Marking Products 2

3° Rally di Salsomaggiore: un altro successo della Media Rally Promotion

FONTE: UFFICIO STAMPA MEDIA RALLY PROMOTION, LUCA DEL VITTO – Salsomaggiore Terme (PR) –Il 3° Rally di Salsomaggiore Terme si è concluso da poche ore e la Media Rally Promotion stila un bilancio dell’edizione terminata nella sera di domenica 2 agosto.
“Siamo soddisfatti – affermano gli organizzatori- perché per il terzo anno consecutivo abbiamo toccato numeri importanti in quanto a partecipazioni e, ci piace sottolineare che molti erano qui per la prima volta. Abbiamo sofferto molto per tenere in piedi un evento del genere perché durante il lockdown non ci era possibile lavorare e un rally non lo si organizza in poche settimane ma ci vuole del tempo. Fortunatamente eravamo avanti coi lavori già a gennaio per cui gli interventi sono stati contenuti. Siamo felici del buon numero di adesioni anche da parte di vetture storiche e della regolarità, discipline che dallo scorso anno si abbinano al rally moderno”
Già: lo storico e la regolarità hanno regalato emozioni che su queste strade non si vedevano da tempo.
Il 2° Historic è stato vinto con merito da Matteo Musti in coppia con Fabio Fraschetta, entrambi di Voghera. Dopo aver ceduto la corta Ps1 a Bottazzi, i due hanno preso il comando delle operazioni non senza patemi ma senza più perdere la testa della classifica: “Abbiamo iniziato una gara molto sporca ed impervia nella giornata di sabato che non ci ha permesso di rendere a dovere anche per via di un problema alla pompa della benzina. Domenica abbiamo invece iniziato con un passo differente anche se da metà Ps2 fino al traguardo abbiamo accusato una perdita di olio che non era riparabile nelle sole tempistiche dell’assistenza- spiega l’equipaggio numero 202. Ce lo siamo portati in fondo senza esagerare né compromettere la gara”.
Vittoria meritata ma non scontata dunque quella dei vogheresi di casa Porsche (911 Ova) che hanno concluso, alla fine, con un minuto secco di vantaggio sul trentino Delladio insieme ad Ometto, anch’essi su Porsche. Classifiche alla mano la lotta è stata più serrata per la “medagli d’argento” visto che sul podio hanno chiuso Guarducci e Bassani, su BMW a 1’04”5. Delladio e Guarducci si sono alternati con botte e risposte su Tabiano e Varano e, alla fine dei conti, a fare la differenza è stata la Ps1 di sabato dove il pilota della Manghen Team ha messo nello scrigno i secondi fondamentali. Sfortuna per il piacentino Alessandro Bottazzi in coppia con la mantovana Paola Ferrari: il loro sbalorditivo scratch con la piccola Opel Corsa ha avuto seguito con un ottimo 2° posto nella prima speciale di domenica ed un 3° nella successiva prima che un guasto ne pregiudicasse il proseguimento. Ritiri per il biellese Bergo (Toyota -guasto meccanico fine Ps6) e Zandonà (Bmw- perdita olio Ps7).
Bottazzi-Ferrari, vincendo la classifica assoluta della Ps1, si sono aggiudicati la Targa Terme Berzieri.
Avendo vinto il 7° Raggruppamento nella classe fino a 1150cc. Nicola e Davide Benetton hanno alzato il 2° Trofeo Varano de’Melegari.
La corsa era valevole anche per il Trofeo Pro Energy 127: la vittoria è andata ad Oreste Pasetto e Carlo Salvo davanti a Davide e Nicola Benetton ; terzo l’equipaggio composto da Roberto Ferrari e Tiziana Desole.
Regolarità – L’inizio gara arride ai vicentini Giacoppo-Randon (Lancia Fulvia 5/5) che partono al comando nella prova di sabato. Domenica però Falcone e la Balboni superano gli avversari e si installano con “prepotenza” al comando grazie ad una serie di ottimi punteggi che permettono al duo modenese della Toyota Celica (9/9 Palladio Historic) di prendere il largo. Giacoppo resiste in seconda piazza nonostante gli ottimi Turri-Moscato recuperino terreno sulla loro Fiat 128 (4/4); anche il “giornalista volante” Angelo Seneci, da Lumezzane, recupera margine dopo una partenza poco decisa: con la Russo si insedia ai piedi del podio sulla Opel Kadett (8/8). Alla fine Falcone chiude in vetta con 27 punti, Giacoppo secondo con 38 mentre Turri terzo con 40.
Anche nella regolarità vi era un Trofeo dedicato ad opera della ProEnergy: a vincerlo sono stati Gianluigi Falcone ed Erika Balboni mentre in seconda piazza si sono classificati Andrea GIacoppo-Nicola Randon e a podio Angelo Seneci ed Elisabetta Russo.
Seneci-Russo, primi tra i partecipanti del Progetto Mite in Ps7, si sono aggiudicati il 1° Trofeo Città di Bardi.

Addetto stampa Luca Del Vitto

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Ai Nerobutto il Città di Bassano

FONTE: RALLYSTORICI.IT – Vittoria per Tiziano e Francesca Nerobutto su Opel Ascona 400 nella 15^ …

Biella Motor Team: L’Elba regala soddisfazioni

FONTE: SCUDERIA BIELLA MOTOR TEAM – Trasferta in chiaro scuro per piloti e navigatori della …

Trofeo Rally ACI Vicenza: boom d’iscritti al Città di Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO – La classica di fine settembre …