamenti più famosi al mondo: l’Acropolis in Grecia, Il Montecarlo in Francia, il Tour de Corse in Corsica, il Rac in Gran Bretagna, il Catalunya in Spagna, fino alle classiche gare nordiche di Svezia, Norvegia e del Mille Laghi in Finlandia.
Per celebrare i vent’anni dalla nascita del sodalizio, il Rally Club Valpantena ha iniziato l’avventura come comitato organizzatore del Revival Valpantena, che in pochi anni ha portato la manifestazione ai massimi livelli e riconoscimenti nazionali e internazionali come una fra le più ambite dai praticanti della specialità. Nelle varie edizioni hanno partecipato campioni quali Sandro Munari, Walter Rohl, Gianfranco Cunico, Miki Biasion, Fulvio Bacchelli, Mauro Pregliasco e Vanni Tacchini, a bordo delle vetture che li hanno visti protagonisti negli anni d’oro del rallysmo internazionale.
Il successo del Revival Rally Club Valpantena porta alla nascita di LessiniaSport, altra manifestazione di regolarità sport che si disputa all’inizio della stagione sportiva.
Fanno oggi parte del Comitato Organizzatore: il Presidente “Bob” Brunelli, Alberto Zanchi, Gian Urbano Bellamoli, Sergio Brunelli, Paolo Saletti con la collaborazione di Marco Sartori e Matteo Bellamoli.
Nonostante il radicale cambiamento della realtà sportiva odierna, prosegue indissolubile l’attività del Club più longevo d’Italia, che da quasi un trentennio porta avanti con immutata passione l’amore per i rally e per tutto l’automobilismo da corsa.

Rally Club Valpantena SSD a RL
Ufficio Stampa | Press Office
Matteo Bellamoli

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

FONTE: UFFICIO STAMPA CLUB91, FABRIZIO HANDEL – L’Historic Regularity Sport sorride nuovamente alla compagine di …

Giornata evento Pro Energy Motorsport

FONTE: PRO ENERGY MOTORSPORT, FLAVIO BOSCO – ILLASI (VR). Venerdì 11 settembre si è svolta …

La 32^ Bologna – Raticosa in archivio con Lode

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Confermato a pieni voti l’impegno di Francesco Amante che, con …