In evidenza
memoryfornaca2024

Trofeo Rally ACI Vicenza: 33 conduttori al via del Valsugana Historic Rally

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO Tanti i conduttori iscritti al Valsugana Historic Rally a dare il via alla rincorsa dei titoli per le auto storiche: 18 piloti e 15 navigatori. In sordina, invece, i “moderni” con poche presenze al Dolomiti Brenta
Vicenza, 28 aprile 2023 – È la provincia di Trento il palcoscenico d’avvio dell’edizione 2023 del Trofeo Rally ACI Vicenza, grazie a due rallies nello spazio di quattordici giorni nella medesima zona.
Per l’avvio della Serie organizzata dall’Ente berico in collaborazione con la Scuderia Palladio Historic, si è dovuto attendere il mese di aprile a seguito del rinvio a data da destinarsi del Rally Valchiampo che si doveva disputare a febbraio. Si arriva quindi ad aprile con la seconda edizione del Dolomiti Brenta del 14 e 15 scorsi e valevole per le auto moderne, a cui fa seguito la gara di apertura per le storiche con l’imminente Valsugana Historic Rally in programma oggi e domani a Borgo Valsugana.
Sono ben diciotto piloti e quindici navigatori pronti ad affrontare le sei prove speciali dell’apprezzato rally storico trentino organizzato da Manghen Team e Team Bassano; scorrendo l’elenco degli iscritti spiccano i nomi dei vincitori assoluti 2022 Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi che vanno ad iniziare la stagione con la Ford Sierra Cosworth 4×4 e un cambio di vettura c’è anche per il secondo classificato, Riccardo Bianco, che si affida ad una Porsche 911 RSR condivisa con Carlo Vezzaro. Con una vettura simile si mettono in gioco anche Stefano Chiminelli ed Enrico Strappazzon e promettono sfida tra le vetture della categoria superiore le Lancia Delta Integrale di Alessandro Ferrari e Fabio Garzotto navigati rispettivamente da Piero Comellato e Andrea Sbaichiero.
Di sicuro interesse sarà la classe “2-2000” del 3° Raggruppamento che conta oltre una dozzina di equipaggi al via tra i quali ben cinque piloti iscritti al trofeo: Gianluig Baghin, Marco Franchin, Matteo Cegalin, Renato Pellizzari e Giampiero Pellizzari con i rispettivi copiloti Dajana Sbabo, Mattia Franchin, Gilberto Scalco, Nico Pellizzari e Mauro Magnaguagno. Presenti altri “fedelissimi” alla Serie quali Daniele Danieli e Cristina Merco con la Fiat Ritmo 130 TC, Andrea Marangon su Honda Civic VTI e il presidente della Scuderia Palladio Historic Mario Mettifogo su Autobianchi A112 Abarth e Gloria Florio alle note, che porta a quattro il numero delle navigatrici in gara.
Sei le prove speciali, tutte nella giornata di sabato 29 aprile, per poco più di 87 chilometri cronometrati con partenza ed arrivo a Borgo Valsugana.

Ad Andalo, dove si è corsa a metà mese la seconda edizione del Rally Dolomiti Brenta, erano quattro i conduttori iscritti, col solo Alessandro Battaglin a marcare punti tra i piloti; tra i navigatori erano in gara Selena Pagliarini, Mauro Cumerlato e Christian Camazzola.

Informazioni e classifiche al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: Videofotomax

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Scuderia Due Torri: bicchiere mezzo pieno in Friuli

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA DUE TORRI, ANDREA ZANOVELLO – Vanin e Scabello sul podio di …

Pro Energy Motorsport: Rally Historic Alpi Orientali: i problemi meccanici non fermano Solfa-Faettini

FONTE: PRO ENERGY MOTORSPORT, CRISTIAN BUGNOLA – Le alte temperature hanno caratterizzato il 28° Rally …

La scuderia RO racing terza al Rally delle Alpi Orientali

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – Un fine settimana dove sono stati …