Marking Products 2
Home / News / Altre notizie / Aperte le iscrizioni al 16° Revival Rally Club Valpantena

Aperte le iscrizioni al 16° Revival Rally Club Valpantena

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY CLUB VALPANTENA, MATTEO BELLAMOLI – APERTE LE ISCRIZIONI AL 16° REVIVAL RALLY CLUB VALPANTENA
Chiuderanno il prossimo 29 ottobre. La manifestazione di regolarità sport dall’8 al 10 novembre prossimi sempre con base logistica a Grezzana.
Grezzana, 24.09.2018 – Aperte le iscrizioni al 16° Revival Rally Club Valpantena. La classica Regolarità Sport di fine stagione organizzata dal Rally Club Valpantena si prepara ad aprire i battenti e ad accogliere, come ogni anno, appassionati, piloti e navigatori da tutta Europa.
Mancano solo due mesi all’atteso evento che si disputerà dall’8 al 10 novembre con un percorso ampiamente rivistato, 465km totali e 95km di prove cronometrate a tempo. Il Revival Rally Club Valpantena ha già registrato il quasi tutto esaurito nelle strutture ricettive della Valpantena e ospiterà alcune tra le più belle vetture che hanno scritto la storia della specialità negli anni Settanta e Ottanta.
Svelato il percorso. La sedicesima edizione si correrà su 11 prove cronometrate a tempo, con tutti i classici del Revival Valpantena più qualche succosa aggiunta. Dopo la consueta serata prologo con le verifiche alla Alberti Lamiere di Lugo di Grezzana e l’opening party di giovedì 8 novembre, l’azione prenderà il via venerdì 9 novembre, con le prime 6 prove.
Aprirà la PCT “Badia” (km 11.60) ricavata nei dintorni di Ca’ del Diaolo su un tratto i strada molto celebre a Verona dove, anche quest’anno, si deciderà tra l’altro il Campionato Italiano Rally. Proseguirà poi il ritorno della PCT “Piane” (da ripetere due volte) allungata a 6.25km sui suoi saliscendi tra San Rocco di Piegara e Velo e l’attraversamento scenografico di alcune tipiche contrade della Lessinia. Tornerà la famosa PCT “Praole” (7.49km) la più lunga della prima tappa in una versione classica ma mai disputata, con partenza avvicinata a Cerro Veronese e classicissimi passaggi sullo sterrato e sui stretti tornanti sotto Praole. Anche Praole si disputerà per due passaggi. Tornerà anche la PCT “Lepia” (2.10km) un toboga terra-asfalto creato e disegnato per portare lo spettacolo del Revival Valpantena vicino agli appassionati.
Dopo la cena di Gala in Villa Arvedi e il Riordino notturno alle Cantine Bertani, l’azione riprenderà sabato 10 novembre con altre cinque prove conometrate. Oltre alla ripetizione della PCT “Lepia”, i concorrenti affronteranno per due volte la celeberrima PCT “San Francesco” (12.8km) con partenza da Roverè Veronese, inedito passaggio dalla Piazza di San Francesco e arrivo a Valdiporro. A infiocchettare un percorso di per sé già straordinario, saranno le due prove di Alcenago, la PCT “Alcenago 1” e la PCT “Alcenago 2” entrambe con una conformazione ad anello che permetterà agli appassionati di assistere ad uno spettacolo unico. La prima (13,1km) partirà da Vigo e terminerà a Stallavena, mentre la seconda, che chiuderà la gara, sarà di 12.2km e partirà e arriverà a Stallavena.
Partenza e arrivo a Grezzana, confermati inoltre i riordini di Bosco Chiesanuova, San Martino Buon Albergo-Dorauto e i Parchi di Villa Baietta e Corte San Felice. L’edizione 2018 sarà dedicata al Tributo Porsche 911 Gr. 4, che vedrà protagoniste sulle strade della 16^ edizione le stupende e leggendarie berlinette della casa di Stoccarda.
Il Regolamento Particolare di Gara è in attesa di approvazione da parte della Federazione ACI Sport.

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Riolo – Rappa su Subaru in testa al Monza Rally Historic Show

FONTE: UFFICIO STAMPA CST, ROSARIO GIORDANO – I siciliani portacolori CST Sport sulla vettura giapponese …

Balletti Motorsport: Monza Rally Show in vista

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLO – Riolo – Rappa con la Subaru Legacy …

Scuderia Palladio Historic con un poker al Monza Rally Show

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLO – Presenza qualificata per la scuderia vicentina …