In evidenza
memoryfornaca2024

Un ottimo Città di Bassano per Scalabrin e Marin

FONTE: NICOLO’ MARIN PER LA COMUNICAZIONE DI RAFFAELE SCALABRIN Il pilota marosticense al volante della sua A112 Abarth conclude la gara di casa al 21° posto assoluto e 2° di classe
Bassano del Grappa (VI), 2 novembre 2022. Un’edizione sicuramente da ricordare quella del 17° Rally Storico Città di Bassano, ottimamente organizzata dalla Bassano Rally Racing, che ha visto al via 71 equipaggi in una giornata dal clima decisamente estivo, con un pubblico numeroso e caloroso lungo le prove speciali.
Raffaele Scalabrin affronta anche quest’anno il rally di casa sulla sua A112 Abarth con alle note Nicolò Marin. I due vogliono riscattarsi dopo il ritiro subito l’anno scorso nelle primissime fasi di gara e sono desiderosi di confrontarsi con gli avversari e di cogliere un buon piazzamento davanti al proprio pubblico. Trovano ben 8 concorrenti in categoria; due le Fiat 127, quelle di Chivelli e Sbalchiero, maggiormente favorite per la vittoria di classe, altre quattro invece le A112 Abarth e una Ford Fiesta.
Sulla prima PS, Valstagna, Chivelli-Chivelli partono bene e chiudono con un distacco di 3 secondi su Melino-Sandrin (A112 Abarth) e di 9 secondi su Scalabrin, rispettivamente secondi e terzi di classe; purtroppo si ritirano già Sbalchiero-Casa a causa di un guasto meccanico. Nella seconda PS, Cavaletto, Scalabrin si prende un grosso rischio; la vettura sbanda in una curva molto viscida, ma con un gran colpo di reni riesce ad evitare il contatto a muro e a rimettersi in careggiata. Chivelli incrementa il proprio vantaggio su Raffaele, ora secondo, e Melino che passa terzo di classe. Nella terza PS della giornata, Rubbio, Scalabrin compie un piccolo capolavoro: stacca il tredicesimo tempo assoluto e riduce di metà il proprio distacco (ora 15 secondi) da Chivelli. La gara è molto avvincente e combattuta, tanto è che nella successiva prova, Valstagna, i distacchi di crono tra i 3 equipaggi sono in totale di appena 3 secondi (in ordine Chivelli, Melino e Scalabrin). Ci si avvia così verso l’ultima PS, Cavaletto; Raffale e Nicolò tentano il tutto per tutto, ma 18 secondi di distacco dal primo non sono pochi. Terminano la prova a 6 secondi da Chivelli-Chivelli (vincitori della categoria) a causa anche di alcuni secondi persi per superare un concorrente raggiunto in prova. Soddisfatti e felici per l’ottima gara, concludono al ventunesimo posto in classifica generale e conquistano un meritassimo secondo posto di classe precedendo i compagni di scuderia Melino-Sandrin.
Raffale e Nicolò ringraziano familiari e amici per il supporto e il Team Bassano per l’assistenza, impeccabile come sempre, coordinata dal presidente Mauro Valerio e dai suoi ragazzi.

Immagine: Rossi Genesio

Marin Nicolò

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Balletti Motorsport ritorna in Trentino

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLO – Due settimane dopo il successo al Valsugana, …

Trofeo Rally ACI Vicenza: il punto dopo il Valsugana

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO – Nonostante il ritiro, Bianco e …

Gianni Sanguin torna in gara dopo il podio al Rally della Valpolicella Storico.

FONTE: UFFICIO STAMPA NEW RALLY TEAM, MICHELE DALLA RIVA – Nel fine settimana il pilota …