In evidenza
memoryfornaca2024

Trofeo Rally ACI Vicenza: il Rallye San Martino movimenta le classifiche

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO Grazie al bottino pieno di punti frutto della vittoria assoluta Bianco e Valerio si portano al comando delle rispettive classifiche riaprendo il campionato delle auto storiche. Dopo quattro gare per le moderne e le storiche, grande attesa per il finale con Città di Bassano e Città di Schio a coefficiente maggiorato
Vicenza, 16 settembre 2022 – La vittoria al Rallye San Martino Historique da parte di Riccardo Bianco e Matteo Valerio su Ford Sierra Cosworth e il contemporaneo stop di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi sono stati i fatti salienti del quarto appuntamento del Trofeo Rally ACI Vicenza, serie che l’Ente berico organizza in collaborazione con la Scuderia Palladio Historic.
Dopo oltre tre mesi dall’ultima gara valevole, una quindicina di conduttori delle auto storiche si sono ritrovati a sfidarsi lungo le speciali del rally dolomitico, le cui sorti hanno dato uno scossone alle classifiche preannunciando un finale tutto da seguire, con gli appuntamenti del Città di Bassano e Città di Schio per i quali è già scattato il conto alla rovescia.
Bianco passa in testa nella classifica assoluta e rafforza la posizione nel 4° Raggruppamento e nella sua classe, categorie dove si posiziona al secondo posto Paolo Nodari, secondo assoluto con la Subaru Legacy alla prima gara stagionale. Giorgio Costenaro, fermato dalla rottura della leva del cambio della Stratos, retrocede al secondo posto a otto lunghezze dal leader restando però al comando nel 2° Raggruppamento, e in terza posizione risale Daniele Danieli (Fiat Ritmo 130TC) tirandosi in scia Mario Mettifogo (A112 Abarth) che condivide la quarta con Nodari.
Nelle altre classi in cui erano impegnati piloti iscritti al Trofeo, Gianluigi Baghin non riesce ad approfittare dell’assenza di Marco Franchin a causa del ritiro dell’Alfa Romeo Alfetta GTV, Lorenzo Scaffidi su Fiat Uno Turbo marca i primi punti e Alberto Bressan con l’Opel Corsa GSI si porta a stretto contatto di Andrea Marangon nella A-1600.
Tra i navigatori situazione parallela con Matteo Valerio che supera Lucia Zambiasi ora seconda ma saldamente al comando tra le navigatrici, che nella generale precede un trio “rosa” formato da Cristina Merco, Dajana Sbabo e Gloria Florio, quinta, pari punti con il neo classificato Giulio Nodari. Nelle classifiche speciali cambia quasi nulla con Costenaro che resta ampiamente al comando nella “over 60” e il figlio Giovanni nella “under 25”; altrettanto dicasi per i copiloti con Enrico Strappazzon e Christian Ronzani, sempre leader provvisori nonostante l’assenza a San Martino di Castrozza.

AUTO MODERNE – Mentre i piloti delle storiche erano lontani dai campi di gara, il Trofeo ha visto invece due gare di quelli delle auto moderne con lo svolgimento del Rally della Marca lo scorso giugno e del Città di Scorzè nel torrido primo fine settimana di agosto. Nessuno dei due rally ha avuto esiti tali da rivoluzionare la classifica dei piloti dove rimane al comando Manuel Sossella e si registra solo il passo avanti di Fabio Bertazzolo che si porta al quarto posto. Cambiamenti, invece, ci sono stati tra i copiloti con Christian Camazzola che prende punti in entrambe le gare e si porta in testa con due lunghezze di vantaggio su Andrea Dal Maso; Matteo Zaramella, al palo a Scorzè, scivola in terza posizione. Tra le navigatrici, passo avanti per Beatrice Croda, in testa con ampio margine su Selena Pagliarini.
Dopo un’alternanza tra gare per auto moderne e storiche, le due categorie si ritrovano appaiate per il gran finale in scena tra la fine di ottobre e novembre col Rally Città di Bassano, a coefficiente 1,5 per le moderne, ed il Città di Schio che metterà in palio punti maggiorati per tutti i conduttori delle due gare.
In chiusura si ricorda ai conduttori che dovranno applicare sulla vettura gli adesivi del Trofeo pena il mancato riconoscimento dei punti acquisiti in gara e che eventuali iscrizioni tardive non daranno diritto a conteggiare i punti delle gare già disputate.

Informazioni e classifiche al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: Videofotomax

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

 

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Val d’Orcia, Tonelli apre il 2024 ai piedi del podio

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA TONELLI, FABRIZIO HANDEL – Il due volte consecutive tricolore terra storico, …

Sierra Morena, Rossi è terzo nel Regionale

FONTE: UFFICIO STAMPA GABRIELE ROSSI, FABRIZIO HANDEL – La prima tappa del TER Historic vede …

Pro Energy Motorsport: Mitropa Cup: sfortunato Lavanttal Rallye per Montino-Valentinis

FONTE: SEGRETERIA PRO ENERGY MOTORSPORT, CRISTIAN BUGNOLA – Alla 46a edizione del Lavanttal Rallye a …