In evidenza
marking products nwrc

Trofeo Rally ACI Vicenza: Costenaro prende il largo

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDERA ZANOVELLO Assieme a Lucia Zambiasi il pilota della Stratos allunga nell’assoluta imitato dalla navigatrice che va anche in fuga nella femminile. Numerosi i conduttori in gara a Borgo Valsugana ma tanti anche i ritiri. Venerdì e sabato tocca di nuovo ai “moderni” al Rally della Valpolicella
Vicenza, 5 maggio 2022 – Con la disputa del Valsugana Historic Rally, il Trofeo Rally ACI Vicenza ha vissuto il secondo dei sei appuntamenti del calendario auto storiche animato da un gran numero di conduttori, molti dei quali al primo impegno stagionale.
Gli esiti della gara hanno visto subito fuori gioco il detentore del titolo piloti Riccardo Bianco costretto al ritiro nel primo trasferimento e che, con un solo punto incasellato, vede allontanarsi il principale antagonista, quel Giorgio Costenaro che incassa 26 preziosi punti e doppia l’attuale secondo nell’assoluta che ora è Marco Franchin con un punto di vantaggio su Bianco. Speculare la situazione tra i copiloti con Lucia Zambiasi al comando seguita da Mattia Franchin e Matteo Valerio.
Il duo della Stratos conduce anche nel 2° Raggruppamento oltre che nella classe e nelle “over 60 piloti” e “femminile navigatrici”. Nel 3° ancora nessuno a punti mentre nel 4° Bianco e Valerio restano al comando grazie al risultato del Lessinia.
Iniziano ad animarsi anche le classi dove spicca la 4J2-A2000 con Daniele Danieli a condurre su altri due conduttori e ancor di più la “3-2-2000” dei navigatori con quattro copiloti in lizza e Mattia Franchin al comando. Aumenta di spessore quella dei piloti “over” che ora sono ben otto e gli fa eco quella delle navigatrici con cinque conduttrici ad inseguire Zambiasi saldamente al comando. Pochi gli altri spunti nelle varie classi anche per il gran numero di conduttori ritirati che, con quattrordici unità, sono oltre la metà dei partiti.
Le classifiche provvisorie sono online dal sito ufficiale e si evidenzia che i conduttori hanno due settimane di tempo per segnalare eventuali discrepanze o chiedere verifiche dei punteggi che dopo tale termine diventano definitivi.
Il Trofeo prosegue con l’imminente Rally della Valpolicella, pronto a rimettere in gioco una decina di conduttori “moderni” tra venerdì e sabato prossimi, ai quali si ricorda l’obbligo di apporre sulla vettura gli adesivi del trofeo, pena la mancata assegnazione dei punti.

Informazioni e documenti al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine:Photozini

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Zivian, bicchiere mezzo pieno, tutto amaro

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA ZIVIAN, GIAMPAOLO CORRADINI – Una rottura del semiasse porta a 2 …

Gara di casa positiva per la Biella Motor Team

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA MOTOR TEAM – Una gara difficile, sia per le insidie delle …

Michelin Historic Rally Cup 2022: gli inafferrabili Nerobutto conquistano il Rally Lana Storico

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CUP, TOMMASO VALINOTTI – La famiglia trentina, padre e figlia, …