In evidenza
memoryfornaca2024

Scuderia Palladio Historic sfiora il podio all’Elba

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLO Un ottimo Salvini alla prima con la Subaru Legacy chiude quarto salvando il bilancio della scuderia del “gatto col casco” al Rallye Elba Storico. Prossimamente sei equipaggi al Rally del Veneto nel Veronese
Vicenza, 18 settembre 2023 – Tre gli equipaggi della Scuderia Palladio Historic che si sono presentati ai nastri di partenza dell’edizione 2023 del Rallye Elba Storico, settimo e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche che si è svolto da giovedì a sabato della scorsa settimana.
In un’edizione che ha messo a dura prova mezzi ed equipaggi l’unico della scuderia capitanata da Mario Mettifogo a tagliare il traguardo di Capoliveri è stato quello composto da Alberto Salvini e Davide Tagliaferri; il duo toscano si è presentato al via a bordo della Subaru Legacy 4 Wd Gruppo A messa loro a disposizione dalla Balletti Motorsport con la quale ha disputato una gara di pregevole fattura considerata anche la poca confidenza col performante mezzo. Districandosi tra le tante insidie del percorso e dal meteo che ha influito sulla scelta delle gomme, sono riusciti comunque a stare sempre nelle zone nobili della classifica prendendosi la soddisfazione di firmare anche due scratch. Dopo le undici prove disputate hanno chiuso al quarto posto assoluto a soli 7”8 dal podio e secondo di classe.
È invece durata molto poco la gara degli altri due equipaggi a partire dall’esperto duo Antonio Regazzo e Mauro Peruzzi, traditi da un problema alla trasmissione dell’Alfa Romeo Alfetta GTV6 già nel prologo del giovedì sera senza che vi fosse possibilità di poter rientrare nella seconda tappa. Per Massimo Giuliani e Claudia Sora, addirittura al comando nel 1° Raggruppamento con la Lancia Fulvia HF 1.3 dopo le prove in notturna, è stata una toccata nella prova di apertura del venerdì a metter fine ad una gara che era iniziata nel migliore dei modi.
Domenica si è anche corsa la cronoscalata “Pedavena – Croce d’Aune” conclusa da “Pac” alla guida della Lola T590 al ventinovesimo posto, mentre per “Otto Von Ranap” la gara si è conclusa anzitempo per la rottura dello scarico della Fiat Giannini 128 NP.
Archiviato il fine settimana si guarda all’imminente che propone la seconda edizione del Rally del Veneto in programma venerdì 22 e sabato 23 a Badia Calavena (VR). Quattro gli equipaggi iscritti nel rally valevole per il T.R.Z. e Trofeo Rally ACI Vicenza: Marco e Mattia Franchin su Alfa Romeo Alfetta GTV, stessa vettura con la quale saranno della partita Matteo Cegalin e Gilberto Scalco; nella stessa classe la Ford Escort RS di Giampiero Pellizzari e Mauro Magnaguagno e, a completare il quartetto sono Riccardo Bianco e Matteo Valerio su Porsche 911. Sei le prove in programma per 61,22 chilometri. Due gli equipaggi che si cimenteranno nell’abbinata gara con la formula della regolarità a media: Gianluigi Falcone ed Erica Balboni su Toyota Celica ST 185 e Ezio Franchini con Gabriella Coato su Peugeot 205 GTI.

Notizie ed informazioni della scuderia al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: ACI Sport

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Val d’Orcia, Tonelli apre il 2024 ai piedi del podio

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA TONELLI, FABRIZIO HANDEL – Il due volte consecutive tricolore terra storico, …

Sierra Morena, Rossi è terzo nel Regionale

FONTE: UFFICIO STAMPA GABRIELE ROSSI, FABRIZIO HANDEL – La prima tappa del TER Historic vede …

Pro Energy Motorsport: Mitropa Cup: sfortunato Lavanttal Rallye per Montino-Valentinis

FONTE: SEGRETERIA PRO ENERGY MOTORSPORT, CRISTIAN BUGNOLA – Alla 46a edizione del Lavanttal Rallye a …