Marking Products

Piancavallo storico, De Luna è secondo assoluto

FONTE: UFFICIO STAMPA CLACSON MOTORSPORT, FABRIZIO HANDELIl pilota di Fontanafredda porta in alto l’Opel Corsa di Clacson Motorsport, facendo emergere il proprio valore in un weekend caratterizzato da condizioni meteo estreme.
Strigno (TN), 03 Maggio 2021 – Il talento al volante di Andrea De Luna è ben noto a tutto il rallysmo nostrano ma quanto dimostrato dal pilota di Fontanafredda al recente Rally Storico Piancavallo lascerà un’importante eredità nel mondo delle competizioni per auto storiche.
Alla guida di una Opel Corsa GSI gruppo A di Clacson Motorsport, iscritta per i colori della scuderia HP Sport e condivisa con Denis Pozzo alle note, il portacolori del team trentino ha sfoggiato una prestazione d’autore, capace di valergli la seconda posizione assoluta, di quarto raggruppamento nonché il successo, mai messo in discussione, nella classe A-J2/1600.
Nel tardo pomeriggio di Sabato scorso la sfida si apriva sui poco più di dodici chilometri della prova speciale “Pian delle More” e De Luna metteva, da subito, in chiaro le proprie ambizioni, andando a segnare lo scratch con 5”2 sulla Lancia Rally 037 di Finati e con 6”6 sulla Honda Civic di Doretto mentre dietro i distacchi si facevano già abissali con Tirone a 23”3.
Ripartito l’indomani da capo classifica il pilota della trazione anteriore tedesca perdeva subito la leadership a causa di una scelta di gomme che, sulla prima “Clauzetto”, lo penalizzava.
“Sulla prova del Sabato siamo andati molto bene” – racconta De Luna – “perchè, tra pioggia e nebbia, siamo riusciti ad emergere ed è stata una bella soddisfazione. Alla Domenica siamo partiti con gomme da pioggia, convinti di trovarla, ed invece ci siamo ritrovati sull’asciutto. Certi però che la pioggia sarebbe arrivata presto abbiamo gestito le gomme, cercando di non rovinarle. Siamo stati abbastanza abbottonati ed abbiamo cercato di gestire la situazione.”
Sceso sul terzo gradino del podio assoluto, con un gap di 20” dalla vetta ed una vittoria di classe già congelata, De Luna accoglieva a braccia aperte l’arrivo dell’attesa pioggia ed ecco che sul “Monte Rest” il cronometro sanciva il secondo tempo assoluto, in scia a Doretto.
Sulla prima ripetizione di “Clauzetto” l’Opel Corsa targata Clacson Motorsport recuperava una posizione nella generale e si installava alle spalle dell’Honda Civic di Doretto, lontano 25”2.
Man mano che le condizioni meteo peggioravano il talento di De Luna emergeva e, sugli ultimi due impegni di giornata, il fontanafreddese chiudeva segnando due scratch consecutivi che riducevano il divario dalla vetta a 18”7 e regalavano una soddisfazione cercata da tempo.
“Questo risultato ce lo meritiamo tutti” – aggiunge De Luna – “a partire da Diego, un fratello per me, ed a tutto lo staff di Clacson Motorsport con Raffaele che ha preparato la vettura da casa e con l’immancabile Francia sul campo gara. Un risultato frutto dell’unione con l’altra mia, indispensabile, metà ovvero Denis Pozzo. Abbiamo avuto una vettura perfetta ed abbiamo corso in condizioni molto difficili, tra nebbia e pioggia battente che non ti permetteva di vedere dal vetro e nemmeno di scendere dalla macchina, tra una prova e l’altra. Grazie anche alla nuova scuderia HP Sport perchè mi ha messo in condizioni mentali e fisiche per fare bene. Siamo molto soddisfatti perchè, in queste condizioni, vincere tre prove speciali e chiudere secondi assoluti, davanti a vetture più performanti, è un risultato ottenuto con tutto il cuore.”

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Zivian, epica vittoria in Repubblica Ceca

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA ZIVIAN, GIAMPAOLO CORRADINI – Seconda prova per il capoclassifica nel FIA …

Targa Florio spumeggiante per i portacolori della scuderia RO racing

FONTE: UFFICIO STAMPA RO RACING, GIUSEPPE LI VECCHI – Gli equipaggi del sodalizio di Cianciana …

Rally della Valpolicella: vittoria per Costenaro e Nodari su Ford Sierra

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY VALPOLICELLA, MICHELE DALLA RIVA – Al Rally Storico della Valpolicella – …