In evidenza
Marking Products 2

Balletti Motorsport: missione compiuta al Vallate Aretine

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLOTutte al traguardo le tre Porsche 911 schierate al via del primo appuntamento del CIR Autostoriche. Grande prestazione per Salvini che vince il 2° Raggruppamento e soddisfacenti anche le performance di Rossi e Palmieri
Nizza Monferrato (AT), 27 luglio 2020 – Era dal novembre dello scorso anno che le vetture da corsa curate dalla Balletti Motorsport mancavano dai campi di gara. Lasciato finalmente alle spalle il ben noto periodo di blocco delle attività, si sono finalmente riviste all’opera tre Porsche 911 in versione RSR, al recente Rally delle Vallate Aretine che ha dato anche il via al CIR Auto Storiche e al Memory Fornaca.
Anche per Alberto Salvini la lontananza dall’abitacolo della sua Porsche 911 riportava con la memoria all’ultima volta che ci corse, ovvero ad inizio novembre 2019 alla Grande Corsa. Da quel momento non ha percorso nemmeno un chilometro, se non sabato scorso per portarsi all’allineamento pre partenza. Dopo una prima prova un po’ in sordina, complice anche una non ottimale pressione delle gomme, il senese che ritrovava l’amico Patrizio Salerno a dettargli le note, ha cambiato passo risalendo posizioni con riscontri a livello assoluto fino a chiudere al terzo posto e firmando una nuova vittoria di 2° Raggruppamento. A questo, si aggiungono lo scratch nella quinta speciale che gli è valso il nuovo record sulla “Portole” e la soddisfazione di aver primeggiato tra le numerose e performanti Porsche in gara.
Scorrendo la classifica finale, in decima posizione assoluta si piazza la seconda 911 della Balletti Motorsport: quella affidata a Maurizio Rossi e Giorgio Genovese. Il gentleman driver genovese risaliva su una Porsche dopo la vincente stagione 2016 – sempre con un esemplare made in Nizza Monferrato – e, rimossa prova dopo prova la “ruggine” del lungo stop, ha condotto una gara di buon livello che gli è valsa oltre alla top-ten, anche la seconda piazza di 2° Raggruppamento e di classe.
Il terzo esemplare, sempre RSR ma con un recente trascorso nelle gare di velocità in salita, ha visto all’opera per la prima volta Giuliano Palmieri in coppia con Lucia Zambiasi; la gara del Campione europeo ed italiano salite 2019 si è rivelata più difficile del previsto soprattutto per le caratteristiche del mezzo utilizzato sul quale è già in programma un adattamento alla guida da prove speciali, rispetto a quella delle cronoscalate. L’esito finale che posiziona il duo in quarta posizione di classe, è comunque positivo visti i miglioramenti riscontrati prova dopo prova.
Chiuso il primo capitolo dedicato ai rally, l’attività prosegue con la prima cronoscalata del 2020: quella del Nevegal che si correrà domenica 9 agosto. Al via la Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Umberto Pizzato.

Ulteriori informazioni sull’attività dell’azienda al sito web www.ballettimotorsport.it

Immagine: ACI Sport

Ufficio Stampa Balletti Motorsport
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Rally Città di Scorzè: vittoria per Alessandri e Nalesso

FONTE: RALLYSTORICI.IT – È la Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A di Matteo Alessandri e …

San Martino, il Rallye ripunta le lancette

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLYE S.MARTINO, CARLO RAGOGNA – Contro l’emergenza Covid l’entusiasmo e la tenacia …

Il Rally del Tirreno proroga le iscrizioni

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY DEL TIRRENO, ROSARIO GIORDANO – Altri giorni per iscriversi alla gara …