In evidenza
Marking Products 2
Home / News / Palladio Historic: un settebello per il San Martino

Palladio Historic: un settebello per il San Martino

FONTE: UFFICIO STAMPA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLO – Sei equipaggi nel rally storico ed un settimo nel moderno per la scuderia vicentina
che punta ai vertici dell’assoluta e nel T.R.Z. con Nodari e Bianco.
Vicenza, 6 settembre 2019 – Vacanze alle spalle per la Scuderia Palladio Historic già pronta per un finale di stagione che propone un calendario denso d’impegni, il primo dei quali già in archivio col Rally di Reggello Storico al quale hanno preso parte Alberto Salvini e Davide Tagliaferri con una nuova “mise”: lasciata momentaneamente in garage la Porsche 911 in attesa del Rallye Elba Storico, alla gara fiorentina il duo ha rispolverato la Lancia Fulvia HF 1.6 Gruppo 4 con la quale, oltre alla vittoria di 2° Raggruppamento, hanno colto la quinta posizione assoluta.
L’attenzione si sposta ora all’imminente Rally San Martino Historique in programma nella località trentina venerdì 13 e sabato 14 prossimi in coda all’omonimo rally valevole per il Campionato Italiano WRC. Sette gli equipaggi iscritti, uno dei quali in gara tra le moderne: Alessandro Ferrari, infatti, ritrova la Lancia Delta Integrale Gruppo A che dividerà una volta di più con Piero Comellato.
Per le storiche, il San Martino sarà gara di notevole importanza per il T.R.Z. e vedrà al via Paolo e Giulio Nodari nuovamente su BMW M3 Gruppo A, stavolta messa a disposizione da Tuning Carenini, con la quale ambiranno ai vertici della classifica assoluta quanto in quella del Trofeo di Zona, obiettivo nel mirino anche di Riccardo Bianco con la Ford Sierra Cosworth 4×4 Gruppo A curata da Pro Motor Sport, sulla quale a navigarlo, ci sarà Andrea Budoia.
All’ombra delle Pale si darà anche il benvenuto a Giuseppe Bottoni, nuovo portacolori del sodalizio vicentino con la sua Opel Kadett GT/e Gruppo 2 condivisa con Stefano Nappa.
Al via anche il vincitore del Rally di Scorzè, Andrea Marangon con la performante Honda Civic Gruppo A e Massimo Darisi alle note, e torna in gara anche Daniele Danieli assieme a Roberta Barbieri sulla Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A. Infine, Mario Mettifogo e Gloria Florio risalgono sull’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2, per una presenza oramai irrinunciabile a quel rally che è in cima alle preferenze del presidente della scuderia.
Il programma del San Martino prevede le verifiche e la prova spettacolo nella giornata di venerdì 13 e la disputa delle quattro prove Manghen, Murello, Gobbera e Val Malene al sabato.
Anche la regolarità chiama all’opera tre equipaggi della Palladio Historic: Carlo Marcucci e Giovanni Fante prenderanno parte all’Historic Nordest a Piancavallo, sabato 7 settembre, mentre alla regolarità sport Città di Modena della settimana successiva sono iscritti Daniele Carcereri e Orazio Franchini su Peugeot 205 GTI e Ezio Franchini con Gabriella Coato su Talbot Sunbeam TI.

Altre notizie ed informazioni della scuderia, al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: ACI Sport

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Doppia Stratos per un’Historique affascinante

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLYE SAN MARTINO, CARLO RAGOGNA – Costenaro punta alla sestina da record, …

Tris di rally per il Team Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Undici gli equipaggi in lizza al San …

Riconteggio a quota 29, San Martino gongola

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLYE SAN MARTINO, CARLO RAGOGNA – Ottimo riscontro di equipaggi iscritti al …