In evidenza
marking products nwrc

Rally Lana Storico, Bertinotti-Rondi (Porsche 911) davanti a tutti dopo due prove

FONTE: NEWSLETTER ACI SPORT – La gara biellese mette subito in evidenza le corse dei suoi piloti di casa con Bertinotti e Negri subito in lotta per assoluta e 4°Raggruppamento. Lombardo (Porsche 911 RS) insegue e comanda il 2°Raggr. Battaglie nel terzo tra Fioravanti (Ford Escort RS) e Rimoldi (Porsche 911).
Aperte le sfide tricolore al Rally Lana Storico, come da pronostici un rally dalle alte temperature, molto veloce e selettiva. A lanciarsi subito davanti a tutti è stato l’equipaggio #1 Rally&Co. Marco Bertinotti e Andrea Rondi, i titolati di casa prendendosi i primi due scratch sulle prove di Campore e Baltigati sulla Porsche 911 del 4°Raggruppamento curata della Pentacar.
Ad inseguirli gli altri portacolori della Rally&co. Davide Negri e Roberto Coppa con la Lancia Delta Integrale 16V sempre secondi e dopo due prove a 5”6 dagli avversari. Terzi in entrambe le prove i siciliani Angelo Lombardo e Roberto Consiglio con la Porsche 911 RS della Ro Racing. Duelli anche in terzo raggruppamento tra Ivan Fioravavanti e Roberto Rimoldi, entrambi locali molto veloci. Il primo navigato da Annalisa Vercella con la Ford Escort RS e cinque volte vincitore sulle strade di casa; il secondo su Porsche 911 divisa con Ratnayake, fa meglio sulla PS2 accorciando le distanze nella classifica assoluta.
Colpi di scena subito per il duo sardo Sergio Farris e Giuseppe Pirisinu con la Porsche 911 incappati in un guasto meccanico dopo poco dalla pedana di partenza. Destino simile per Dino Vicario che riscontra noie elettriche alla sua nuova Ford Escort RS. Si fermano anzitempo anche Enrico Volpato con la Ford Escor MKII e la BMW M3 di Ivo Frattini. Dopo aver preso 3′ e mezzo sulla prima prova anche il piacentino Alessandro Bottazzi con VW Golf GTI si ritira dai giochi prima della prova di Baltigati

Nel 1°Raggruppamento comanda al momento la Porsche 911 Antonio Parisi che rifila a Giuliano Palmieri, su vettura gemella, quasi 13” sulla seconda prova.

Questa la classifica assoluta dopo PS2: 1.Bertinotti- Rondi (Porsche 911) in 18:30.0; 2.Negri – Coppa (Lancia Delta 16v) +5.6; 3. Lombardo – Consiglio(Porsche 911 RS) + 19.6; 4.Fioravanti – Vercella (Ford Escort RS) +31.1; 5.Rimoldi – Ratnayake (Porsche 911 SC)+ 33.; 6.Pierangioli – Ferrari (Ford Sierra Cosworth)37.5; 7.Mannino – Giannone (Porsche 911 SC) +46.0; 8.Luise – Ferro (Fiat Ritmo 130 Abarth)+01:03.6; 9.Pasetto- Frasson (Porsche 911) +01:09.7; 10. Nerobutto- Nerobutto (Opel Ascona 400) +01:10.9

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Salsomaggiore e Scorzè in archivio per il Team Bassano

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Nel rally parmense Nerobutto esce di strada …

Cambio di spartito per il San Martino 2022

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLYE S.MARTINO, CARLO RAGOGNA – Cambio di spartito per il San Martino …

Maurizio Rossi e Giorgio Genovese vincono il “Salsomaggiore Historic”

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY SALSOMAGGIORE, MASSIMO GROSSO – L’equipaggio ligure era all’esordio sulla Subaru Legacy …