memoryfornaca2024

Per “Zippo” un ottimo secondo posto al Vltava Rallye

FONTE: UFFICIO STAMPA “ZIPPO”, ANDREA ZANOVELLOIl secondo posto assoluto e primo di 3° Raggruppamento nel rally ceco riporta il sorriso al pilota dell’Audi “quattro” portacolori della Scuderia Palladio Historic condivisa con Nicola Arena
Vezzano sul Crostolo (RE), 23 aprile 2024 – È stata un’edizione caratterizzata soprattutto dalle avverse condizioni meteo la trentaduesima del Vltava Historic Rallye, secondo atto del FIA Historic Rally Championship che si è svolto tra venerdì e sabato scorso a Klatovy in Repubblica Ceca.
Già vincitore delle edizioni 2021 e 2022, “Zippo” affrontava la gara ceca con la consapevolezza di marcare punti utili e risalire in classifica dopo il passo falso del Costa Brava, affidandosi all’Audi “quattro” e alla provata esperienza di Nicola Arena a dettargli le note.
Pioggia, neve, vento, alberi caduti sul percorso di gara hanno reso ancor più complesso lo svolgimento della gara che, nella versione per le auto moderne – il Sumava Rallye – è stata purtroppo funestata da un tragico incidente che ne ha decretato la sospensione; il rally storico ha avuto comunque seguito nonostante tre prove annullate proprio per problemi causati dalle condizioni meteo che, non hanno comunque impensierito più di tanto i portacolori della Scuderia Palladio Historic, autori di una prestazione saggia che alla fine ha fruttato la vittoria di 3° Raggruppamento ed il secondo posto nella classifica generale alle spalle di un equipaggio locale profondo conoscitore del percorso.
“Ci aspettavamo un meteo non proprio primaverile – commenta Zippo al termine del rally – ma non quanto abbiamo affrontato nelle due giornate di gara: pioggia incessante, neve a tratti e vento forte che ha fatto cadere degli alberi sulla strada costringendo la direzione gara ad annullare tre prove, fatto questo che ha ridotto a meno del 75% il chilometraggio penalizzandoci in ottica campionato, dato che in questo caso viene dimezzato il punteggio. La vettura ha girato alla perfezione e abbiamo cercato di non prendere rischi eccessivi per cercare l’assoluto, puntando al nostro obiettivo che siamo riusciti a centrare vincendo Raggruppamento e classe, consapevoli che il primo sarebbe stato irraggiungibile forte anche della sua perfetta conoscenza del percorso: egli stesso ci ha confidato di aver solcato quelle strade almeno due dozzine di volte nelle diverse tipologie in cui si è corso quel rally”.
L’Audi quattro historic rally team di Andrea Zivian, schierava anche una seconda vettura affidandola a Manuel Lasagni, esperto pilota nel settore della velocità, al suo primo rally in assoluto dove l’affiancava Denis Piceno; la loro gara è purtroppo durata lo spazio di una prova speciale a causa di un’uscita di strada nel corso della successiva, che procurava ingenti danni al mezzo e l’inevitabile ritiro.

Immagine: Diessephoto

Ufficio Stampa “Zippo”
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

I protagonisti del CIR Terra Storico pronti per lo start del 9° Historic San Marino Rally

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRTS, MARIA IULIANO – Attesa per il terzo appuntamento del tricolore in …

Team Bassano tra l’asfalto del Lana e la terra del San Marino

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia otto volte campione d’Italia si …

Il 13° Rally Lana Storico tocca quota 156 iscritti

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY LANA STORICO, ANDREA ZANOVELLO – Ai centosei in gara per CIRAS …