In evidenza
marking products nwrc

Tris di gare in archivio per la Scuderia Palladio Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLOI portacolori del “gatto col casco”reduci da un fine settimana che ha portato dei buoni risultati e la conferma del titolo di categoria per Ospedale e Lusco nel Campionato Siciliano
Vicenza, 4 ottobre 2022 – Tre erano le diverse gare dello scorso fine settimana alle quali erano iscritti i portacolori della Scuderia Palladio Historic: il Tindari Rally, la cronoscalata Cividale – Castelmonte e lo Slalom di Bolca.
Le prime eccellenti notizie sono arrivate dal rally siciliano valevole, oltre che per il T.R.Z. della Quarta Zona, anche per il Campionato Siciliano Rally Auto Storiche, obiettivo quest’ultimo raggiunto al termine della gara messinese da parte di Francesco Ospedale; il portacolori del “gatto col casco” ha acquisito i punti decisivi grazie alla sesta posizione assoluta conseguita, assieme a Giuseppe Lusco, con la Volkswagen Golf Gti Gruppo A che ha portato anche alla vittoria di classe e sul terzo gradino del podio del 4° Raggruppamento.
Un altro buon risultato lo ha consegnato la classifica finale della cronoscalata Cividale – Castelmonte, classico appuntamento friulano d’inizio ottobre, dove al quinto posto assoluto si è piazzata la Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Umberto Pizzato. Per il pilota vicentino una gara corsa in maniera eccellente, come confermato anche dalla risalita di due posizioni nella generale grazie al miglioramento ottenuto nella seconda manche e colleziona anche la piazza d’onore nel 2° Raggruppamento, oltre alla vittoria di classe. Meno bene è andata a Romeo De Rossi che durante la prima manche di gara ha patito un problema meccanico alla sua Lola T590 motorizzata Ford, ritirandosi anzitempo; sistemato l’inconveniente, non ha però potuto prendere il via nella seconda.
Buone notizie anche dallo Slalom di Bolca, altro classico appuntamento motoristico autunnale al via del quale era schierata anche la Ford Escort RS Gruppo 2 di Giampietro Pellizzari; per lui una convincente terza prestazione assoluta e di classe HST2.
Archiviate le gare della scorsa settimana, il prossimo appuntamento nel quale sarà presente la Scuderia Palladio Historic sarà uno dei più attesi della stagione, ovvero il Rallylegend al via del quale si rivedrà, dopo l’esordio di Salsomaggiore Terme, la Subaru Impreza WRX di Andrea Zivian.

Altre notizie ed informazioni della scuderia al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: Foto Gallà

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

A Marsura su Porsche 911 l’Adriatic Champions Race

FONTE: UFFICIO STAMPA ACR, NICCOLÒ BUDOIA – Nella gara storica a trionfare è stato Bernardino …

Trofeo A112 Abarth Yokohama: La Grande Corsa premia Fiora e Cavagnetto

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO A112 ABARTH YOKOHAMA, ANDREA ZANOVELLO – Secondo successo stagionale su due …

Trionfo a “La Grande Corsa” per il pilota Biella Corse Davide Negri

FONTE: COMUNICAZIONE BIELLA CORSE, MASSIMO GIOGGIA – Grande giornata per la Scuderia che, oltre al …