Marking Products

Il 6° Valsugana Historic Rally dopo 3 prove

DA UFFICIO STAMPA VALSUGANA RALLY, ANDREA ZANOVELLO – Tris di parziali per la Ferrari di Lucky che conduce sulla 037 di Baggio; terza la Porsche 911 di Iccolti. Gallione al comando nel Trofeo A112.
Borgo Valsugana (TN), 30 agosto 2016 – Dopo la prime tre prove speciali le vetture rimaste in gara sono entrate nel parco riordino di Borgo Valsugana; prima dell’ingresso, molte sono state pesate dai commissari tecnici. La gara vede al comando la Ferrari 308 GTB di “Lucky” e Luigi Cazzaro con 23”2 di vantaggio sulla Lancia Rally 037 di Baggio e Rossini. Per il pilota della Ferrari qualche problema con la frizione e qualche leggero inconveniente lo segnala anche il lancista. In terza posizione Iccolti e Bardini su Porsche 911 che comandano in questo modo la classifica di 2° Raggruppamento nonostante la vettura che si è spenta nella terza speciale. Ottimo tempo, il terzo assoluto, sulla Lagorai per Frainer e Comunello. su Kadett Gsi che li fa salire in quinta posizione assoluta preceduti dalla veloce Golf Gti dei Nerobutto padre e figlia. Alle loro spalle la Lancia Stratos di Costenaro e Marchi non molto efficaci nei primi due tratti cronometrati, ma in rimonta sul terzo.
Egregiamente si stanno comportando anche Zanon e Crivellaro settimi su Porsche 911 RSR e Delladio e Bazzanella, noni sulla SC; tra di loro si infila l’Opel Kadett Gt/e di Cattilino e Grassi ottavi. Chiudono la provvisoria top-ten Righi e Iacolutti su Ford Escort Rs.
Significativo il numero dei ritiri a partire dal prematuro stop della BMW M3 degli attesi Taddei e Gaspari per rottura del pedale acceleratore; out anche le Porsche 911 di Basso e Zannoni per problema alla ventola di raffreddamento e quella di Zordan e Scalco per noie al motore.
Escono di strada Furlan – Vittadello con l’Opel Ascona SR e De Carli – Mattivi du Fiat X 1/9. Rottura motore sull’Alfa Romeo 33 di Divina e Della Giacoma. Ferma anche la Fiat 131 Abarth di Pedretti e Rossi per rottura cinghia pompa iniezione. Purin e Zanetti accusano pesante ritardo causa uscita di strada, foratura e conseguente cambio gomma in prova sulla VW Golf Gti.
Qualche problema ai freni sulla Ford Escort RS di Righi e Iacolutti; Rigo e KK Cadore stanno cercando di capire la non facile Audi Quattro. Sulla Ferrari di Lucky qualche problema alla frizione che non stacca a dovere. Zanon (Porsche 911) lamenta una scelta non ottimale di gomme. Ad Iccolti si è anche spenta la Porsche 911 nel corso della terza speciale. Nel Trofeo A112 Abarth, Armellini lamenta un testacoda sulla Lagorai e conferma rottura motore per Scalabrin.
Nel Trofeo A112 primo scratch di Armellini e Mengon che precedono Gallione e Cavagnetto i quali si aggiudicano la seconda e la terza prova portandosi al comando con Armellini a seguire e Cochis – Manganone in terza posizione.
Nella regolarità sport, dopo i primi due rilevamenti al comando si trovano Giordano Mozzi ed Elisa Moscato su Opel Kadett GT/e con 4 penalità seguiti da Roberto Rossetto ed Andrea Gallo su Fiat 124 Abarth e da Pietro Iula e William Cocconcelli su Porsche 911.

Ulteriori informazioni al sito web www.manghenteam.com

Immagine di Roberto Zanin

Ufficio Stampa Valsugana Rally
Andrea Zanovello – www.rallysmedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Bene gli equipaggi Biella Corse al Rally Team 971

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – Sul podio di classe Vercelli-Rubiola, Caporale-Blanco Malerba …

Rally Storici

Aggiornato il calendario di rallystorici.it

Online l’ultima versione del calendario 2021 di rallystorici.it – Depennate le gare annullate e rinviate …

Rally & co al 971

FONTE: SCUDERIA RALLY & CO CLAUDIO CAPPIO – Gara sfortunata per tre dei quattro equipaggi …