Marking Products
Home / News / Rally Storici - Altre News / Altre notizie 2020 / Si è chiusa una brillante stagione per il Team Bassano

Si è chiusa una brillante stagione per il Team Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO Con la tradizionale cena degli auguri che ha visto oltre 200 convenuti da tutta Italia, la scuderia dall’ovale azzurro ha festeggiato una nuova stagione ricca di contenuti e di successi sportivi.
Romano d’Ezzelino (VI), 7 gennaio 2020 – Se non la più impegnativa, quella 2019 è stata sicuramente una delle più intense delle stagioni sportive del Team Bassano: undici mesi densi di presenze nei rally storici, oltre alle gare in salita, pista e delle varie tipologie di regolarità. Tante le manifestazioni alle quali la scuderia capitanata da Mauro Valerio ha portato i propri equipaggi, assieme all’inimitabile carica di simpatia ed allegria.
Sono stati quasi duecentoquaranta i presenti sabato 14 dicembre a Villa Gioia Grande di Travettore nei pressi di Bassano del Grappa, per la rituale cena di fine anno col tradizionale scambio di auguri; tra i tanti convenuti giunti da ogni parte d’Italia e da Monaco di Baviera, anche il due volte Campione del Mondo Rally Miki Biasion, il vice Presidente di Commissione Auto Storiche Federico Ormezzano, oltre a “Rudy” Dal Pozzo e Bruno Bentivogli. Immancabili anche diversi organizzatori di gare titolate quali Rally Campagnolo, Lana Storico, Vallate Aretine e Valsugana.
Ripercorrendo la stagione, il Presidente Mauro Valerio ha ricordato i principali risultati conseguiti: a far la parte del leone sono stati, una volta di più, i rally storici a partire dal Lessinia dello scorso febbraio per arrivare al Tuscan Rewind di fine novembre. E dalle gare su strada sono arrivati dei prestigiosi successi partendo dal veronese Benacus vinto a marzo da Nicola Patuzzo ed Alberto Martini con la Toyota Celica 4Wd, per festeggiare il mese successivo il primo alloro per Tiziano e Francesca Nerobutto, profeti in patria al Valsugana con l’Opel Ascona 400 ma anche quella di Pietro Tirone e Giacomo Giannone su Porsche 911 SC al Rally dei Nebrodi; è poi l’autunno a portare nuove soddisfazioni grazie ad Ermanno Sordi e Claudio Biglieri con la Porsche 911 al Valtellina, imitati da Dino Tolfo ed Alberto Bordin col pokerissimo al Città di Bassano alla guida della Lancia Rally 037 e subito dopo dall’eclatante sigillo di Matteo Luise e Flavio Zanella, primi con la Fiat Ritmo 130TC al Costa Smeralda, arrivato una settimana dopo la vittoria di Giorgio Costenaro e Giuseppe Ferrarelli con la Lancia Stratos al Due Valli valevole per il T.R.Z. gara quest’ultima che ha premiato il pilota marosticense col titolo del 2° Raggruppamento della seconda zona; titolo al quale ha fatto eco quello conquistato dapprima nella 1^ zona da Sordi e Biglieri i quali, nella finale alla Grande Corsa hanno svettato nel 4° Raggruppamento. Luise, inoltre, si aggiudica la classe J2-A2000 nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Di prestigio anche le vittorie tra le scuderie nel neonato Trofeo Terra Rally Storici e nel Memory Fornaca, oltre alla piazza d’onore nel CIRAS.
Altro titolo importante, l’hanno conseguito Raffaele Scalabrin e Giulia Paganoni aggiudicandosi la decima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama, precedendo Nicola Cazzaro e Giovanni Brunaporto, secondi, e Filippo Fiora terzo con Massimo Soffritti.
Numerosi inoltre, sono stati i piazzamenti di classe e Raggruppamento ed un tocco d’internazionalità l’hanno dato le “dame” Luisa Zumelli e Paola Valmassoi in bella evidenza con la Porsche 911 in Marocco ed in Corsica.
Nel settore della velocità, la gara svoltasi all’autodromo di Magione ha portato il titolo di classe, la TC1600, a Roberto Piatto e Luca Zanella brillanti protagonisti con la Fiat Ritmo 75. Ma anche le cronoscalate hanno portato degli allori in bacheca del Team Bassano, con alcune vittorie di classe nelle gare del triveneto.
E’ infine il settore della regolarità che ha visto una nuova esaltante stagione di Andrea Giacoppo impegnato a tempo pieno, supportato da diversi navigatori tra cui la figlia Anna e la compagna Daniela Grillone Tecioiu, in una miriade di gare tra le quali spicca il nuovo successo ottenuto alla prestigiosa Leggenda di Bassano, alla guida della Fiat Balilla Coppa d’Oro del 1933.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Ufficio Stampa Team Bassano
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Il Trofeo Rally ACI Vicenza riparte da Scorzè

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY AC VICENZA, ANDREA ZANOVELLO – Da agosto a novembre le …

Si riparte con dieci iscritti al Casentino

FONTE: RALLYSTORICI.IT – Una decina, ma comunque un numero incoraggiante, gli iscritti al Rally Casentino …

Il Memory Fornaca riparte con quattro gare

FONTE: UFFICIO STAMPA MEMORY FORNACA, ANDREA ZANOVELLO – Superata la fase del blocco delle attività …