In evidenza
marking products nwrc
Giudicelli Giuseppe Massimo-Ferrari Paola, VOLKSWAGEN GOLF GTI Team Bassano #24

Rally Storico Valli Cuneesi. Un quarto della torta calza le Michelin

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CIP, TOMMASO VALINOTTI – Sono quattrodici i piloti del Valli Cuneesi Storico che partecipano alla Michelin Historic Rally Cup, quasi un quarto degli equipaggi iscritti al rally. Oltre ai classici nomi presenti alla maggior parte delle gare precedenti nella lista compaiono sette nomi nuovi
SALUZZO (CN), 21 luglio – Gara nuova, ma con uh ricco passato alle spalle. Il Rally Valli Cuneesi Storico, pur essendo una gara nuova a calendario rappresenta la rivisitazione in chiave storica di una delle gare classiche delle montagne cuneesi. A questo evento non potevano sfuggire i partecipanti alla Michelin Historic Rally Cup, che si sono presentati i forze alle verifiche saluzzesi della gara, che segna il giro di boa della serie.
Terzo Raggruppamento Classe M3, monopolio Kadett. Sono ben cinque le Opel Kadett GT/E che si sfideranno nel Terzo Raggruppamento, con in bella evidenza la tripletta delle coupé di Rüsselsheim che partiranno una in coda all’altra. Con il numero 14 troveremo infatti Massimo Migliore affiancato dal figlio Matteo, seguito con il numero 15 da Paolo Pastrone, con Luca Pieri alle note e il 16 di Claudio Ferron che condivide la vettura con Simone Bottega. A tentare di scompigliare le carte ci proveranno Maurizio Riberi e Ivan Perriello, alla loro seconda uscita stagionale ed Enzo Battiato con il figlio Luca sul sedile di destra. Sarà soprattutto lotta per la Classe M3, con Pastrone e Ferron che cercheranno di recuperare il ritardo rispetto ai vertici della graduatoria, e Migliore a caccia dei primi punti utili, dopo le sfortunate presenze nelle gare passate. Ma attenzione, perché il vero principe di questo raggruppamento è il toscano Massimo Giudicelli, attualmente quarto in classifica, che ospita sulla sua Volkswagen Golf GTI Igino Diamanti. Classe M4
Le 127 infiammano la Classe M1. Sono cinque Fiat 127 Gruppo 2 a contendersi lo scettro della Classe M1 della Michelin Historic Rally Cup. Il primo ascendere la pedana sarà il ligure Valtero Gandolfo con Marco Torterolo a fianco che partirà con il numero 31 sulle portiere precedendo il “trasparente” (fa parta della Michelin Historic Rally Cup, ma non prende e non toglie punti agli avversari) Mario Cravero che avrà come sempre Oddino Ricca al quaderno delle note. E ancora con il 33 il ligure Riccardo Arrigo cui detterà il ritmo Eugenia Fantini. In classifica di Classe M1 della Michelin Historic Rally Cup Arrigo è attualmente secondo a cinque punti dalla vetta, con la ghiotta occasione di superare l’assente Giovanni Lorenzi. A completare lo schieramento delle 127 troviamo Marco Cassina e Alice Biancotto, che devono smaltire la rabbia per il ritiro allo scorso Rally Lana prima ancora di entrare in prova speciale e il nuovo entrato Francesco Boretto affiancato da Aldo Gentile.
Una Porsche completa lo schieramento. Ci sono altri tre piloti della Michelin Historic Rally Cup che cercheranno uno spizzico di gloria nelle Vallate Occitane. Con la Porsche Carrera 911 SC saranno della partita Pierangelo Pellegrino e Isabella Rovere, mentre in Quarto Raggruppamento scatteranno Davide Aime e Paolo Ristorto, con la piccola, ma velocissima Peugeot 205 Rallye e a chiudere la fila Massimo Boglione-Loris Chiaramello con la Fiat Uno 70S.

14 Massimo Migliore- Luca Migliore, Opel Kadett GT/E, 3° Raggruppamento, Classe M3
15 Paolo Pastrone-Luca Pieri, Opel Kadett GT/E, 3° Raggruppamento, Classe M3
16 Claudio Ferron-Simone Bottega, Opel Kadett GT/E, 3° Raggruppamento, Classe M3
31 Valtero Gandolfo-Marco Torterolo, Fiat 127, 3° Raggruppamento, Classe M1
32 Mario Cravero-Oddino Ricca, Fiat 127, 3° Raggruppamento, Classe M1
33 Riccardo Arrigo-Eugenia Fantini, Fiat 127, 3° Raggruppamento, Classe M1
41 Maurizio Riberi-Ivan Perriello, Opel Kadett GT/E, 3° Raggruppamento, Classe M3
42 Enzo Battiato-Luca Battiato, Opel Kadett GT/E, 3° Raggruppamento, Classe M3
43 Davide Aime-Paolo Ristorto, Peugeot 205 Rallye, Classe M5
45 Pierangelo Pellegrino-Isabella Rovere, Porsche Carrera 911 SC, 3° Raggruppamento, Classe M4
48 Massimo Giudicelli-Igino Diamanti, Volkswagen Golf GTI, 3° Raggruppamento, Classe M2
52 Marcivo Cassina-Alice Biancotto, Fiat 127, 3° Raggruppamento, Classe M1
53 Francesco Boretto, Aldo Gentile, Fiat 127, 3° Raggruppamento, Classe M1
54 Massimo Boglione-Loris Chiaramello, Fiat Uno 70S, Classe M5

Per tutte le informazioni sulla Michelin Historic Rally Cup 2022 https://www.mcups.it/michelin-historic-rally

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

A Marsura su Porsche 911 l’Adriatic Champions Race

FONTE: UFFICIO STAMPA ACR, NICCOLÒ BUDOIA – Nella gara storica a trionfare è stato Bernardino …

Trofeo A112 Abarth Yokohama: La Grande Corsa premia Fiora e Cavagnetto

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO A112 ABARTH YOKOHAMA, ANDREA ZANOVELLO – Secondo successo stagionale su due …

Trionfo a “La Grande Corsa” per il pilota Biella Corse Davide Negri

FONTE: COMUNICAZIONE BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – Grande giornata per la Scuderia che, oltre al …