memoryfornaca2024

Scuderia Due Torri: Rally Alpi Orientali in arrivo per due equipaggi

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA DUE TORRI, ANDREA ZANOVELLOA difendere i colori della scuderia veneziana nel sesto round del Tricolore Rally Auto Storiche, tocca a Vanin e Scabello su BMW M3 e i Chivelli con la Fiat 127 Sport
Oriago di Mira (VE), 8 luglio 2024 – Non è ancora aria di vacanze in casa Scuderia Due Torri prossima ad affrontare con due equipaggi il Rally Alpi Orientali Historic in programma a Cividale del Friuli sabato 13 e domenica 14 luglio.
Il primo equipaggio della scuderia al via del sesto appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche sarà quello formato da Luciano e Lorena Chivelli e la performante Fiat 127 Sport Gruppo 2 con la quale si troveranno a duellare in una classe che si rivela la più numerosa, visto che conta otto vetture iscritte sette delle quali sono delle berline torinesi nelle varie versioni; con sole due gare corse del Tricolore il duo composto da padre e figlia si trova al comando della classifica della propria classe e, centrando un risultato alla sua portata, potrebbe consolidare il primato a due gare dal termine.
Sarà invece la prima partecipazione ad un rally dalla massima titolazione nazionale per Davide Vanin e Simone Scabello al loro terzo impegno stagionale con la nuova BMW M3 Gruppo A, vettura con la quale gara dopo gara, continua l’apprendistato e la presa di confidenza nei riguardi dell’esuberante trazione posteriore bavarese.
Il rally friulano si correrà su due tappe con partenza ed arrivo a Cividale del Friuli; sabato pomeriggio sono previsti i due passaggi sul “Trivio” lunga 13,05 chilometri e l’indomani una tripla “ronde” sulle contigue “Valle di Soffumbergo” lunga 7,48 e la “Canebola – Masarolis” che si sviluppa su 14,16 chilometri.
Di tutt’altro genere, pur trattandosi di mezzi su quattro ruote, l’attività della famiglia Tranossi anch’essa in forze alla Scuderia Due Torri: il giovane Alessandro ha infatti partecipato in provincia di Pistoia alla prima gara di Campionato Italiano Speeddown, disciplina che contempla veicoli senza motore che si sfidano su percorsi in discesa. Per lui la gara di Pian degli Ontani si è chiusa al sesto posto di categoria C9 e i prossimi appuntamenti lo vedranno all’opera in gara test “Crazy Cup” a Spilimbergo 21 luglio e successivamente a Viù nel Torinese a fine agosto. Ha corso una gara anche il papà Francesco al “Rally dei Careti” a Poleo nelle vicinanze di Schio, utilizzando il kart del figlio al fine di apportare le giuste regolazioni, chiudendo al decimo posto di categoria.

Informazioni e notizie della scuderia al sito web www.scuderiaduetorri.it

Immagine: Fotosport

Ufficio Stampa Scuderia Due Torri
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Al via il sesto atto del CIR Auto Storiche con il 28° Alpi Orientali Rally Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRAS, MARIA IULIANO – Conto alla rovescia per lo start della gara …

La Island Motorsport in forze al Rally di Caltanissetta

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Sugli asfalti del Nisseno, teatro della gara …

La Island Motorsport si affida ai suoi top driver

FONTE: UFFICIO STAMPA ISLAND MOTORSPORT, DANIELE FULCO – Al Rally Internazionale del Casentino, gara test …