In evidenza
memoryfornaca2024

Uno Zippo enorme trionfa in Costa Brava

FONTE: UFFICIO STAMPA “ZIPPO”, GIAMPAOLO CORRADINI In una prova sfavorevole per l’Audi quattro il due volte campione europeo fa un capolavoro Nettissima vittoria assoluta in una prova che ha visto oltre 240 equipaggi iscritti
Una prova che sembrava fatta apposta per favorire gli avversari, una gara lenta e tortuosa, dove l’Audi quattro sembrava essere assolutamente sfavorita. E invece la due giorni si è conclusa con un trionfo ed un primo posto assoluto che riporta Andrea Zippo Zivian esattamente dov’era all’ultima gara del campionato scorso: primo in classifica.
La prima prova del FIA European Historic Rally Championship in Costa Brava ha confermato quello che era già emerso nel 2022: Zippo, portacolori della scuderia Palladio Historic, è ancora il leader assoluto e il pilota da battere. Lui e il navigatore Arena hanno compiuto un vero e proprio capolavoro in Spagna.
Partiti con la consapevolezza che la gara non era adatta alle caratteristiche della loro auto, i due italiani nella prima giornata hanno limitato i danni rispetto al rivale Wagner, lanciatissimo dopo la prima giornata sulla sua Porsche, avvantaggiata sulle curve lente rispetto all’Audi più adatta a situazioni veloci. Prima giornata che si è chiusa con la coppia Zippo-Arena staccata di 44 secondi rispetto al vicecampione austriaco. Nella seconda giornata i giochi si sono completamente ribaltati. Dopo una prima prova di contenimento, Zippo è andato all’attacco nelle frazioni più veloci, recuperando circa 25 secondi in una sola prova, per poi staccare il rivale penalizzato anche da un problema all’acceleratore. Staccato Wagner, Zivian ha dovuto contenere la risalita di un nuovo antagonista, il francese Berenguer, che comunque è stato tenuto a distanza.
Alla fine del weekend Zivian non solo ha trionfato nella sua categoria, ma portato a casa anche il primo posto assoluto, in una gara che ha visto circa 240 iscritti.
“È stata davvero una grande soddisfazione – ha dichiarato Zippo – soprattutto perché non sembrava una gara per noi. Poi essere premiati all’arrivo da una leggenda del rally come Michi Biasion aggiunge rilievo all’impresa. Sono davvero molto contento, anche perché il terzo posto finale di Wagner mi fa partire subito con un bel vantaggio in ottica di vittoria finale. Ma – ha ammonito Zivian – il vero valore verrà fuori a partire dal prossimo rally, ovvero la prova del Vltava in Repubblica Ceca a fine aprile: si tratta di una gara velocissima, più rappresentativa delle gare dell’europeo, che farà emergere i veri valori. Non vedo l’ora di correrla!”.

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Val d’Orcia, Tonelli apre il 2024 ai piedi del podio

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA TONELLI, FABRIZIO HANDEL – Il due volte consecutive tricolore terra storico, …

Sierra Morena, Rossi è terzo nel Regionale

FONTE: UFFICIO STAMPA GABRIELE ROSSI, FABRIZIO HANDEL – La prima tappa del TER Historic vede …

Pro Energy Motorsport: Mitropa Cup: sfortunato Lavanttal Rallye per Montino-Valentinis

FONTE: SEGRETERIA PRO ENERGY MOTORSPORT, CRISTIAN BUGNOLA – Alla 46a edizione del Lavanttal Rallye a …