In evidenza
Marking Products 2
Home / News / Poker d’assi per GDA Communication al Due Valli

Poker d’assi per GDA Communication al Due Valli

FONTE: UFFICIO STAMPA GDA COMMUNICATION, FABRIZIO HANDEL Danese nel CIR e Righetti nella CRZ, per le auto moderne, ai quali si aggiungeranno Montemezzo, in lizza per il TRZ, e Bertazzo, nel Trofeo Tre Regioni, tra le storiche.
Modena, 10 Ottobre 2019 – Il Rally Due Valli si conferma, ancora una volta, importante crocevia tra alcune delle maggiori serie nazionali per quanto riguarda l’ambiente rallystico.
Ad un appuntamento così prestigioso, come quello all’ombra dell’Arena di Verona, GDA Communication si presenterà in forze, con ben quattro portacolori a coprire altrettanti eventi.
Spetterà al locale Luca Danese, in coppia con Dino Brazzale sulla Renault Clio R3, il ruolo di capofila della compagine modenese, impegnato nell’appuntamento valido come penultimo round della massima serie tricolore, il Campionato Italiano Rally.
“Sarà la mia prima volta nell’evento valido per il CIR” – racconta Danese – “e non vediamo l’ora di affrontare la prova di Erbezzo, È bellissima. Un grazie di cuore al De Rizzo. Ci mette sempre anima e corpo per darmi una vettura in continua evoluzione. Siamo pronti per la nostra gara.”
Mira dritto ad uno dei gradini del podio assoluto, nell’ambito della Coppa Rally ACI Sport di zona, Roberto Righetti, il quale sarà affiancato da Massimo Nalli, sulla Citroen DS3 R5.
“Questa edizione del Due Valli sarà di altissimo livello tecnico” – racconta Righetti – “perchè andremo a confrontarci con tre piloti protagonisti del Campionato Italiano WRC come Pinzano, Bianco e Carella. Sarà dura puntare al podio ma ci proviamo. Venderemo cara la pelle con la nostra Citroen DS3 R5. Siamo pronti alla battaglia Sono solamente un po’ preoccupato per la presenza di mucche, non essendoci recinzioni sulla speciale che attraversa il Passo Fittanze.”
GDA Communication chiamata ad un importante appuntamento anche nell’ambito del Trofeo Rally di Zona, riservato alle auto storiche, dove Andrea Montemezzo può puntare al colpaccio.
Il pilota di Bastia di Rovolon, sempre affiancato dal coriaceo Andrea Fiorin sull’Opel Kadett GSI gruppo A curata da Tuning Carenini, oltre ad avere messo in cassaforte il primato in classe A-J2/2000 ha la possibilità di puntare al successo nel 4° Raggruppamento, solo otto le lunghezze che lo separano dal leader Nodari, e nell’assoluta, dodici i punti di ritardo da Costenaro.
“Sarà il nostro primo Due Valli” – racconta Montemezzo – “ed abbiamo la possibilità di chiudere in bellezza una stagione molto positiva. Sarà anche l’ultima gara del TRZ quindi dovremo giocarci bene le nostre carte. Il percorso è molto bello ma, in alcuni tratti, davvero tanto rotto.”
A chiudere il quartetto griffato GDA Communication ci penserà, nel Due Valli Classic di regolarità sport, un altro patavino al volante di un’Opel Kadett GSI gruppo A: Nico Bertazzo, in coppia con Cristiano Torreggiani, è pronto al via dell’ultimo atto valido per il Trofeo Tre Regioni.
“Siamo in dodici in divisione” – racconta Bertazzo – “con dei big al via. La vedo molto dura.”

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Il Team Bassano sbarca in Costa Smeralda

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Nel fine settimana una trentina gli equipaggi …

Montemezzo porta in alto GDA Communication

FONTE: UFFICIO STAMPA GDA COMMUNICATION, FABRIZIO HANDEL – Il patavino conquista il TRZ di zona …

Biella 4 Racing, un Due Valli sfortunato

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA 4 RACING – Biella: È stata una partecipazione decisamente sfortunata quella …