In evidenza
marking products nwrc

11° Memory Fornaca: Lombardo torna in testa dopo il Rally Lana

FONTE: UFFICIO STAMPA MEMORY FORNACA, ANDREA ZANOVELLOAnimato e combattuto il quarto round del trofeo organizzato dagli “Amici di Nino” che a Biella ha visto ben 24 equipaggi in gara. Lombardo vince il rally e si porta al comando anche nel Memory oltre che nel CIRAS
Chieri, 22 giugno 2022 – Memory Fornaca in grande spolvero al Rally Lana Storico, classico appuntamento di giugno che fa anche da giro di boa per l’edizione 2022 della Serie organizzata dalla dinamica associazione “Amici di Nino”.
Ventiquattro gli equipaggi in gara compresi un paio che hanno perfezionato l’iscrizione alle verifiche – presso il sempre frequentato e ben fornito “gazebo” dell’ospitalità allestito dai soci – aggiungendosi a quelli che dallo scorso Vallate Aretine hanno iniziato la scalata alle varie classifiche.
L’esito dell’impegnativo rally biellese porta dei cambiamenti anche nel Memory a partire dalla classifica assoluta che ora vede al comando Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, vincitori assoluti con la Porsche 911 RS, ereditando la posizione da Luca Delle Coste e Franca Regis Milano su Fiat Ritmo 75 ora terzi al posto proprio del duo siciliano. In mezzo a loro rimangono saldamente secondi Lorenzo Delladio e Claudia Musti anch’essi su Porsche 911 RS e al quarto posto risalgono Tiziano e Francesca Nerobutto con l’Opel Ascona 400. Balzo in avanti notevole per Ermanno Sordi e Maurizio Barone ora quinti con la versione Gruppo B della coupé tedesca e cinque posizioni le guadagnano anche Luca Prina Mello e Simone Bottega autori di una maiuscola prestazione sulle strade di casa con la BMW 2002 Tii. Nella top-ten restano, nonostante l’assenza a Biella, Salvini e Tagliaferri, settimi, Costenaro e Zambiasi ottavi e Marsura con Menin al decimo posto preceduti da Massimo Giudicelli che si porta in nona posizione con la Volkswagen Golf GTI.
CLASSI – Nella 1150, seppur ritirati, fanno il loro ingresso Cravero e Ricca su Fiat 127 mentre nella 1300 resta tutto invariato con Giuliani e Sora unici a punti. Delle Coste allunga nella 1600 tirandosi in scia Giudicelli e Canetti (Opel Corsa GSI) mentre nella 2000 Prina Mello conduce con 9 punti su Parisi (Porsche 911) e 16 su Porta con la Ford Escort RS. Testa a testa nella “oltre 2000” tra Lombardo che precede di due lunghezze Delladio e Nerobutto di 15 con i due piloti trentini che si godono le prime due piazze della “over 60” imitati da Delle Coste e Lombardo nelle “under 40”.
Lucia Zambiasi ancora leader nella “femminile” con Franca Regis Milano e Francesca NErobutto che, nell’ordine, rosicchiano qualche punto tenendo aperti i giochi nella categoria che vede quattordici conduttrici a punti.
Come per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, anche il Memory Fornaca va in vacanza dando l’appuntamento a settembre quando dal 22 al 24 si disputerà il Rallye Elba Storico.

Il calendario del Memory Fornaca 2022 – 11-12 marzo: Rally Vallate Aretine; 29-30 aprile Valsugana Rally; 27-28 maggio: Rally Campagnolo; 17-18 giugno: Rally Lana Storico; 22-24 settembre: Rallye Elba Storico; 5-6 novembre: Giro Monti Savonesi; 25-26 novembre La Grande Corsa (coeff. 2)

Informazioni e classifiche al sito web www.amicidinino.it

Immagine: G&P Foto

Ufficio Stampa Memory Fornaca
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Zivian, bicchiere mezzo pieno, tutto amaro

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA ZIVIAN, GIAMPAOLO CORRADINI – Una rottura del semiasse porta a 2 …

Gara di casa positiva per la Biella Motor Team

FONTE: UFFICIO STAMPA BIELLA MOTOR TEAM – Una gara difficile, sia per le insidie delle …

Michelin Historic Rally Cup 2022: gli inafferrabili Nerobutto conquistano il Rally Lana Storico

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN RALLY CUP, TOMMASO VALINOTTI – La famiglia trentina, padre e figlia, …