memoryfornaca2024

Trofeo Rally ACI Vicenza: il punto dopo il Valsugana

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO Nonostante il ritiro, Bianco e Valerio restano al comando delle rispettive classifiche nelle quali si fanno sotto Costenaro e Baghin tra i piloti oltre a Zambiasi e Reniero tra i copiloti
Vicenza, 11 giugno 2024 – Dieci piloti e otto copiloti hanno preso parte sabato scorso ad una riuscita 12^ edizione del Valsugana Historic Rally, gara dalle tante validità tra le quali anche quella per il Trofeo Rally ACI Vicenza.
Secondo dei cinque appuntamenti a calendario, il rally trentino ha emesso verdetti particolarmente soddisfacenti soprattutto per Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi settimi assoluti con la Ford Sierra RS Cosworth, col pilota che grazie ai 26 punti incamerati si porta al secondo posto e la navigatrice risale al terzo.
Pur ritirati, proprio nel corso dell’ultima speciale, Riccardo Bianco e Matteo Valerio su BMW M3 restano al comando delle due classifiche: il pilota conduce con 7 lunghezze su Costenaro e 11 su Gianluigi Baghin che balza al terzo posto superando Matteo Cegalin e Antonio Regazzo, rispettivamente quarto e quinto. Differente è la situazione tra i copiloti dove alle spalle di Valerio, Carlo Vezzaro attualmente secondo in virtù del buon risultato al Rally Benaco, viene tallonato ad una lunghezza da Lucia Zambiasi che a sua volta precede la neo iscritta Valeria Reniero, quarta dopo l’appuntamento di Borgo Valsugana.
La situazione nei Raggruppamenti, dopo sole due gare, vede Cegalin condurre nel 3° e Bianco nel 4° tra i piloti, imitati dai rispettivi copiloti Scalco e Valerio. Fiorenza Soave marca i primi punti tra le pilotesse mentre tra le navigatrici è Zambiasi in testa tallonata da Reniero e la conduttrice trevigiana svetta anche tra i copiloti “over 60” categoria che tra i piloti annovera il suo “driver” Costenaro al comando.
Con ancora tre rally da disputare sia per le auto moderne, quanto per le storiche, l’elenco degli iscritti all’iniziativa promossa da ACI Vicenza in collaborazione con la Scuderia Palladio Historic, ha raggiunto quota settantotto unità facendo presumere un interessante prosieguo di stagione già dal prossimo Rallye San Martino in programma nella celebre località dolomitica venerdì 15 e sabato 16 giugno prossimi, quando a sfidarsi saranno i conduttori di entrambe le categorie, visto che tale gara è l’unica del calendario ad avere la duplice validità.
Si rammenta, infine, che è obbligatorio apporre sulle fiancate delle vetture gli adesivi del Trofeo pena la mancata assegnazione dei punti acquisiti e, per quanto riguarda le classifiche provvisorie pubblicate dopo ogni gara, che eventuali segnalazioni e reclami dovranno essere inoltrati all’organizzatore entro sette giorni dall’avvenuta pubblicazione nel sito ufficiale della Serie.

Informazioni e classifiche al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: Michael Loss

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Al via il sesto atto del CIR Auto Storiche con il 28° Alpi Orientali Rally Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRAS, MARIA IULIANO – Conto alla rovescia per lo start della gara …

La Island Motorsport in forze al Rally di Caltanissetta

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Sugli asfalti del Nisseno, teatro della gara …

La Island Motorsport si affida ai suoi top driver

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Al Rally Internazionale del Casentino, gara test …