memoryfornaca2024

Michelin Historic Rally Cup torna alla Maison Delfino per premiare la passata stagione

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CUP, TOMMASO VALINOTTILe tradizionali premiazioni di fine anno consegnano alla storia quella che è stata la Coppa indetta in Italia dalla Casa di Clermont Ferrand. Il tempo però scorre veloce e la serie, gestita da Mario Cravero di Area Gomme, ha già emesso il suo primo verdetto e quanto prima emetterà il secondo
MONCALIERI (TO) – “Finalmente siamo tornati a premiare i protagonisti della Michelin Historic Rally Cup alla Maison Delfino. Una tradizione che ci accompagna da anni e che lo scorso anno non era stato possibile effettuare per la nota emergenza sanitaria”. C’è soddisfazione da parte di Mario Cravero, curatore e anima della Coppa organizzata e gestita per conto della Casa di pneumatici di Clermont Ferrand. All’appuntamento di sabato 23 aprile, presso il noto ristorante di Moncalieri, si sono presentati i vincitori delle varie categorie a cominciare dal vincitore assoluto, il veneto Adriano Beschin, per proseguire con i vincitori dei raggruppamenti: lo stesso Beschin, oltre al langarolo Cesare Bianco vincitore del raggruppamento dedicato alle vetture più anziane, e il biellese Ermanno Caporale, che si è imposto nel Secondo Raggruppamento; quindi i vincitori delle classi in cui è divisa la Coppa, ovvero Luciano Chivelli, arrivato da Pordenone, che si è imposto fra le vetture più piccole, il bergamasco Giacomo Questì, vincitore della classe Due Litri nonostante un’annata non particolarmente fortunata, e il biellese Luca Valle, vincitore della propria categoria con la sua Porsche 911. Presenti anche molti degli organizzatori delle gare facenti parte della coppa 2022, quali i biellesi Michele Prina Mello e Mauro Bocchio, in rappresentanza del Rally Lana Storico, i savonesi Domenico Salati e Franco Peirano, che organizzano il Monti Savonesi Storico, cui si sono aggiunti i nuovi arrivati Pierluigi Capello, al timone del Rally Valli Cuneesi Storico, l’astigiano Valter Bugnano, alla seconda edizione del Rally Grappolo Storico, e Sergio Maiga, che guida lo staff del Rally Sanremo Storico. Non mancavano anche i rappresentanti federali a cominciare dal tecnico Giovanni Busotti e Federico Ormezzano. Il pranzo è terminato con un brindisi e l’augurio di ritrovarsi tutti alla Maison Delfino per festeggiare i protagonisti della Michelin Historic Rally Cup 2022, che ha già vissuto il suo primo appuntamento al Vallate Aretine e si prepara ad affrontare a nel fine settimana il Valsugana Historic Rally.

Immagine: Isabella Rovere

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

La Island Motorsport si affida ai suoi top driver

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Al Rally Internazionale del Casentino, gara test …

Sono 125, i motivi per seguire il Rally del Friuli Venezia Giulia-Alpi Orientali

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY ALPI ORIENTALI, ALESSANDRO BUGELLI –La competizione della Scuderia Friuli ACU supera …

Team Bassano con 13 equipaggi all’Alpi Orientali

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Presenza massiccia dell’ovale azzurro al rally friulano, …