In evidenza
marking products nwrc
Parisi Antonio, Dangelo Giuseppe, Porsche 911S, #43

Il Memory Fornaca riparte dall’Elba

FONTE: UFFICIO STAMPA MEMORY FORNACA, ANDREA ZANOVELLODopo la lunga pausa estiva, il trofeo organizzato dagli “Amici di Nino” si rimette in moto col classico appuntamento elbano che conta ben diciotto equipaggi al via tra i quali il leader provvisorio Lombardo
Chieri, 22 settembre 2022 – Trascorsi più di tre mesi dall’ultimo impegno al Rally Lana Storico, il Memory Fornaca riavvia i motori e si prepara per il gran finale con le tre gare che decideranno le sorti dell’undicesima edizione del trofeo organizzato dall’associazione torinese “Amici di Nino”.
Diciotto sono gli equipaggi che si sfideranno lungo le dieci prove speciali del Rallye Elba Storico che prender il via stasera con la disputa della tradizionale prova “Capoliveri” in notturna; gli occhi saranno puntati sui primi due della classifica provvisoria, Angelo Lombardo e Lorenzo Delladio entrambi su Porsche 911 RSR e navigati da Roberto Consiglio e Claudia Musti. Assente il terzo della generale, Luca Delle Coste, sarà Tiziano Nerobutto in con la figlia Francesca a cercare di risalire posizioni con la sua Opel Ascona 400, imitato da Ermanno Sordi e Maurizio Barone su Porsche 911 SC/RS. Tornano in gara, dopo due sole presenze stagionali, anche i vincitori 2021 Alberto Salvini e Davide Tagliaferri che con la gara elbana hanno un particolare attaccamento e saranno l’equipaggio da battere, forte delle tre vittorie assolute in altrettante edizioni. Immancabile nella gara di casa Massimo Giudicelli su Volkswagen Golf Gti e poi si scorre la classifica fuori dalla top-ten per arrivare a Beniamino Lo Presti con la sua Porsche 911 SC, stessa vettura di Pierangelo Pellegrino, ma con altre coupé di Stoccarda saranno al via Roberto Giovannelli con la RS del 2° Raggruppamento oltre ad Antonio Parisi e Giuliano Palmieri con la S del 1°. Matteo Luise sarà della partita con la Fiat Ritmo 130 TC che nella stessa classe trova l’Opel Kadett GSI di Ermanno Caporale. Due le Lancia Fulvia HF: la 1.3 di Massimo Giuliani e la1.6 di Francesco Espen. Saranno poi della partita anche la Ford Escort RS di Pierluigi Porta, la Peugeot 205 Gti di Bruno Perrone e l’Opel Kadett SR del tedesco Peter Goeckel.
Invariato il quartier generale della gara nella località di Capoliveri dalla quale il rally partirà alle 21.10 di giovedì 22 per concludersi sabato alle 16.40 dopo 135,25 chilometri cronometrati suddivisi in dieci prove speciali.

Il calendario del Memory Fornaca 2022 – 11-12 marzo: Rally Vallate Aretine; 29-30 aprile Valsugana Rally; 27-28 maggio: Rally Campagnolo; 17-18 giugno: Rally Lana Storico; 22-24 settembre: Rallye Elba Storico; 5-6 novembre: Giro Monti Savonesi; 25-26 novembre La Grande Corsa (coeff. 2)

Informazioni e classifiche al sito web www.amicidinino.it

Immagine: ACI Sport

Ufficio Stampa Memory Fornaca
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Il 4° “Giro dei Monti Savonesi Storico” apre le iscrizioni

FONTE: UFFICIO STAMPA GIRO MONTI SAVONESI, EMILIO BURLANDO – Si potranno inviare da giovedì 6 …

Da un’isola all’altra, Rossi al Terra Sarda

FONTE: UFFICIO STAMPA GABRIELE ROSSI, FABRIZIO HANDEL – Sparito dalla scena dopo l’Elba Storico targato …

Al Tindari Rally Historic vittoria per Guagliardo e Giannone

FONTE: UFFICIO STAMPA TINDARI RALLY,ROSARIO GIORDANO – Tra le storiche la firma di Guagliardo – …