In evidenza
marking products nwrc
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un Valsugana da dimenticare in fretta per la GEIDUE

FONTE: UFFICIO STAMPA GEIDUE, ANDREA ZANOVELLOLa Sierra di Bianco e Valerio fermata nel primo trasferimento per un problema alla pompa dell’olio e la Fiat 127 di Sbalchiero e Casa appiedata dal differenziale in una giornata da archiviare in fretta e guardare ai prossimi impegni sportivi
Thiene (VI), 3 maggio 2022 – Non è cosa facile trovare le parole per commentare l’esito del recente Valsugana Historic Rally per la Geidue a.s.d. che, al via del ritrovato rally trentino valevole per il T.R.Z. e per il Trofeo Rally ACI Vicenza, era presente con due vetture: la Ford Sierra Cosworth 4×4 Gruppo A di Riccardo Bianco e Matteo Valerio e la Fiat 127 Gruppo 2 di Stefano Sbalchiero e Federico Casa, entrambe costrette al ritiro per problemi meccanici.
A raccontare cosa è successo ci prova uno sconfortato Riccardo Bianco: “Pronti, via e dopo un paio di chilometri del trasferimento verso la prima prova speciale, sulla Sierra si è accesa la spia della pressione dell’olio; mi sono subito fermato e ho cercato di capire cosa fosse successo aiutato anche dalle istruzioni ricevute dai ragazzi dell’assistenza che, poco dopo, sono anche intervenuti di persona ma non c’è stato verso di trovare il problema e non abbiamo avuto altro da fare che rientrare in officina per smontare il motore, e verso sera conoscere il motivo di quel guasto dovuto ad un problema alla pompa dell’olio, particolare che era stato sostituito prima della gara”.
Delusione anche per Stefano Sbalchiero e Federico Casa fermati nel corso della terza speciale dalla rottura del differenziale della Fiat 127 mentre viaggiavano in seconda posizione di classe, che avrebbe fruttato loro anche punti preziosi per il Trofeo Rally ACI Vicenza.
Per il prosieguo della stagione, si attendono ora i responsi dai preparatori delle due vetture per affrontare al meglio gli appuntamenti del mese di maggio e nel frattempo ci si rallegra per l’ingresso in Geidue di un pilota che appartiene alla storia dell’automobilismo veneto e non solo; all’imminente Rally Storico della Valpolicella farà il suo esordio con i colori della scuderia di Thiene Antonillo Zordan che sarà al via con la Ford Sierra Cosworth 2RM affiancato da Carlo Vezzaro.

Immagine: Circolo Fotografico Cerbaro

Ufficio Stampa GEIDUE a.s.d.
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Zivian, bicchiere mezzo pieno, tutto amaro

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA ZIVIAN, GIAMPAOLO CORRADINI – Una rottura del semiasse porta a 2 …

Gara di casa positiva per la Biella Motor Team

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA MOTOR TEAM – Una gara difficile, sia per le insidie delle …

Michelin Historic Rally Cup 2022: gli inafferrabili Nerobutto conquistano il Rally Lana Storico

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CUP, TOMMASO VALINOTTI – La famiglia trentina, padre e figlia, …