In evidenza
Marking Products
Home / News / Balletti Motorsport: si chiude un buon 2018

Balletti Motorsport: si chiude un buon 2018

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLO – Rally, cronoscalate e pista, ma anche regolarità a media, hanno portato all’azienda di Nizza Monferrato una bella sequenza di risultati positivi e di stimoli per la stagione 2019 che si annuncia ricca di novità
Nizza Monferrato (AT), 31 dicembre 2018 – Ancora poche ore di questo 2018 che per la Balletti Motorsport è stato denso d’impegni in tutti i settori, dai rally storici alla velocità in pista e salita; impegnativo ma anche ricco di soddisfazioni che vanno ad arricchire il già prestigioso palmarès.
Due i titoli di Campioni Italiani conquistati nei rally e nella velocità in salita: il primo grazie ad Alberto Salvini e Davide Tagliaferri che hanno bissato la vittoria del 2017 nel 2° Raggruppamento con la Porsche 911 RSR Gruppo 4, ed il secondo, con una vettura analoga, conquistato da Giuliano Palmieri nelle cronoscalate. Nel finale di stagione, in grande evidenza si è messa la Subaru Legacy 4×4 Gruppo A che nelle mani di Totò Riolo ha portato a Nizza Monferrato le vittorie al Rallye Elba Storico, con Alessandro Floris sul sedile di destra, oltre a quelle del Rally Legend e Monza Historic Rally show,dove il forte pilota di Cerda era navigato da Gianfranco Rappa. La trazione integrale giapponese si era messa in evidenza anche nel mese di maggio grazie alla vittoria di Marco De Marco allo show di Verona Legend Cars. Di rilievo anche le prestazioni di Edoardo Valente che ha chiuso il Campionato al quinto posto, utilizzando una Porsche 911 RSR Gruppo 4.
Detto di Palmieri, il settore delle cronoscalate ha visto anche la crescita delle prestazioni di Matteo Adragna, gara dopo gara, a proprio agio con la Porsche 911 RSR che ha portato in quinta posizione di Campionato. La stagione 2018 ha visto anche i primi chilometri della BMW M3 Gruppo A di Massimo Perotto.
La velocità in pista ha avuto il fulcro nella partecipazione di Mario Massaglia al Campionato Italiano con l’impegnativa Porsche 935 Gruppo 5, che il torinese ha brillantemente portato al successo nella 300 chilometri di Vallelunga, giocandosi fino all’ultima gara la possibilità di completare uno storico “triplete” per la Balletti Motorsport; restano comunque la soddisfazione di una stagione ad alto livello e la certezza che i numeri per puntare al titolo, ci sono tutti.
A completare il poker di discipline sportive nelle quali la Balletti Motorsport si è messa in evidenza, anche le gare di regolarità a media in Francia, nelle quali Giorgio Schoen e Francesco Gianmarino hanno colto ottimi risultati con la Porsche 911 SC Gruppo 4.
Ora, dopo qualche giorno di riposo, l’azienda dei fratelli Balletti si rimetterà in moto per affrontare una nuova avvincente stagione nella quale le novità non mancheranno; si attendono solo le ufficializzazioni dei calendari per dare il via alle nuove sfide sulle strade e piste di tutta Italia.
Carmelo e Mario Balletti rivolgono un sentito ringraziamento alle aziende che hanno supportano l’attività anche in questa stagione, e a quelle con le quali sono iniziate nuove e proficue collaborazioni.
Ulteriori informazioni sull’attività dell’azienda al sito web www.ballettimotorsport.it

Immagine: Aci Sport

Ufficio Stampa Balletti Motorsport
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Nozze d’oro per Luisa

Luisa Zumelli e Paola Valmassoi, con la Porsche 911 curata dalla Pentacar e con i …

Cambia data il Città di Schio

FONTE: RALLYSTORICI.IT – Il 5° Rally Storico Città di Schio cambia la data di effettuazione: …

Romagna e Lamonato vincono il Città di Arezzo

FONTE: RALLYSTORICI.IT – Sono Simone Romagna e Dino Lamonato ad aggiudicarsi con la Lancia Delta …