Marking Products

Michelin Trofeo Storico le premiazioni sono il trampolino di lancio della stagione 2024

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO MICHELIN. TOMMASO VALINOTTI Mantenendo intatta una tradizione più che decennale, i protagonisti dell’annata 2023 del Michelin Trofeo Storico festeggeranno i loro successi con un pranzo nel prestigioso locale alla periferia di Torino, prima di riaccendere i motori e ripartire per la prossima stagione
MILANO, 8 febbraio 2024 – Come dice il mossiere di Indianapolis alla partenza della 500 Miglia “Gentlemen, start your engine”, i piloti del Michelin Trofeo Storico sono pronti a riaccendere i motori e rituffarsi nell’adrenalina delle gare. Con una struttura che ricalca quasi totalmente il campionato dello scorso anno, il Michelin Trofeo Storico si svilupperà sulle stesse dieci gare del 2023, tutte confermate e tutte riservate esclusivamente alle vetture storiche.
La serie per i clienti storici della Casa di Clermont Ferrand sarà incentrata sui tre raggruppamenti considerati i più storici (1° – 2° e 3° raggruppamento). Anche nell’annata 2024 a fianco di Michelin e di Area Gomme, che gestirà la serie sui campi di gara oltre a provvedere all’importazione in esclusiva e la distribuzione dei pneumatici, ci sarà Porsche, che nella scorsa stagione ha visto i suoi piloti conquistare otto successi nel trofeo.
La novità del 2024 è rappresentata dalla creazione di classifiche e di premi speciali, riservati ai piloti che useranno sulle loro vetture le coperture Michelin da 13”. La stagione inizierà come da tradizione al Vallate Aretine del 2-3 marzo e proseguirà con il Rally Storico Campagnolo (VI), Rally Valli Cuneesi (CN), Valsugana Historic Rally (TN), Rally Lana Storico (BI), Rally Grappolo Storico (AT), Rally Elba Storico (LI), Sanremo Rally Storico (IM), Monti Savonesi Storico (SV) per chiudere con La Grande Corsa (TO) del 22-23 novembre.
Prima ancora di affrontare le prove speciali i piloti che si sono messi in luce nello scorso Michelin Trofeo Storico sono chiamati al pranzo di premiazione in programma sabato 24 febbraio, che si terrà come di consuetudine a “La Maison Delfino” di Moncalieri. Protagonisti della giornata saranno Luca Valle, vincitore della classifica assoluta e del Terzo Raggruppamento, e Roberto Giovannelli che si è imposto nel Secondo Raggruppamento del Michelin Trofeo Storico. Il pranzo di Moncalieri sarà anche l’occasione per premiare i piloti che hanno conquistato i vertici delle classifiche nella Coppa Porsche all’interno del Michelin Trofeo Storico. Luca Valle ha fatto suo il Terzo Raggruppamento della Casa di Stoccarda e con lui saliranno sul podio Claudio Azzari e Adriano Beschin, mentre la triade dei migliori in Secondo Raggruppamento è composta da Roberto Giovannelli, Nicola Tricomi e Stefano Chiminelli.
Mario Cravero di Area Gomme ha voluto invitare alle premiazioni due piloti che pur non avendo partecipato al Michelin Trofeo Storico si sono particolarmente distinti nel corso della stagione passata: ovvero Paolo Pastrone che con la sua Opel Kadett GT/E si è imposto nel Trofeo Rally di Zona, e Giampaolo Basso che ha centrato la vittoria assoluta in due cronoscalate, entrambe in provincia di Belluno: Alpe del Nevegal (del 6 agosto), valida per il Campionato Italiano Velocità in Salita, e Pedavena-Croce d’Aune di metà settembre.
Il presente comunicato non ha valore regolamentare. Per tutte le informazioni sul Michelin Trofeo Storico 2024 https://trofeo.michelin.it e in particolare su www.areagomme.com

Immagine: Isabella Rovere

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Scuderia Due Torri: da Pomposa ad Arezzo

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA DUE TORRI, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia veneziana chiude il mese …

Ottimo 1° Tuscany Rally per la Titano Motorsport

FONTE: ADDETTA STAMPA TITANO MOTORSPORT, SAMANTA GROSSI – Lo scorso weekend si è aperta la …

Michelin Trofeo Storico in alto le coppe, pronti ad accendere i motori

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN TROFEO STORICO, TOMMASO VALINOTTI – Il tradizionale pranzo alla Maison Delfino …