memoryfornaca2024

I portacolori della scuderia RO racing, Zardo, Andreucci, Nota e Di Giorgio sugli scudi nell’ultimo settimana agonistico dell’anno

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – L’ultimo fine settimana agonistico, prima della pausa invernale, ha regalato non poche soddisfazioni alla scuderia RO racing. Denny Zardo ha vinto il 2° Bettega Tribute, Paolo Andreucci e Maurizio Bimbi hanno colto la quarta piazza al 32° Rally del Ciocchetto, Giuseppe Di Giorgio e Samuele Nota sono stati grandi protagonisti alla Ronde di Sperlonga e Matteo Gabrielli e Gabry Driver hanno messo a segno due ottimi risultati al Master Show Bacci.
Eccellente l’ultima uscita stagionale per i portacolori della scuderia RO racing. Gli alfieri del sodalizio siciliano hanno inanellato una sequenza di risultati positivi nelle diverse manifestazioni motoristiche che li hanno visti protagonisti nel fine settimana sportivo.
In Veneto, a Jesolo, al secondo Bettega Tribute, vittoria meritatissima per Denny Zardo, che, a bordo di una Porsche 911 RS del Quarto Raggruppamento, seguita dal preparatore Guagliardo, è riuscito a sbaragliare il campo regolando tanti altri nomi di grido del settore delle auto storiche.
In Toscana, al 32° Rally il Ciocchetto, Paolo Andreucci e Maurizio Bimbi hanno concluso, a bordo di una Citroen C3 gommata Mrf Tyres, a un passo dal podio. Per il pilota garfagnino la gara di casa si è subito presentata in salita. Il campione italiano rally terra del 2023 ha, infatti, dovuto fronteggiare sia avversari difficili sia problemi d’assetto alla sua vettura francese che lo hanno perseguitato per tutta la durata della gara.
A Sperlonga, in provincia di Latina, alla ronde, divenuta ormai una classica di fine stagione, gli equipaggi in gara con i colori della scuderia della Terra di Trinacria, hanno davvero brillato. Nella classe regina, a bordo di una Skoda Fabia R5 Evo, Samuele Nota e Gianluca Gelardi hanno portato a casa un meritatissimo sesto posto in classifica generale. In classe Rally4, Giuseppe Di Giorgio e Rosario Ferina, a bordo della loro Peugeot 208, sono stati autori di una gara capolavoro e sono riusciti a battere una concorrenza molto agguerrita. Buono il secondo posto di classe raggiunto dalla Clio Super 1600 di Rosario Macaluso e Luca Severino. In classe R2B, altra categoria molto combattuta, Alessandro Emanuele e Vincenzo Aiezza, su Peugeot 208, sono saliti sul secondo gradino del podio. Stessa posizione, ma in classe N3, per la Renault Clio Rs condotta da Giovanni Gigante e Francesco Cerro.
Infine in pista, in Campania al Master Show Bacci che si è corso a Sarno al Circuito internazionale di Napoli, vittoria di classe e Gruppo per la Peugeot 308 Gti condotta dal giovane e promettente marchigiano Matteo Gabrielli. Al successo nella sua classe e nel suo Gruppo anche per l’esperto pilota calabrese Gabry Driver.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

I protagonisti del CIR Terra Storico pronti per lo start del 9° Historic San Marino Rally

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRTS, MARIA IULIANO – Attesa per il terzo appuntamento del tricolore in …

Team Bassano tra l’asfalto del Lana e la terra del San Marino

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia otto volte campione d’Italia si …

Il 13° Rally Lana Storico tocca quota 156 iscritti

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY LANA STORICO, ANDREA ZANOVELLO – Ai centosei in gara per CIRAS …