memoryfornaca2024

Luise, premiato a Taormina, rilancia la sfida

FONTE: UFFICIO STAMPA MATTEO LUISE, FABRIZIO HANDEL Archiviata la cerimonia ufficiale, che Sabato scorso ha celebrato l’adriese tra i campioni italiani ACI Sport del 2023, l’obiettivo si focalizza già sulla difesa del titolo.
Con le premiazioni ufficiali ACI Sport dello scorso fine settimana si è chiusa definitivamente una stagione 2023 incredibile per Matteo Luise.
Dopo aver cullato a lungo il sogno di vincere il tricolore il pilota di Adria è riuscito in un’impresa che sa tanto di riscatto, di rivincita contro le numerose avversità che ha vissuto nel suo passato.
Alla guida della Fiat Ritmo 130 gruppo A, curata da Silvano Amati e Valentino Vettore, il portacolori del Team Bassano, sempre affiancato dalla moglie Melissa Ferro, ha così aggiunto un altro importante trofeo alla sua già prestigiosa bacheca, quello di campione italiano di quarto raggruppamento nella massima serie nazionale dedicata alle regine d’un tempo.
In quel di Taormina si è così potuto festeggiare, per un’ultima volta, il raggiungimento di un traguardo significativo anche per la provincia di Rovigo e per la città natale di Luise, trattandosi del ritorno in zona di un campione italiano dai tempi del compianto maestro Arnaldo Cavallari.
“Era da anni che inseguivamo questo titolo” – racconta Luise – “ed esserci riusciti nel 2023 è stato bellissimo. È stata una grande soddisfazione per me, per Melissa, per tutto il nostro team e per i partners che ci sostengono. Trovarsi in una splendida location, come è Taormina, ci ha fatto rivivere un’annata che ci ha regalato molto ma il tempo per godersi questi momenti è davvero poco. Il nuovo anno è già pronto ad iniziare e la battaglia sarà ancora più dura per noi.”
Dalla “Perla dello Ionio” Luise getta il guanto di una nuova sfida, affilando le proprie armi in vista dell’ormai imminente avvio del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.
Un calendario quasi del tutto invariato vedrà quindi l’adriese pronto a difendere il titolo tricolore in quarto raggruppamento, ad iniziare dall’Historic Rally delle Vallate Aretine (1 e 2 Marzo) e proseguendo poi con il Rally Costa Smeralda Storico (19 e 20 Aprile), con il Targa Florio Historic Rally (dal 9 al 11 Maggio) ed arrivare al giro di boa con l’innesto di un Valsugana Historic Rally (dal 31 Maggio al 2 Giugno) già noto al polesano.
La seconda parte del 2024 ripartirà dal Rally Lana Storico (21 e 22 Giugno) e continuerà con il Rally Alpi Orientali Historic (12 e 13 Luglio), con il Rally Elba Storico (dal 26 al 28 Settembre) e terminerà con il Sanremo Rally Storico (19 e 20 Ottobre).
“Vincere il titolo di campione italiano in quarto raggruppamento è stato difficile” – aggiunge Luise – “ma quest’anno ci presenteremo come quelli da battere e tutti daranno il massimo per starci davanti. Ripetersi, cercando di confermarci campioni, non sarà per niente facile ma siamo consapevoli del nostro potenziale e ce la metteremo tutta. Partiremo dal Vallate Aretine con l’obiettivo di affrontare l’intera stagione ed avremo una particolare attenzione per il Valsugana Historic, trattandosi della gara di casa del Team Bassano. A parte questa e qualche cambiamento di speciale degli altri eventi dovremmo avere un ottima base di partenza, essendo il calendario quasi uguale allo scorso anno. Saremo agguerriti, carichi e cercheremo di fare bene perchè il nostro intento è quello di cercare a rimanere campioni italiani.”

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Al via il sesto atto del CIR Auto Storiche con il 28° Alpi Orientali Rally Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRAS, MARIA IULIANO – Conto alla rovescia per lo start della gara …

La Island Motorsport in forze al Rally di Caltanissetta

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Sugli asfalti del Nisseno, teatro della gara …

La Island Motorsport si affida ai suoi top driver

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Al Rally Internazionale del Casentino, gara test …