Marking Products

“Tuscany Rally”: informazioni importanti per il sistema tracking GPS

FONTE: UFFICIO STAMPA TUSCANY RALLY, ALESSANDRO BUGELLI – Sarà la seconda gara dell’anno in Italia, la prima in Toscana, organizzata su iniziativa di Jolly Racing Team e Deltamania Montalcino, in programma per il 17 e 18 febbraio, con base a Buonconvento (Siena).
L’organizzazione raccomanda agli interessati a partecipare alla gara di inviare tempestivamente le domande di iscrizione in modo tale da comunicare un numero certo di dispositivi di tracciamento GPS necessari all’Azienda appaltatrice, la quale ha garantito la priorità all’evento.
Sono previste tre prove speciali inedite da ripetere tre volte, con partenza da Buonconvento e arrivo a Montalcino, andando a toccare i luoghi dove si correva il mondiale rally.
Sono accettate anche le vetture storiche.
Al sabato, dopo il test con vetture da gara, previsto un briefing che spiegherà agli equipaggi e a tutti gli interessati il funzionamento del nuovo sistema di tracciamento GPS.
Iscrizioni aperte fino al 7 febbraio.
Buonconvento (Siena), 26 gennaio 2024 – L’edizione numero uno del Tuscany Rally è nel pieno della sua fase topica, quella delle iscrizioni, avviate la settimana scorsa e in chiusura per il 7 febbraio. Sta dunque proseguendo spedita, la macchina organizzativa di Jolly Racing Team insieme a Deltamania Montalcino, che ha programmato l’evento per il weekend del 17 e 18 febbraio, con previste vetture sia moderne che storiche.
Le iscrizioni stanno arrivando, alla sede organizzativa, per questa gara che sarà la seconda in Italia, adottando quindi i nuovi regolamenti ed anche il nuovo sistema di tracciamento GPS. Proprio per quanto riguarda questo argomento, il nuovo fornitore che si è aggiudicato l’appalto ha rassicurato che i concorrenti della gara avranno la priorità sia negli ordini che nelle consegne dei kit di installazione da montare sulle vetture, ma deve avere la certezza di quanti apparati serviranno. Alla luce di questo, l’organizzazione invita i concorrenti che sono interessati a partecipare al 1° Tuscany Rally di inviare perlomeno la domanda di iscrizione anche cartacea, al fine di poter avere il numero certo di adesioni da comunicare al fornitore.
PREVISTO UN BRIEFING CON GLI EQUIPAGGI PER SPIEGARNE IL FUNZIONAMENTO
Essendo una delle prime gare su strada dell’anno, il Tuscany Rally sarà anche tra le prime ad adottare il nuovo sistema di “tracking” GPS, il tracciamento che per regolamento di sicurezza deve essere a bordo di ogni vettura in corsa. Per questo, l’organizzazione, in accordo con la Direzione di Gara, nel pomeriggio di sabato 17 febbraio dopo lo shakedown, organizzerà un importante briefing atto a spiegare ai concorrenti e a tutti gli interessati, il funzionamento del nuovo dispositivo, alla luce delle nuove normative, che prevedono di trovare sul percorso una “virtual chicane” che impone una ridotta velocità di transito a 50 km/h controllata appunto dal GPS Tracker che segnalerà la velocità corretta è raggiunta e in caso contrario il concorrente incorrerà in una penalità.
Per informazioni sull’argomento, l’organizzazione esorta gli interessati a contattarla ai seguenti riferimenti: 349 790 1623 oppure jollyracingteam@live.com.

http://www.jollyracingteam.it

Home

UFFICIO STAMPA
Alessandro Bugelli

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Scuderia Due Torri: da Pomposa ad Arezzo

FONTE: UFFICIO STAMPA SCUDERIA DUE TORRI, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia veneziana chiude il mese …

Ottimo 1° Tuscany Rally per la Titano Motorsport

FONTE: ADDETTA STAMPA TITANO MOTORSPORT, SAMANTA GROSSI – Lo scorso weekend si è aperta la …

Michelin Trofeo Storico in alto le coppe, pronti ad accendere i motori

FONTE: UFFICIO STAMPA MICHELIN TROFEO STORICO, TOMMASO VALINOTTI – Il tradizionale pranzo alla Maison Delfino …