In evidenza
Marking Products
Home / News / Team Bassano sugli scudi al Valli Vesimesi

Team Bassano sugli scudi al Valli Vesimesi

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO Prestazioni eccellenti per i portacolori Ferrara e Gallione nel rally piemontese che ha visto il team dall’ovale azzurro cogliere soddisfacenti risultati. Nel prossimo fine settimana 14 vetture impegnate tra Salita del Costo, Coppa Liburna Terra e Lavanttal Rallye
Romano d’Ezzelino (VI), 3 aprile 2019 – Fine settimana ricco di soddisfazioni per il Team Bassano che al 3° Rally Storico Valli Vesimesi ha centrato una nuova vittoria di scuderia grazie alle positive prestazioni dei propri equipaggi: ben sei su sette hanno concluso la gara astigiana che dava il via al Trofeo Rally dei Prima Zona.
A lasciare tutti senza parole è stato ancora lo strepitoso Italo Ferrara il quale alla bella età di 79 anni è risalito sulla Lancia Delta Integrale Gruppo A e, ben navigato da Gabriele Bobbio, ho ottenuto un notevole secondo assoluto, oltre che di classe e di 4° Raggruppamento, prendendosi anche la soddisfazione di firmare lo scratch sulla quinta prova speciale; ma sulle insidiose strade astigiane si è assistito anche alla prestazione maiuscola di Massimo Gallione e Vincenzo Torricelli, i quali fanno volare l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 e chiudono con la quarta prestazione assoluta che vale loro, oltre alla vittoria di classe 2-1150, la seconda piazza del 3° Raggruppamento. Subito dietro, quinti, chiudono Ermanno Sordi e Claudio Biglieri con la Porsche 911 SC Gruppo B che utilizzavano per la prima volta in questa versione: per loro la vittoria di classe ed il 3° posto di 4° Raggruppamento. Scorrendo l’assoluta, in decima posizione si classifica la Subaru Legacy Gruppo A di Edoardo Valente e Françoise Revenu, presenti a Vesime per testare la vettura in vista dell’impegno del Sanremo; buona anche la prestazione di Luigi Capsoni e Paola Migliore che portano al traguardo la Renault Alpine A110 1300, la vettura più datata del lotto, in tredicesima posizione ottenendo la vittoria di 1° Raggruppamento. Chiudono l’elenco dei classificati Paola Travaglia e Martina Passalacqua, unico equipaggio femminile in gara: con la Peugeot 309 Gti Gruppo A, sono ventesime e prime di classe.
Unico ritiro, quello patito per noie meccaniche dall’Opel Kadett Gt/e di Flavio Aivano e Mauro Carlevero.
Archiviato il mese di marzo, l’attività del Team Bassano prosegue con un tris d’impegni nel prossimo fine settimana: sono infatti in programma due rally e la prima cronoscalata della stagione.
Al Liburna Terra sono iscritte due auto storiche: la Lancia Delta Integrale Gruppo A di Carlo Falcone e Pietro Ometto e la Ford Escort RS Gruppo 2 di Corrado Lazzaretto e Giovanni Brunaporto; a queste si aggiunge la moderna Rover MG ZR 105 di Alberto Gragnani e Daniele Grechi.
Secondo impegno di Mitropa Cup al Lavanttal Rallye in Austria, per Elvio Volpato e Max Millivinti con la Toyota Corolla Gruppo A, mentre alla Salita del Costo in programma sulla strada che sale all’Altopiano di Asiago sono ben nove i piloti iscritti; Giampaolo Basso su Porsche 911 RSR, Marco Stella su Alfa Romeo Giulia GT, Guido Vettore su BMW 2002 Ti, Ezio Scalabrin con l’Opel Kadett Gt/e, Ugo Tonello su Opel Ascona SR 1.9, Mirto Maria Tonello su Renault Alpine A110, Salvatore Fazio Tirrozzo su Fiat 128 Sport, Marco Dal Fitto con la BMW 325 e Alberto Moronato con la M3. Due le salite di prova sabato 6 aprile e la gara in unica manche alla domenica con inizio alle 11.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Immagine: Foto Magnano

Ufficio Stampa Team Bassano
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Il 2019 di Gabriele Rossi scatta dal Biancoazzurro

FONTE: UFFICIO STAMPA GABRIELE ROSSI, FABRIZIO HANDEL – Il pilota di Modena riparte, come un …

Ottimo il “Grifo” del Team Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – In una gara condizionata dal maltempo tutti …

Rubini innamorato di Antibes, nonostante il ritiro

FONTE: UFFICIO STAMPA GIULIO RUBINI, FABRIZIO HANDEL – Il pilota di Este si vede costretto …