In evidenza
marking products nwrc

Al Lessinia Historic si rivede Bonini

FONTE: UFFICIO STAMPA SIMONE BONINI, FABRIZIO HANDELIl pilota scaligero, bresciano d’adozione, tornerà nel weekend al volante della propria Porsche 911 Carrera RS, a distanza di oltre due anni dall’ultima apparizione.
Brescia, 07 Febbraio 2022 – Correva l’anno 2019 quando Simone Bonini calcava le prove speciali del Due Valli Historic, ultima apparizione prima di appendere temporaneamente il casco al chiodo, sia per impegni di natura professionale che per le problematiche sanitarie ben note.
Con la situazione generale in progressivo miglioramento il pilota bresciano d’adozione, di origini scaligere, ha sfruttato questa lunga pausa per affrontare un corposo lavoro sulla propria Porsche 911 Carrera RS ed ecco che, il prossimo fine settimana, si tornerà a fare sul serio.
Con un nuovo cuore pulsante e terminato un profondo restyling tecnico generale, frutto dell’operato di Al. Mar. Sport, Bonini è pronto a riaprire l’armadio per riprendere tuta e casco.
“È dal Due Valli Historic del 2019 che non salgo in auto” – racconta Bonini – “perchè, per vari motivi, abbiamo deciso di prenderci un paio di anni sabbatici per concentrarci sullo sviluppo della nostra 911. È stato un lavoro molto impegnativo ma siamo contenti del risultato che abbiamo ottenuto e per questo voglio soprattutto ringraziare tutta la Al. Mar. Sport, in particolare il suo titolare Alberto Martini. Grazie anche a Guido Sterza, sempre disponibile.”
I prossimi 11 e 12 Febbraio il calendario del Triveneto, riservato alle auto storiche, aprirà il proprio sipario, al via la quarta edizione del Lessinia Rally Historic, e quale migliore occasione per il neo portacolori di Pro Energy Motorsport per togliere la tanta ruggine accumulata.
Ad affiancare Bonini, sul sedile di destra, ci sarà, per la prima volta, Davide Marcolini.
“Siamo a Febbraio e partiremo con una vettura completamente rifatta” – aggiunge Bonini – “pertanto non ci possiamo prefiggere nessun particolare obiettivo. Vogliamo arrivare alla fine e macinare chilometri per controllare che sia tutto in ordine sulla vettura. Ai risultati ci penseremo più avanti. Ci presenteremo con un equipaggio del tutto nuovo. Davide arriva da anni di esperienza nel trofeo riservato alle A112 nello storico quindi salire su una vettura così performante sarà una bella sfida. Sono certo che potremo lavorare bene assieme in gara.”
Nove le prove speciali, tre da ripetere in sequenza da disputare nella sola giornata di Sabato 12 Febbraio, che andranno a comporre l’ossatura del primo atto valevole per il Trofeo Rally di Zona due e del Trofeo Rally ACI Vicenza, con partenza ed arrivo a Bosco Chiesanuova: “Valsquaranto” (14,46 km), “Arzerè” (4,60 km) e “Bosco Chiesanuova” (7,22 km).
“Sarà la mia prima volta al Lessinia” – conclude Bonini – “ma, da quanto ho potuto vedere, le prove speciali sono molto belle, tecniche e si adattano al mio stile di guida. Dovrei trovarmi bene anche con la nostra vettura perchè c’è del veloce ma anche del tortuoso in discesa. Si tratterà solamente di un test ma, in ogni caso, potremo prendere punti sia per il TRZ che per il Trofeo Rally ACI Vicenza. Quel che conta davvero qui è rimettere in moto tutti i meccanismi.”

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Zivian, bicchiere mezzo pieno, tutto amaro

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA ZIVIAN, GIAMPAOLO CORRADINI – Una rottura del semiasse porta a 2 …

Gara di casa positiva per la Biella Motor Team

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA MOTOR TEAM – Una gara difficile, sia per le insidie delle …

Michelin Historic Rally Cup 2022: gli inafferrabili Nerobutto conquistano il Rally Lana Storico

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CUP, TOMMASO VALINOTTI – La famiglia trentina, padre e figlia, …