marking products nwrc

Rally Costa Smeralda Storico Bertinotti vince la PS6 e passa al comando

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – Zampata del driver biellese con la Porsche 911 RS sulla nuova prova del Calangianus e Negri perde la testa della classifica.
Giochi ancora aperti al Rally Costa Smeralda Storico, ultimo round tricolore rally Auto Storiche, con l’attacco di Marco Bertinotti e Andrea Rondi che si aggiudicano la sesta prova, la nuova prova di “Calangianus” (di 11,97 km).
Secondo crono in prova a soli nove decimi di secondo lo mette a segno il siciliano Angelo Lombardo con Rosario Merendino seguito da Matteo Musti-Cristina Caldart a + 3.8 dal primo. Attardato l’equipaggio Negri-Coppa rimasto in testa finora perdendo in questa prova 19”8.
Un trionfo di Porsche 911 del 2°Raggruppamento qui sugli asfalti del Costa Smeralda Storico con Bertinotti che passa cosi al comando davanti a Negri di 2”1. Terzo assoluto al momento Lombardo a +8.8
Nonostante sia trasparente ai fini della classifica il rientrante Matteo Luise e la sua Fiat Ritmo 130 TC segna in entrambe le prove di questo day 2 il quinto tempo in prova. Settimo crono per Alessandro Bottazzi, del 4°Raggruppamento, rientrato anche lui con la formula del super rally oggi per aver rotto un supporto motore alla sua Opel Corsa GSI.

Proseguono i colpi di scena al 4°Rally Internazionale Costa Smeralda Storico con l’uscita di scena di Davide Negri e Roberto Coppa e la loro 911 RS, leader fino alla PS6 dove rompono il motore della Porsche 911 RS. L’out dell’equipaggio biellese della Rally Club Team da accesso a Marco Bertinotti e Andrea Rondi sempre su 911 RS al titolo tricolore 2°Raggruppamento e nella classifica del Trofeo Nazionale Conduttori Asssoluto.

Questi brevemente i commenti dopo la PS6 dei protagonisti di questa quarta edizione che occupano i posti d’onore della gara in Sardegna

#1 Marco Bertinotti (Porsche 911 RS)
“Ieri sera ho irrigidito l’assetto, adesso non mi posso lamentare.”

#4 Angelo Lombardo (Porsche 911 RS)
“Prima prova brutta, molto umida, la seconda è andata decisamente meglio. Adesso affrontiamo il secondo giro e sono pronto ad affrontarlo con il giusto ritmo”

#6 Matteo Musti (Porsche 911 RS)
“Oggi stiamo correndo con il nostro passo, cerchiamo di fare del nostro meglio, sono terzo e certamente punto al podio”

#2 Davide Negri (Porshce 911 RS)

“Peccato, era destino che non vincessimo. Abbiamo rotto il motore. RIngrazio la Pentacar per avermi dato una grande macchina e onore ai vincitori!”

Altre due prove speciali ancora prima del traguardo al Molo Vecchio di Porto Cervo dalle 16.30, ma il titolo tricolore 2°Raggruppamento e la vetta del Trofeo Nazionale Conduttori ormai è sempre più nelle mani di Bertinotti e Rondi.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

La Scuderia Palladio Historic in evidenza all’Elba

FONTE: UFFICIO STAMPA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia del “gatto col casco” lascia …

L’Elba volta le spalle a Luise, ancora una volta

FONTE: UFFICIO STAMPA MATTEO LUISE,FABRIZIO HANDEL – La trasferta isolana si conferma stregata per l’adriese, …

Aperte le iscrizioni al 41. Rally Trofeo Villa d’Este Aci Como

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY AC COMO, GIUSEPPE MACCHI – Il 41° Rally Trofeo Villa d’Este …