In evidenza
Marking Products

Biella Corse: Davide Negri e Roberto Coppa si aggiudicano La Grande Corsa

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – A Chieri Negri-Coppa hanno dominato la gara dall’inizio alla fine. Bene anche Caporale-Blanco, De Faveri-Blotto e Galfetti-Barenco. Fine settimana da incorniciare per la scuderia Biella Corse, vincente a Chieri (Torino) nelle storiche
A Chieri (Torino) alla settima edizione del Rally Storico – Regolarità Sport “La Grande Corsa” l’equipaggio Biella Corse Davide Negri e Roberto Coppa, per la prima volta in gara con la Subaru Legacy 4Wd gruppo A della Balletti Motorsport, ha conquistato una fantastica vittoria assoluta.
“Vedere correre Davide è sempre uno spettacolo” ha commentato al termine il “Team Manager” di Biella Corse, Alby Negri; “è stato in testa dall’inizio alla fine e anche quando, a due prove dal termine, ha perso tutto il vantaggio che aveva a causa di un problema alla barra stabilizzatrice (è rimasto in testa alla gara per soli 0,2 decimi), non ha smesso di combattere. Risolto il problema in assistenza, è tornato subito a staccare il miglior tempo in prova, chiudendo la gara con 5 secondi di vantaggio sui più diretti inseguitori. Grande, davvero grande!”
“Sono contento perché ho testato bene la macchina” è il commento a caldo del pilota. “Ho cominciato a spingere un po’ per volta perché non mi fidavo dal momento che la vettura più di tanto non la conoscevo. Ho scoperto che ha un grande potenziale e devo dire che i Balletti hanno fatto davvero un gran lavoro! Spero di continuare l’anno prossimo con questa macchina perché mi sono proprio trovato a mio agio e non ho fatto fatica a fare quel che ho fatto. E’ davvero un gran mezzo!”
Negri-Coppa a Chieri hanno fatto segnare il miglior tempo in cinque delle otto prove disputate chiudendo così al primo posto assoluto, del primo raggruppamento e della classe J2/A.
A Chieri c’erano in gara anche altri equipaggi Biella Corse. Sempre nel Rally Storico Ermanno Caporale e Ornella Blanco Malerba, con la loro Lancia Fulvia Coupé 1.6, hanno vinto la classe H1/GTS/1600 e chiuso la gara sesti nella classifica del 2° raggruppamento e al 29° posto assoluto. Ottimo anche il loro piazzamento nella classifica del Trofeo Michelin, dove si sono piazzati al quinto posto assoluto.
Niente da fare invece per il navigatore Biella Corse Stefano Bruno-Franco, che a Chieri correva a fianco del pilota Sandro Rossi su di una Renault 5 GT Turbo. Si sono infatti ritirati nella prima prova speciale.
Vittoria anche nella categoria Regolarità Sport, dove Davide De Faveri e Marco Blotto, con la loro Peugeot 205 Rallye, hanno chiuso al primo posto nella classifica della IX divisione, piazzandosi al 15° posto assoluto.
“E’ stata una bella gara” ha commentato l’equipaggio al termine “di quelle che ogni anno ti fanno venire la voglia di ritornare. Nonostante l’incognita del doppio pressostato (per noi una novità) siamo riusciti a ottenere un ottimo risultato, per cui siamo molto soddisfatti”.
Terzi della IX divisione e diciannovesimi nella classifica assoluta della Regolarità si sono poi piazzati gli svizzeri di Biella Corse Pietro Galfetti e Fabrizio Barenco, all’esordio in gara con la loro Lancia Delta gruppo A.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Scuderia Palladio Historic in forze al Campagnolo

FONTE: UFFICIO STAMPA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLO – Dieci equipaggi in gara nel rally storico, …

Presentato il 17° Rally Campagnolo

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY CAMPAGNOLO, ANDREA ZANOVELLO – Nella sede dell’Automobile Club Vicenza è stata …

La Scaligera Rallye festeggia i primi 40 anni

FONTE: SCUDERIA SCALIGERA – Grande festa a Grezzana sabato 21 maggio. Una manifestazione statica aperta …