In evidenza
memoryfornaca2024

Un buon “Lessinia” per la Scuderia Palladio Historic

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA PALLADIO HISTORIC, ANDREA ZANOVELLODue vittorie ed un secondo di classe nella gara che chiude la stagione delle auto storiche griffate portacolori del “gatto col casco”
Vicenza, 13 novembre 2023 – Il Lessinia Rally che si è disputato tra venerdì e sabato scorsi con, a seguito, il Revival Valpantena ha di fatto concluso la stagione sportiva della Scuderia Palladio Historic per quanto riguarda le auto del passato.
Sulle strade veronesi erano sei gli equipaggi al via del rally che andava ed emettere i verdetti per il T.R.Z. della Seconda Zona e per il Trofeo Rally ACI Vicenza la cui gestione è affidata da ACI Vicenza alla scuderia biancorossa, quattro dei quali hanno concluso regolarmente la gara dopo le sette prove in programma.
Dopo le recenti delusioni Stefano Sbalchiero viene finalmente premiato per la sua costanza e festeggia la vittoria di classe 2-1150 conquistata alla guida della Fiat 127 condivisa con Miriam Iuretig e grazie al risultato acquisito si aggiudica la categoria anche nel Trofeo Rally ACI Vicenza; situazione analoga per Antonio Regazzo che primeggia assieme ad Andrea Ballini nella propria classe con l’Alfa Romeo Alfetta GTV 6 e festeggia anche il bis del titolo nel trofeo. Ancora un’Alfetta GTV in evidenza, la 2.0 con la quale Matteo Cegalin e Gilberto Scalco si piazzano al secondo posto in una delle classi più qualificate e, sempre tra le “due litri” ma del 4° Raggruppamento, compare la Peugeot 205 GTI Gruppo A con la quale Daniele Carcereri, affiancato da Claudio Norbiato, ha debuttato in un rally classificandosi al quarto posto della propria classe. A conclusione della gara veronese, per la scuderia capitanata da Mario Mettifogo è arrivata anche la terza posizione nella classifica delle scuderie.
All’appello mancano però due equipaggi, entrambi ritirati per uscite di strada: già nella prima prova del venerdì si sono fermati Riccardo Bianco e Matteo Valerio su Porsche 911 RSR e successivamente anche Giody Pellizzari e Mirko Tinazzo con l’Opel Kadett GT/e.
Nell’abbinato Revival Valpantena proposto con la formula della regolarità a media, Ezio ed Orazio Franchini hanno concluso al ventottesimo posto con la Peugeot 205 GTi mentre al quarantacinquesimo si sono piazzati Stefano Adrogna e Natascia Biancolin su Mazda MX-5.
Un’ultima nota per un imminente appuntamento riservato alle sole auto moderne: il Rally Città di Schio valevole per l’IRCup, in programma tra venerdì 17 e sabato 18 prossimi e al via del quale, a difendere i colori della Scuderia Palladio Historic ci saranno Andrea Sassolino e Mauro Cumerlato su Renault Clio Gruppo N.

Altre notizie ed informazioni della scuderia al sito web www.palladiohistoric.it

Immagine: Pietro Zolla

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Balletti Motorsport ritorna in Trentino

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLO – Due settimane dopo il successo al Valsugana, …

Trofeo Rally ACI Vicenza: il punto dopo il Valsugana

FONTE: UFFICIO STAMPA TROFEO RALLY ACI VICENZA, ANDREA ZANOVELLO – Nonostante il ritiro, Bianco e …

Gianni Sanguin torna in gara dopo il podio al Rally della Valpolicella Storico.

FONTE: UFFICIO STAMPA NEW RALLY TEAM, MICHELE DALLA RIVA – Nel fine settimana il pilota …