In evidenza
marking products nwrc

11° Rally Lana Storico: pronte le sfide per il quinto round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRAS, CHIARA IACOBINILa manifestazione organizzata da BMT Eventi e Veglio 4×4 con il patrocinio dell’AC di Biella mette in scena le corse tra i protagonisti delle classifiche del tricolore rally auto storiche. Centosette chilometri distribuiti su otto prove speciali, da percorrere nell’intera giornata di sabato 18 giugno.
Biella, giovedì 16 giugno 2022 – Sarà il Rally Lana Storico, ancora una volta a ricoprire il ruolo di crocevia del Campionato Italiano Rally Auto Storiche prima della pausa estiva. La gara organizzata Veglio 4×4 e BMT con il patrocinio dell’Automobile Club di Biella metterà in campo i suoi attori e le migliori vetture in lotta nei quattro raggruppamenti. Fino ad ora le classifiche nei quattro raggruppamenti della serie Tricolore hanno dato delle prime indicazioni su nomi e volti dei protagonisti, evidenziando alcuni concorrenti, ma nulla è certo. Il Rally Lana Storico è dunque chiamato a dare le prime conferme verso la volata della fase finale della stagione 2022.
Una undicesima edizione sempre ricca di partecipanti con 178 iscritti: 118 equipaggi per il quinto appuntamento del CIR Auto Storiche ai quali si sommano due gare di regolarità con trentatré unità nella “sport” e ventisette nella gara “a media”.
4°RAGGRUPAMENTO | Un parterre numeroso e tutto da seguire sarà quello del Quarto Raggruppamento. Al via non mancherà Matteo Luise che lo scorso anno patì un problema alla trasmissione della sua Fiat Ritmo 130 Abarth. Il pilota di Adria, insieme a Melissa Ferro e il Team Bassano, attualmente primo in un quarto raggruppamento e quinto assoluto, vorrà proseguire al meglio la stagione tricolore. Saltato il round del Campagnolo Storico, determinato a far bene anche il sardo Sergio Farris, per la prima volta sugli asfalti biellesi sempre affiancato da Giuseppe Pirisinu sulla Porsche 911 RS di gruppo B del team Guagliardo. Occhi puntati sui favoriti di casa che dal secondo raggruppamento si cimenteranno a bordo di due vetture del “quarto”: Marco Bertinotti sempre insieme ad Andrea Rondi su Porsche 911 Gruppo B della Pentacar sempre con i colori della Rally&co. e Davide Negri con Roberto Coppa, secondo nell’edizione 2021 sarà alla guida di una Lancia Delta Integrale. In tanti potrebbero inserirsi per le posizioni di prestigio come il toscano Valter Pierangioli, su Ford Sierra Cosworth della MM Motorsport, stessa vettura del Presidente dell’AC Biella Andrea Gibello con Lorenzo Pontarollo e, ancora Ermanno Sordi, con Maurizio Barone su Porsche 911 SCRS e Alessandro Bottazzi, insieme ad Ilaria Magnani, su Volkswagen Golf GTI.
3°RAGGRUPAMENTO | Numeri di rilievo anche per il terzo raggruppamento dove svetta Beniamino Lo Presti insieme a Claudio Biglieri con la loro Porsche 911 Carrera della Scuderia Piloti Oltrepò. Al momento Lo Presti comanda la classifica assoluta e di raggruppamento, ma saranno diversi gli avversari a proporsi per la corsa al titolo. Tra questi i piloti locali Ivan Fioravanti – cinque volte compreso il 2021 il migliore di raggruppamento – sulla Ford Escort RS del Team Bassano insieme a Annalisa Vercella Marchese e, Roberto Rimoldi affiancato da Harshana Ratnayake su Porsche 911 SC. In cerca di punti importanti non mancheranno anche il trentino Tiziano Nerobutto con la figlia Francesca sulla Opel Ascona 400 del Team Bassano e i palermitani Natale Mannino e Giacomo Giannone, alla seconda partecipazione sulle strade biellesi sulla Porsche 911 SC della Scuderia RO Racing.
2°RAGGRUPAMENTO | La corsa più attesa sarà quella di Angelo Lombardo. Il pilota di Cefalù sarà al via del quinto round del CIRAS con il numero 2 sulla fiancata della Porsche 911 RS della Scuderia RO Racing, insieme a Roberto Consiglio, con l’obiettivo di sigillare la leadership nella classifica di raggruppamento e di raggiungere Lo Presti nell’assoluto. Molto attesa al via la Lancia Stratos della Key Sport affidata al pluricampione “Tony” Fassina affiancato da Marco Verdelli. Presenza costante e terzo in classifica di raggruppamento alle spalle di Sergio Galletti – assente al Lana Storico – il trentino Lorenzo Delladio insieme a Claudia Musti, su Porsche 911. Tornerà a calcare gli asfalti del tricolore rally auto storiche Dino Vicario con Fausto Bondesan sulla nuova Ford Escort RS di Rally&co. Da tenere d’occhio i campioni in carica del 1°Raggruppamento Nicola Salin e Paolo Protta, al debutto con la Porsche 911 in versione RS.
1°RAGGRUPAMENTO | Dopo quattro round, sono Giuliano Palmieri e Lucia Zambiasi con Porsche 911 S a condurre il “primo”. Ma sulle prove di Biella pronti a dire la loro ci saranno anche Fabrizio Pardi con Anna Canale, su Lancia Fulvia e l’equipaggio composto dai torinesi Antonio Parisi e Giuseppe D’Angelo, su Porsche 911.
Ad arricchire ulteriormente il parterre del “Lana Storico”, in diciassette gli sfidanti nel Trofeo A112 Abarth Yokohama che da Biella affronterà per il secondo girone assieme, affiancato dal Memory Fornaca e dalla Michelin Historic Rally Cup, gli altri due trofei validi al Lana.

PROGRAMMA 11.LANA STORICO | Appuntamento dunque a Biella da venerdì 17 giugno con le operazioni di verifica; mentre sabato 18 la gara vera e propria con otto prove speciali: “Campore”, “Baltigati”, “Romanina” e “Ronco”. Questi i tracciati che verranno percorsi due volte con partenza alle 8.30 e arrivo dalle 17.15, presso il centro commerciale “Gli Orsi”.

Nell’edizione 2021 un podio tutto biellese con le Porsche 911 di Bertinotti-Rondi, Negri-Coppa e la Subaru di 4°Raggruppamento di Pinzano-Passone. Vittoria nel 3°Raggr. per Fioravanti-Canepa su Ford Escort; mentre nel “primo” successo andò alla Porsche 911S di Salin-Protta

CIR AUTO STORICHE | TOP 3 DOPO ROUND 4

Trofeo Nazionale Conduttori Rally (Assoluto): BENIAMINO LO PRESTI (PORSCHE 911 SC) 101pt; ANGELO LOMBARDO (PORSCHE CARRERA RS) 91pt; GIULIANO PALMIERI (PORSCHE 911 S) 83pt

4°Raggr.: MATTEO LUISE (FIAT RITMO 130 ABARTH) 78pt; FARRIS – PIRISINU (PORSHE 911 SC) 55pt; MARIO AVARA (OPEL KADETT GSI 16V) 36t

3°Raggr.: BENIAMINO LO PRESTI (PORSCHE 911) 101pt; TIZIANO NEROBUTTO (OPEL ASCONA 400) 82pt; NATALE MANNINO (PORSCHE 911) 52pt

2°Raggr.: ANGELO LOMBARDO (PORSCHE CARRERA RS) 91pt; SERGIO GALLETTI (PORSCHE 911 RS) 72pt; LORENZO DELLADIO (PORSCHE CARRERA RS) 44pt

1°Raggr: GIULIANO PALMIERI (Porsche 911 S) 83pt; FABRIZIO PARDI (LANCIA FULVIA COUPE) 59pt ANTONIO PARISI (PORSCHE 911 S) 57pt

#CIRAS 2022 | 12°Historic Rally delle Vallate Aretine 11-12 marzo| 5°Rally Storico Costa Smeralda; 8-10 aprile | Targa Florio Historic Rally 2022; 6-7 maggio | 17°Rally Storico Campagnolo; 28 -29 maggio | 11°Rally Lana Storico; 17-18 giugno | 26°Rally Alpi Orientali Historic; 3-4 settembre | XXXIV Rally Elba Storico; 22-24 settembre | 37°Sanremo Rally Storico 13-15 ottobre.

Maggiori informazioni sul CIRAS e sulle gare titolate sono disponibili nella pagina dedicata al Campionato tramite i vari canali social del Campionato [Pagina Facebook Rally Auto Storiche] e sul sito acisport.it.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Salsomaggiore e Scorzè in archivio per il Team Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Nel rally parmense Nerobutto esce di strada …

Cambio di spartito per il San Martino 2022

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLYE S.MARTINO, CARLO RAGOGNA – Cambio di spartito per il San Martino …

Maurizio Rossi e Giorgio Genovese vincono il “Salsomaggiore Historic”

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY SALSOMAGGIORE, MASSIMO GROSSO – L’equipaggio ligure era all’esordio sulla Subaru Legacy …